Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Infinito...
Dirti ciao...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Quiescente......
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
PER FAVORE,POETI...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...
NUMMERI di Enio 2...
Sullo scoglio...
Er chiodo fisso...
Zacchete !...
Vivimi...
UN FIORE NEL CIELO...
AGOSTO...
Il Volo...
Punti di vista...
21 aprile...
I tuoi momenti...
Bugie allo specchio....
I figli piccoli sner...
In un giardino...
Il profumo della pio...
Come un \'albero...
PICCOLO AMORE...
Son fermo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il fiore del deserto

Il fiore del deserto


In una infinta distesa
senza confine che preme,
solinga in un silenzio che atterra ,ogni spe che s'albera ,
ne sente la brezza che dal mar si leva ,
sta l' assetata pianta
dal capo adorno
di spino ingordo ,
come il Signor che del
dolor di quelli nella pelle era contorno .
Ah inviolate montagne oltre il qual
Il disio non giunge ,l 'orizzonte
affogate di calor e li si perde ogni ragione
se a cagion di tanta pigrizia la mente si
confonde .
Tra il tremolar della luce nell 'incerto
biancor del mattino spazza
la terra di nessuno ,il vento ,
governa a suo comando ,piega modella
le dune ,a suo garbo .
Ma nella notte il bel fior del cacto ,
sboccia del vermiglio color,breve che al
mattino s, e ' già disfatto .
Occhio.mortal non gode di tal maraviglia !
Tra pastori erranti in cerca d'acqua per
lo sparuto gregge, cercator di seta
e di gloria ei rinfranca e intenerisce
d' amore.
Nel ciel fiero e invitto nella notte trapunta di stelle sta la bella luna affacciata
qual giudice supremo dell 'umane gesta .
Quanto rumor a lei giunge
singulti ,promesse vane
del sangue più che pace
per furor e mal animo .
Che godi uomo della tua vana gloria,
se poi sei solo terra al tuo sopir?
Il tuo cammino dura quanto
Il passo tra il di' e vespro .
Oh età felice che vieni e vai sei come
Questo fiore bello la notte morente il giorno
Che cosa ci lasci allor ?
Perché sei tanto lesta se poi si rimpiange?
Vita che scorri come sabbia del deserto
sei sempre dolce o nascondi il duro
seme ?
Natura ,quanto sei madre per le tue creature ?
Lode a te Gea che nel tuo ventre
sempre spira il fiume dell' essere .
Anni e poi ancor più anni montano,crescono
per perdersi nella memoria,
veloci come quel vivace fior
che nel più profondo confine
Alberga .



Corrado cioci



Share |


Poesia scritta il 25/05/2018 - 19:24
Da corrado cioci
Letta n.111 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Bella poesia, di una lirismo intenso e piacevole alla lettura, che si lascia accarezzare dalle sue lievi parole.

Gianfranco Cassia 26/05/2018 - 07:27

--------------------------------------

CORRADO....Ogni fare dell'uomo svanisce nel deserto.... E'quella terra che diventa sabbia e ti lascia solo nel silenzio a conoscere la tua anima. Molto bella la poesia Notte

mirella narducci 25/05/2018 - 23:50

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?