Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

TEMA: UN AMORE SUL W...
Il Poeta e la Montag...
Una carezza al cuore...
La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Il Pirata...
Sommerso...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



il mio mondo

sono sceso
con le ossa rotte
da quel carro cigolante:
né vincitori...né vinti!
solo vittime
di quotidiane battaglie...


ho sventolato
bandiera bianca,
e con le lacrime agli occhi
ho firmato
la mia resa:
in silenzio ho cambiato
strada!


il mio mondo non ha
confini...
annulla il tempo:
io sono io
nella mia fragilità;
nella mia stupidità!


il mio mondo é
una musica afona
le cui note scarne
sfiorano
con innocente imbarazzo
quel vecchio marinaio
ormai decrepito
che si getta
tra quelle impertinenti
onde malandrine
che l'hanno sfamato:
lui vuol naufragar
in dolci pensier
di eternità perduta!


il mio mondo é
desiderio nostalgico
di due quindicenni
in un ferragosto
già trascorso
...
da rammentare nella
sua candida dolcezza:
anime pure
ed innamorate
scivolano
nell'innocenza
di un gioco
proibito...
i loro corpi nudi
si annullano
nell'infinito
di un lungo bacio
a tradimento!


Il mio mondo é
una giovane madre
vestita a primavera
che
porta sul suo caldo grembo
la sua piccola creatura...
la consuma
di sguardi rapiti,
sgualcendola di tenere
carezze che
si smarriscono
nella luce
di quel cuore
sempre pronto
a donarsi!


il mio mondo é
un vecchio cane
malandato
che
nonostante le avversità
veglia
la spoglia tomba
del suo padrone
con l'assurda speranza
di risentirne
l'odore!


il mio mondo é
utopia:
la stupida follia
di un nostalgico
SOGNATORE!



Share |


Poesia scritta il 09/06/2018 - 01:28
Da jacob von bergstein
Letta n.73 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?