Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- Dicem...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
Occhi belli (Sindro...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...
La Sera...
Impermeabile...
Fabrizio De Andrè...
DOV' E' LA FEL...
OGNI VOLTA...
sedotto ed increspat...
La scintilla e la ce...
Guarda lontano...
IL ROSPO...
SUBLIME...
Liscio Gassato e Fer...
Mi perdoni Padre per...
Quando ti accorgi ch...
Un Pesce...
LIBERTA'...
Ad occhi chiusi...
Si tenta sempre di s...
Il fuggitivo...
C'è cosa è l'autismo...
LE PAURE DEL PASSATO...
ecce homo...
IL VOLO DEL GHEPPIO...
Le storie diventano ...
La felicità, luci e ...
Nel silenzio del cie...
Un minuto...
Difetti inutili: c'è...
Uomo rigettato...
abissi di memoria...
MAI NOTTE FU TANTO A...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



L' ODIO E' UNA LUNGA ATTESA

E’ nato in un giorno lontano
cresceva e mangiava cosi tanto
che la sua forza prendeva
forma di gigante.
Il suo cibo era fiele di zuppe amare
non mai sazio nutriva l’odio
che mai satollo prepotente
divenne tuo tiranno.
Attorniato dai satanici fratelli
cresceva e le sue radici affondava
in una presa ferrea, padrone
d’ogni tuo senso.
I suoi appetiti trovavano banchetti
sempre ricchi e l’odio
affamato di vendetta si serviva.
Cucirò con l’acciaio la sua bocca
con forti grappe di ferro
serrerò le sue immonde fauci
e quando convinta che l’odio
sia spento dolci lacrime laveranno
quel volto e ogni sua piaga
sarà ghirlanda d’amore.



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 23/07/2018 - 01:15
Da mirella narducci
Letta n.152 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Intensa, stupenda....

Dave Giacobs 25/07/2018 - 01:05

--------------------------------------

Intensa molto bella brava

Barbara Loy 24/07/2018 - 20:21

--------------------------------------

Intensamente vera...con una chiusa speciale, perché alla fine sarà sempre l'amore a trionfare!!!
Bellissima...Un abbraccio Mirella e dolce notte!

Margherita Pisano 23/07/2018 - 23:59

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?