Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Insonnia...
Cattiveria...
Ubriachiamoci, uomin...
Amnèsia...
I sorrisi del cielo...
HAIKU N. 10...
L'equivoco...
Chi è veramente ricc...
Il lato oscuro della...
DEAMICISIANA SECONDA...
Cara estate sognante...
Finche'il mondo esis...
VIVERE...
Isabel...
Parlar d'amore...
QUELLA FACCIA OSCURA...
Forse è solo fortuna...
Un giorno prenderemo...
La casa rosa...
Lontano da questa st...
Maremma...
Notte taciturna...
Che strana la vita: ...
L\'ultima...
Inopportuna...
Con te...
Peso specifico...
ad Anjia P. Ettorova...
Felicità...
...difficile...
Una Guancia...
Haiku...
Io l'anima, io il co...
I migliori possono e...
Crociata culturale (...
Ti ricordi luna?...
Il campanaccio...
Haiku T...
Caterina...
DEAMICISIANA PRIMA :...
I magnifici sette...
Notte bianca a San F...
Fragili...
HAIKU n...
Se il mio vivere......
È necessario riparar...
Inquieto pensiero...
il bisogno di te...
Piombo...
DELIRIO.......
Il Tempo Sottrae...
Vita ordinaria...
MALINCONIA...
Eppure la palla di v...
Una bimba mora deve ...
Da una gentilezza, p...
C'è sempre un vento...
La verità, quando vu...
Episodio...
Alcune volte nella n...
unto di femminicidi...
Il mio senso vive so...
Proposte particolari...
Donna Fugata...
IL GRUPPO BASE...
L'amore per la Natur...
Il sole cieco...
e poi, e poi ancora...
Il pane...
VIVERE NEL VUOTO...
L’aprimitilli...
Passione di fuoco....
CONVINZIONI...
La stella cadente...
Dove il tempo...
PELLEGRINAGGIO A MON...
L'astronauta e la Lu...
POTEVO IO ESSERE RE...
IL PRIMO AMORE...
Natura...
Sono vecchio...
mondo pazzoide...
VITA SCAPIGLIATA...
Nel bagliore di una ...
CLANDESTINO...
Un figlio ti cambia ...
Enzo Jannacci...
Un'estate al sud...
Vanno gli innamorati...
Notti di luna...
Parentesi...
Il pensiero...
Gocce in cielo...
Quel sussurro...
ATTIMI MINUSCOLI UNI...
Casa rude...
Simulacro ingannator...
IL SOGNO DI GREAT SW...
Il mio analista è in...
Io vivrò per te...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



AGOSTO

AGOSTO
Giornate calde e piatte
e io le ferie le ho fatte .
Non muove foglia
pare che Dio non voglia.
Guardo su nel cielo
vedo molto sereno
ma anche un nuvolone nero.
Il paese è vuoto forse…
Oggi sono tutti a nuoto?
Allora qui succede un quarantotto
mi sembra di sentire un botto,
forse un aeroplano
che viene da Milano?
turisti a tutto spiano?
E io qui con le mani in mano
per leggere messaggi deleteri
sui forestieri come ieri.
Nessuno risponde?
forse perché siete
in mezzo alle onde?
Mo non ditemi niente
tanto lo so che non mi leggete
proprio per niente.
Queste poche righe
mamma mia che anno bisestile
mentre voi vi divertite.
Io qui al caldo
a scrivere cazzate
per passare le giornate.
Ma vedrete che la mia versione,
non trova nessuna comprensione,
perché voi siete distratti
da mille e mille appuntamenti
e non sentite lamenti?
ed io digrigno con i denti.
Ora vi saluto cordialmente
siete tutti assenti veramente.
E queste mie rime le leggeranno
solo le scimmie che sanno
da dove venite.


Share |


Poesia scritta il 07/08/2018 - 21:18
Da Francesco Cau
Letta n.307 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Il tuo umorismo in rime mi è molto piaciuto. Ciao

Francesco Scolaro 08/08/2018 - 10:16

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?