Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilitÓ di...
La sedia...
Lontano da qui...
Adesso......
Sul Tuo viso...
MARTA...
La vita e il mare...
I silenzi della nott...
Un giorno una person...
SOLO PER UN ATTIMO...
Natale...
Sole d'inverno...
Volo di uccelli...
All'ombra...
Finalmente...
Amare....
SE SOLO AVESSE UN CU...
Bella dentro...
gelida pioggia...
Persa...
A te che vaghi nell'...
bagnati di lillÓ...
COS' E' LA VIT...
Il pesciolino e il p...
La vita Ŕ negli occh...
Segnali...
Esordire....
InstabilitÓ...
Haiku- l'angoscia so...
LA FEDE...
Prospettiva di un'Es...
Consapevolezza...
Sento il bisogno di ...
Prima di amare...
Un incontro per la v...
Fase di rotazione...
╚ Natale...
La poesia...
Il Natale che non cĺ...
Vita...
Vorrei amarti.......
A TE...
Il Paradiso terrestr...
HAIKU N.8...
Ricordo 'a notte...
...scappa fanciulla,...
Dicembre...
La bellezza dei prep...
Ninfea...
CASTELLI DI SAB...
Ma non ne abbiamo ab...
Stella Cadente...
SI L'AMMORE...
Il padre che sta dom...
La piovra...
Anche questa Ŕ vita!...
Canto libero...
SOGNI...
Ombre e precipizi...
matto...
Bigliettini...
Il cassetto terzo a ...
QUELLA TUA FOTO...
Vent'anni senza di t...
Per capire chi ti vu...
Ombra...
Un mondo migliore...
Di passaggio...
Dal mio balcone...
Vorrei poter ricorda...
DA SOLI NON SI...
DICEMBRE(acrostico)...
TU LUNA...
Un raggio di luna...
Mendico...
Ritratto...
La bellezza della vi...
Languidamente...
Poesia in Codice Del...
IO CREDO...
Rinunce...
Solo allora...
Il senso della giust...
Soltanto il tuo prof...
INTENSO SENTIMENTO...
Nel mio cassetto mag...
haiku ....non and˛ p...
La Vela...
Lo stolto pensa di a...
La slealtÓ non fa ri...
Se ami, lavori e ti ...
Ma giurerei...
Auschwitz 2020...
Il veglio solo...
Donna preziosa...
Tu, sole e luna...
L\'ultimo viaggio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

NAVIGO DENTRO UNA TEMPESTA

Fammi delirare sul tuo corpo,
mentre la mia voce trema
e le mie mani cercano di afferrare
la tua pelle.
Navigo dentro una tempesta,
nelle acque gelide.
Raggiungo sfinita le tue braccia,
che al al tatto bruciano,
bruciano sempre pi¨,
scaldandomi come un bicchiere
di vodka.
Ho perso la mia zattera,
per ripararmi su di te.
La tormenta
mi ha portato via tutto,
la tua carne mi ha ridato l' amore.


Share |


Poesia scritta il 08/08/2018 - 22:58
Da Mary L
Letta n.94 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Bellissima

Francesco Cau 10/08/2018 - 11:55

--------------------------------------

╚ tornata la panterosa, ma sempre con quel pizzico di dolcezza che ormai ti contraddistingue
Bellissima, Mary. Un bacio

laisa azzurra 09/08/2018 - 08:46

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?