Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La gallina dalle uov...
Due parole...
MILKY CUCCIOLO...
Pensiero notturno...
Sillabari...
Ad Oriente...
Parole nel vento...
FRAMMENTI...
Caccia Misericordios...
Valigie....
Dolce amica......
STERILITA'...
Un ricordo...
Canto Aprico...
Pomeriggio...
Implacabile divenire...
Poesia in “Codice Be...
Una lacrima sul viso...
Serenata d'inverno...
Non c'è...
Vento...
Ode a Cuore di Burro...
Attendo la notte...
Cose così...
Gloria...
COMPLEANNO...
Un gatto in cielo...
LUCERTOLE...
La ragazza che diven...
AMORE MIO...
DOVE NASCE L’ALBA...
L'inconscio, follia,...
Chi è il malvagio?...
Haiku...
La notte dell'uomo...
Senryu nr. 4...
omaggio a san Paolo ...
La carne è fragile...
Verde...
Legami...
Incipit d\'amore...
Haiku'...
IL NOSTRO PARA...
Vita...
L'impulso...
FILASTROCCA IMPROVVI...
MI PIACI...
Nonna sorridi...
L’intero...
PER QUESTO AMORE AMA...
La venditrice d'amor...
Un angelo possiede u...
Le stagioni...
Più avari siamo di m...
SUSSULTI D'AMORE...
Canzone popolare...
Ma che cavolo !...
e non mi sento più s...
Così...
RICORDO UN BAMBINO...
il merlo canterino...
Bellissimo sarà vede...
PARVENZE...
Nel raggio di un sol...
GIALLO...
Una persona che ama ...
haiku - nonostante...
LA SECONDA GIOVINEZZ...
Giugno 2015...
Il gioco a scacchi...
NEL BOSCO...
E' qui la festa?...
PIUMA NEL VENTO...
tempesta...
Solitudine...
IL DUCA ED ISABELLA...
respiro...
sentinella...
L'urlo del silenzio...
BORGO ANTICO...
Il leone e il topo d...
Haiku P...
Si vive per morire...
La notte...
Il castello...
Crepuscolo di giardi...
Due nuvole...
Partire...
Pescatore...
La ritmica del cuore...
Haiku- cip cip.........
È così...
Tutto ha l'anima ,se...
Ciò che è antico non...
Suoni dimenticati...
ANGELO MIO...
Vaneggiare...
Un pò mia madre...
Pace in terra...
Poesia in “Codice Al...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Donna

Come posso effigiar la tua bellezza
i capelli al vento tra le dita … donna
che mentre l’arruffi e l’affastelli
con l’altra mano metti giù la gonna?


Come posso narrar le tue movenze
dentro il vestito leggero di lamè
laddove canti balli e ti lasci cadere
tra le mie braccia … col caschè?


Devo coniare altri neologismi
vocaboli e locuzioni
troppo logoro il lessico corrente
le frasi fatte i motti gli aforismi.


Amore cuore baci e t’ho tanto amato
occorrono alla rima ma non han significato
io cerco il nuovo il bello il singolar l’originale
per vergar con l’essenza mia la tua poesia.



Share |


Poesia scritta il 12/08/2018 - 14:48
Da Francesco Scolaro
Letta n.158 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Molto bella

Marianna Santini 16/08/2018 - 18:58

--------------------------------------

Ironico e suggestivo decanto alla donna con piacevoli versi in rima! Ciao Francesco!

Ilaria Romiti 13/08/2018 - 14:27

--------------------------------------

FRANCESCO SCOLARO....già ci sono tante parole per magnificare le bellezze di una donna ma le tue frasi e i tuoi commenti per la loro originalità la sublimano.


mirella narducci 13/08/2018 - 11:04

--------------------------------------

Bellissima poesia, complimenti Francesco *****

Paolo Perrone 13/08/2018 - 09:38

--------------------------------------

Grazie,
è molto bella!

Grazia Giuliani 12/08/2018 - 22:47

--------------------------------------

Anche se occorrono alla Roma, fa sempre piacere averle in riferimento alla femminilità...ma tu coniaje altre, tanto sei bravo con le parole.

Teresa Peluso 12/08/2018 - 22:34

--------------------------------------

mi hai fatta sorridere
hai espresso i movimenti seduttori di una donna
le mani tra i capelli e l'altra a slacciarsi la gonna

come siamo complicate

laisa azzurra 12/08/2018 - 18:26

--------------------------------------

Francesco
Bella poesia dedicata alla donna

Francesco Cau 12/08/2018 - 16:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?