Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- Dicem...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
Occhi belli (Sindro...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...
La Sera...
Impermeabile...
Fabrizio De Andrè...
DOV' E' LA FEL...
OGNI VOLTA...
sedotto ed increspat...
La scintilla e la ce...
Guarda lontano...
IL ROSPO...
SUBLIME...
Liscio Gassato e Fer...
Mi perdoni Padre per...
Quando ti accorgi ch...
Un Pesce...
LIBERTA'...
Ad occhi chiusi...
Si tenta sempre di s...
Il fuggitivo...
C'è cosa è l'autismo...
LE PAURE DEL PASSATO...
ecce homo...
IL VOLO DEL GHEPPIO...
Le storie diventano ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



DOV'ERI?

Mentre affrontavo
i pensieri e la vita,
lontano da te,
lontano da tutti,
dov’eri?


Avrei voluto mostrarti
la strada che costruivo
e ho sperato in una
carezza, in un sorriso.
Ma tu…dov’eri?


Se avessi sentito
lo stesso dolore, forse
avresti pianto con me,
regalandomi almeno una
briciola del tuo tempo.


Mi dicevi: “Hai fatto
una scelta”. E’ così,
ma credimi quella
briciola avrebbe
sfamato il mio cuore.


E invece…dov’eri?



Paola Salzano



Share |


Poesia scritta il 20/08/2018 - 11:18
Da PAOLA SALZANO
Letta n.214 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Non tutto si può spiegare nella vita e non sta a noi farlo.
Leggere le vostre parole, è stato come ricevere una carezza...
Grazie mille a tutti, un abbraccio

PAOLA SALZANO 22/08/2018 - 09:23

--------------------------------------

Bellissima e struggente poesia.

Antonio Girardi 21/08/2018 - 14:04

--------------------------------------

Buongiorno Paola...
Una poesia, una domanda intensa, dolorosa, intima...non ho parole da dirti solo che mi hai profondamente emozionato...Stupenda!!!
Un abbraccio e buon martedì!

Margherita Pisano 21/08/2018 - 08:43

--------------------------------------

Sentita mia, intimamente mi sono ritrovata in ogni tuo verso...quante volte sarebbe bastata solo una parola o una carezza per non sprofondare nel dolore più assoluto... quello dell'anima.Bellissima

Anna Rossi 21/08/2018 - 04:22

--------------------------------------

malinconica ma stupenda

gcr poeta lupo dell'amiata 21/08/2018 - 00:49

--------------------------------------

...una domanda, un grido...
una mancanza, un'assenza mai superata perché mai compresa...
basterebbe poco ma per alcuni forse il poco è tanto...o forse è solo una diversa sensibilità...
non so Paola
ma la tua poesia è molto bella e intima...
buonanotte e un abbraccio forte

Grazia Giuliani 20/08/2018 - 23:41

--------------------------------------

mi chiedo
a volte, se siamo noi davvero ad avere una mente complessa, a richiedere quelle attenzione che per noi sarebbero così semplici, pane quotidiano, ma per altri montagne insormontabili. mi chiedo se davvero noi, al posto loro (chiunque essi siano), ci saremmo mai comportati allo stesso modo, oppure se involontariamente, abbiamo anche noi fatto gli stessi errori...
ma spesso è l'orgoglio che non permette di guardare oltre
e quella carezza, Paola cara, magari avrebbe voluto dartela e dirti: coraggio, sono orgoglioso/a di te
stupenda, introspettiva, profonda


laisa azzurra 20/08/2018 - 19:22

--------------------------------------

PAOLA...Questa domanda l'ho fatta molte volte. L'ho fatta guardando i volti dei bambini martoriati da esecuzioni malvage. L'ho fatta vedendo i corpi mutilati costretti ad una infermità permanente. Ma tu dov'eri quel giorno a Genova...l'ho chiesto ogni volta senza avere risposta. Nessuno sa dirmi perche tu non c'eri...un Dio che dimentica i suoi figli e vuole diffondere "la fede." La chiesa oggi fa fatica a radunare il suo gregge!!!

mirella narducci 20/08/2018 - 19:17

--------------------------------------

Bellissima,anche se malinconica. La forza di lottare anche se da soli, anche quando non abbiamo vicino chi vorremmo. I miei complimenti

Marianna Santini 20/08/2018 - 18:29

--------------------------------------

Spesso la vita ci inganna negli affetti ..spesso chiediamo a qualcuno dove fosse, perché non ci abbia aiutato a crescere con serenità...
Ma la risposta non esiste.

Teresa Peluso 20/08/2018 - 17:00

--------------------------------------

Bella e struggente poesia, in versi pregevoli. Complimenti vivissimi Paola.

Paolo Ciraolo 20/08/2018 - 15:35

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?