Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

haiku - in autunno, ...
mestizia di una tavo...
la Storia...
L’ESILIO DEL SALUTO...
l'amore...
PASSI...
Scrivi il romanzo ch...
Regali...
Un punto nel Sole...
C'è ancora tempo...
TI SENTO...
Cadute libere...
Haiku 2...
Romantica...
IL SUONO CHE ASPETTA...
Lo stegosauro...
NEL PROFONDO C' E...
Fiori di campo...
Sorella mia...
I sogni...
CONTRO LE REGOLE- Pr...
M'aggio 'a fa' ricov...
- Haiku - L'arcobale...
E CHE GRANDE SIA...
Una storia di paese...
Ieri ho sognato......
Certo che la sera qu...
visione...
Se tu sei qui...
Anime...
un equivoco?...
Ma...siamo sicuri?...
Chioggia...
FIGLIO...
La panchina dei miei...
Omologazione....
Componiti...
Marco 14:30...
RIFLESSI DI LAGO...
La felicità non può ...
IL PENDOLO...
LA DIGNITÀ SI DISTIN...
Effimera gioia...
Carlo Verdone...
Nessuno mi toglierà ...
E se per un momento ...
Preghiera a Santa Ma...
UNA SERA DI OTTOBRE...
EMOZIONI...
Canal Grande...
LO STUPIDO...
L'ORA DELL'AMORE...
FERVORE LATENTE...
Biondo Corsaro...
Cielo senza stelle...
Architetto...
E' inutile chiedere ...
Stò come una piuma a...
LA GAZZA LADRA IN CU...
La sensibilità è una...
Volerò...
lei scoprì le spalle...
La maschera di Hallo...
16 Ottobre 1943...
Di notte...
L'inciso e i lillà...
Natale a Auschwitz...
Il sole è un grande ...
Dici…...
TEMPO...
I SOGNI CHE NON HO F...
Passa il tempo...
SILENZIO...
Vuoto esistenziale...
Il “ primo amore “...
TrAsPaReNzE...
Verso la nuova luce...
Giochi tecnologici...
IL VERO AMORE CRESCE...
Lo sportello dell'in...
Voglio sentire...
BRICIOLA...
IL RUMORE DEL ...
DONNA...
I ricordi fioriscono...
Questa gioia nuova...
Chiarezza...
Intrighi...
L'eco del passato...
Scie tra questi fogl...
LA TRISTEZZA HA I TU...
Il mare in autunno...
Notturno Toscana...
Ho rinchiuso il poet...
SE L'AMORE NON E' UN...
Sovente è al crepusc...
La lampada d'oro...
Albert Einstein....
Quante ombre......
Ti amo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Sei un mistero

Montatura nera e occhi che mi ricordano il mare,
Nascondi misteri e ferite, ma so che sai donare,
Sei un joker che sconvolge il mio pocker,
Il mio gioco da pazza che non sa fare la stalker.


Lo sguardo caldo perso nella distrazione,
Distruggi ogni falsa percezione,
Ti spogli dai pregiudizi e non chiedi nulla al mondo,
Vuoi solo esplorare restando profondo,
Vuoi essere impuro, restando fermo,
Io nei tuoi occhi vedo uno schermo
Piatto e perfetto,
E poi mi diletto
Perché quando ti guardo mi si apre un mondo,
E mi stupisco a dire: ma dove sei stato?
Mi sembra che ti conosco, che ti ho inventato
Per guardarmi allo specchio, e ti vorrei sussurare all'orecchio
Che tu mi sei mancato da parecchio
E non lo so perché ci siamo incontrati,
Avevamo gli sguardi velati,
Poi mi è venuta la voglia di sconvolgerti,
Hai la testa piena di idee e vuoi trovare un approdo
Dentro di me hai sciolto un nodo,
E stamattina ho trovato un modo,
Per dirti che sei speciale e spicchi nella folla banale,
E sono contenta d'averti sfiorato la mano,
Non so se di mente sei sano,
Ma voglio sforartela anche domani
Perché non voglio perderti negli anni.



Share |


Poesia scritta il 15/09/2018 - 15:03
Da Lorena Aurelia Serban
Letta n.43 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?