Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

DOVE SCORRONO LIEVI ...
Una risposta...
ricordo che......
Il Mio Nome È Uragan...
MIO PADRE PIU' TARDI...
QUEL SETTIMO GRUPPO...
ALL' OMBRA DEGLI UL...
O tempora - Haiku...
Gius, il Testa Mura...
Gleba...
Lo Specchio...
SCRIVO PER TE...
FORUM HAIKU SITO (ve...
SCRIVERE...SCRIVERE....
Canto di libertà...
La calma di un giorn...
l'indagine...
Fragili promesse...
COLOMBIA...
La verità sull'amici...
Ci sono, anche buone...
MI MANCHI...
Il primo amore...
Battito d'ali...
Crediamo che una cos...
Luci e Ombre...
Di quale amore, di q...
Il ponte...
Canterò...
Inettitudine...
È CARNEVALE...
Anche in mezzo alla ...
Launedas...
SFIORO I CAPELLI...
Oltre il fiume...
Umore...
La nebbia e la luce...
Amare...
Nel crogiolo della v...
Buon viaggio fratell...
Tutti in sella !...
Morti inutili....
Il conte e il pappag...
Ci dev'essere vento ...
Peccato originale...
LA MADRE...
Ho visto gli abissi...
f.a.t.a. – il triton...
Neve...
PASSI NELLA NEBBIA...
Fredda e senza lacri...
DARK LADY...
La forza del mio Gig...
Nella boscosa distes...
scegliere l'amore...
AVRO' CURA DI TE...
Sul tuo cuore...
Soldato...
Rose Rosse...
L'oro bianco della v...
Come un angelo......
Amore......
La serenità...
LO SCEGLI TU...
Haiku-mania...
Canzone dei limoni...
Vuoto ricordo...
Morfeo...
IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Cosa Eravamo

Che poi..
era solo per farsi compagnia,
Senza lasciar sola la solitudine
Era per essere parte di un gioco
In cui nessuno perdeva o vinceva
Era per non avere nostalgia
Di quando si credeva nella poesia
Era per non gettare via
Degli occhi che si eran riconosciuti
Era per dare un senso a cuori strani
Impazziti a rate nella melma dei sogni
Era per digerire i vuoti d’aria inghiottiti
Passeggiando per strade grigie e vuote
Era per non perdersi del tutto
Mente tutto si poteva lasciar perdere
Era per non dimenticare canzoni stonate
Che si potevano cantare prima di dormire
Era per ritrovare la dolcezza
Di una mano agitata che passava un accendino
Era per non cedere all’ovvietà banale
Che si cela dietro ai soliti luoghi comuni
Era per potersi annusare tra simili
Senza doversi mai spiegare
Era per lasciar ad altri il bisogno di parole
E sentirsi vicini nel silenzio del mare
Era per toccare pelli lisce sospese
Tra la terra e il cielo
Che poi..
era solo per non ammettere
Di non voler mai più amare.


Era per questo ..
solo per questo.


Era tanto tempo fa.


M.



Share |


Poesia scritta il 16/09/2018 - 23:15
Da Lylas Lena
Letta n.178 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Complimenti...semplice e realista.
Piaciuta molto...


nivola pettria 18/09/2018 - 00:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?