Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Illusione...
EMOZIONI...
Canal Grande...
LO STUPIDO...
L'ORA DELL'AMORE...
FERVORE LATENTE...
Biondo Corsaro...
Cielo senza stelle...
Architetto...
E' inutile chiedere ...
St come una piuma a...
LA GAZZA LADRA IN CU...
La sensibilit una...
Voler...
lei scopr le spalle...
La maschera di Hallo...
16 Ottobre 1943...
Di notte...
L'inciso e i lill...
Natale a Auschwitz...
Il sole un grande ...
Dici...
TEMPO...
I SOGNI CHE NON HO F...
Passa il tempo...
SILENZIO...
Vuoto esistenziale...
Il primo amore ...
TrAsPaReNzE...
Verso la nuova luce...
Giochi tecnologici...
IL VERO AMORE CRESCE...
Lo sportello dell'in...
Voglio sentire...
BRICIOLA...
IL RUMORE DEL ...
DONNA...
I ricordi fioriscono...
CENERENTOLA LA NOTTE...
Questa gioia nuova...
Chiarezza...
Intrighi...
L'eco del passato...
Scie tra questi fogl...
LA TRISTEZZA HA I TU...
Il mare in autunno...
Notturno Toscana...
Ho rinchiuso il poet...
SE L'AMORE NON E' UN...
Sovente al crepusc...
La lampada d'oro...
Albert Einstein....
Quante ombre......
Ti amo...
Addio...
Foglie dautunno...
Me so montato 'a tes...
L'impalpabile...
Attimo d'amore...
L'albero della vita...
Il Milite ignoto...
PRANZO INDIMENTI...
Amore silenzioso...
Haiku...
Chiedendo alla notte...
Incontrare te, sta...
La bellezza delle do...
Cara mamma...
L'ETERNA LOTTA DELL'...
CARPE DIEM...
Nel Sole Ho Camminat...
25 miglia nautiche...
se chiudo gli occhi...
Tamara...
LESTASI E IL RIFIUT...
LA MIA MENTE NEI RIC...
Per Satana (con disp...
L'intento...
UNA BELLEZZA MATURAT...
Che i ricordi non si...
La ragazza madre...
I sogni non sono mai...
Un sogno vero...
All'amore per la pot...
Taglio e ricucio...
Fuori stagione...
-Haiku- andata via...
Poi arrivi tu...
Gocce di vita...
Armiamoci ed entriam...
Senza passato...
LArtista...
FUORI CATALOGO...
Ottobre...
E io sorrido...
Il sogno...
L'uomo come la lun...
tu...
Davanti a un dilemma...
La cena delle beffe...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

'Sta luce si tu

Nun dormo, io veglio
sto sempe scetato;
sto sempe, ogni notte,
cu ll'uocchie sbarrate.


Io fisso e po' scruto
pe' ddinte 'a dd me;
...sta luce 'a do' vne
io vulesse sap?


M' ggiro e m'avto,
...sto comm' a' 'nu pazzo,
...me sso e po' vaco
pe' ffore 'o terrazzo.


Me torno... e me cocco
...vulesse durm;
ma comme aggio 'a fa'
ij vulesse cap?!


M'abbaglia, m'acceca,
me sbianca 'e llenzole
'sta luce ca vco
chi forte do sole!


'Stu sle ca vco
'utte 'e notte 'inte 'o scuro
m ll'aggio capito...:
si tu... so' sicuro!



Share |


Poesia scritta il 05/10/2018 - 11:47
Da Luigi Bellotta
Letta n.107 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


grazie di cuore per gli apprezzamenti

Luigi Bellotta 13/10/2018 - 11:05

--------------------------------------

Grazie a tutti

Luigi Bellotta 11/10/2018 - 13:50

--------------------------------------

pazzesca, stupenda, ha un ritmo da poesia cantata, questa roba ch3 dovrebbe uscire dalla bocca di un cantante che se sveglia de notte e cerca sta luce, che la poesia vera, che andrebbe cantata, che sa di una rima e di una capa it di scorrere nelle vene, complimenti, piaciuta da morire.

Lorena Aurelia Serban 06/10/2018 - 01:22

--------------------------------------

La forza del napoletano per cantare l'amore nota in tutto il mondo...bravissimo.

santa scardino 05/10/2018 - 20:46

--------------------------------------

... vero, un bel canto napoletano!
Bravo!

Grazia Giuliani 05/10/2018 - 18:59

--------------------------------------

Bella poesia, che moltiplica l'enfasi per l'uso del dialetto molto bravo

Teresa Peluso 05/10/2018 - 16:05

--------------------------------------

Molto bella questa poesia e il dialetto napoletano ne amplifica il sentimento.
Bravo

PAOLA SALZANO 05/10/2018 - 15:08

--------------------------------------

LUIGI....bella un napoletano doc. questo ci voleva nella mia piccola novella de a Madonna d' rrose... sono romana e mi piace il dialetto napoletano molto pittoresco, drammatico musicale. Ciao

mirella narducci 05/10/2018 - 14:15

--------------------------------------

Molto bella
Quasi una canzone

laisa azzurra 05/10/2018 - 14:04

--------------------------------------

Versi comprensibili nonostante il dialetto. Bellissima poesia per decantare la compagna fonte di luce.

ALFONSO BORDONARO 05/10/2018 - 13:51

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?