Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pomeriggio...
Implacabile divenire...
Poesia in “Codice Be...
Una lacrima sul viso...
Serenata d'inverno...
Non c'è...
Vento...
Ode a Cuore di Burro...
Attendo la notte...
Cose così...
Gloria...
COMPLEANNO...
Un gatto in cielo...
LUCERTOLE...
La ragazza che diven...
AMORE MIO...
DOVE NASCE L’ALBA...
L'inconscio, follia,...
Chi è il malvagio?...
Haiku...
La notte dell'uomo...
Senryu nr. 4...
omaggio a san Paolo ...
La carne è fragile...
Verde...
Legami...
Incipit d\'amore...
Haiku'...
IL NOSTRO PARA...
Vita...
L'impulso...
FILASTROCCA IMPROVVI...
MI PIACI...
Nonna sorridi...
L’intero...
PER QUESTO AMORE AMA...
La venditrice d'amor...
Un angelo possiede u...
Le stagioni...
Più avari siamo di m...
SUSSULTI D'AMORE...
Canzone popolare...
Ma che cavolo !...
e non mi sento più s...
Così...
RICORDO UN BAMBINO...
il merlo canterino...
Bellissimo sarà vede...
PARVENZE...
Nel raggio di un sol...
GIALLO...
Una persona che ama ...
haiku - nonostante...
LA SECONDA GIOVINEZZ...
Giugno 2015...
Il gioco a scacchi...
NEL BOSCO...
E' qui la festa?...
PIUMA NEL VENTO...
tempesta...
Solitudine...
IL DUCA ED ISABELLA...
respiro...
sentinella...
L'urlo del silenzio...
BORGO ANTICO...
Il leone e il topo d...
Haiku P...
Si vive per morire...
La notte...
Il castello...
Crepuscolo di giardi...
Due nuvole...
Partire...
Pescatore...
La ritmica del cuore...
Haiku- cip cip.........
È così...
Tutto ha l'anima ,se...
Ciò che è antico non...
Suoni dimenticati...
ANGELO MIO...
Vaneggiare...
Un pò mia madre...
Pace in terra...
Poesia in “Codice Al...
Leziosa beatitudine...
NEI TUOI OCCHI...
Lettera ad un figlio...
SONO COSÌ...
L’intensità Di Un Ab...
Al confine dell'anim...
Prostituta d\\\'alto...
Vivere...
TAPPETO DI FOGLIE...
Ispirazione...
Incompiuto...
Novembre...
Un giorno......
Elogio alla depressi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Tamara

Ultimo saluto
Le persone passan vicino
le tombe
profumate di fiori di calicanto,
dove ci fu l’ultimo pianto
nel piccolo camposanto .
Baciati da notti tranquille
tenendo i mano la sue meraviglie
che ancora lui chiama figlie .
La luna come un uccello
di montagna assopita
dove nessuno si sente tradita
ma li attorno non c'è vita.
Le foglie di osmanto
cadono nel luogo il sentiero
dove passa mai un mesto corteo.
Dolce ricordo di chi ha sognato
tombe vuote nessuno a peccato,
coprendo la notte tranquilla
vicino un passero che trilla.
L'uccello stordito
luna argentata per la prima volta
nessun alone dove
passa un timido aquilone.
Di tanto in tanto,
si ascoltano le voci notturne
delle montagne delle foreste brune.


Share |


Poesia scritta il 13/10/2018 - 23:34
Da Francesco Cau
Letta n.280 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Poesia ricca di immagini. Complimenti di cuore

MARIA ANGELA CAROSIA 16/10/2018 - 14:35

--------------------------------------

Versi meravigliosi, scritti con il cuore.Molto bravo.

santa scardino 15/10/2018 - 14:16

--------------------------------------

molto bella Francesco

gcr poeta lupo dell'amiata 15/10/2018 - 00:44

--------------------------------------

Vi ringrazio tutti per i commenti
questa una delle tre poesia e dedicata alla mia amica Tamara quella donna che e morta spazzata da un'onda d'acqua qui in paese

Francesco Cau 14/10/2018 - 22:50

--------------------------------------

molto, molto bella Francesco

laisa azzurra 14/10/2018 - 19:41

--------------------------------------

Piaciuta molto
buona Domenica
Francesco

Salvatore Rastelli 14/10/2018 - 11:19

--------------------------------------

Suggestiva e stupenda poesia Francesco...

Grazia Giuliani 14/10/2018 - 10:28

--------------------------------------

Commovente descrizione di un luogo dove il silenzio è rotto solo dal pianto.
Molto suggestiva.

ALFONSO BORDONARO 14/10/2018 - 10:08

--------------------------------------

Bellissime immagini in stupendi versi.

Antonio Girardi 14/10/2018 - 09:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?