Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- Dicem...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
Occhi belli (Sindro...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...
La Sera...
Impermeabile...
Fabrizio De Andrè...
DOV' E' LA FEL...
OGNI VOLTA...
sedotto ed increspat...
La scintilla e la ce...
Guarda lontano...
IL ROSPO...
SUBLIME...
Liscio Gassato e Fer...
Mi perdoni Padre per...
Quando ti accorgi ch...
Un Pesce...
LIBERTA'...
Ad occhi chiusi...
Si tenta sempre di s...
Il fuggitivo...
C'è cosa è l'autismo...
LE PAURE DEL PASSATO...
ecce homo...
IL VOLO DEL GHEPPIO...
Le storie diventano ...
La felicità, luci e ...
Nel silenzio del cie...
Un minuto...
Difetti inutili: c'è...
Uomo rigettato...
abissi di memoria...
MAI NOTTE FU TANTO A...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Quante ombre...

Quante ombre per strada stasera
appaiono, vanno, ritornano indietro
sembrano essere qui apposta per me.
Cammino vagando in quest’aria di ottobre
assorto, ripenso, un viaggio all’indietro
treni, stazioni che aspettavano me.
Seduto al mio posto ho visto passare
tanti visi, sorrisi, che non tornano indietro
perduti per sempre, più non cercano me.
Prendo atto di questo mio vuoto percorso
senza sosta, errando, ignorando l’indietro
ho lasciato coloro che speravano in me.
Or che è tardi per tutto
per parole, carezze, ripensando all’indietro
alfine io scopro che non credo più in me.


Share |


Poesia scritta il 15/10/2018 - 12:38
Da Francesco Soda
Letta n.126 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Vi ringrazio per i generosi commenti.

Francesco Soda 16/10/2018 - 10:34

--------------------------------------

Chi ha la capacità di guardare dentro se stesso deve anche trovare il coraggio di emergere ed andare avanti..la vita malgrado tutto è sempre bella..continua a scrivere versi così belli vedrai che la strada la troverai. Un affettuoso saluto.

santa scardino 15/10/2018 - 20:28

--------------------------------------

Si lasciano ombre e sentimenti lungo la strada, si lasciano irrimediabilmente...si, Francesco, ma perché nn
Credere in sé stessi? Chiudi
gli occhi e...ricorda la bellezza di quel che è stato, di ciò che sarà

laisa azzurra 15/10/2018 - 20:22

--------------------------------------

Le ombre scaturicscono da luci soffuse intorno, come quelle autunnali.... ma pososno anche venir fuori anche da un particolare stato d'animo incline alla malinconia o allo scoramento, come in questo tuo caso....
Sono versi permeati di certa tristezza ma anche molto autentici e vividi nel loro sconforto!

Alessia Torres 15/10/2018 - 19:00

--------------------------------------

Eppure Francesco la bellezza delle tue poesie non è ombra...
Molto bella

Grazia Giuliani 15/10/2018 - 16:59

--------------------------------------

Devi credere in te caro Francesco, sono solo ombre di un momento. Devi credere non fosse solo per le cose belle e profonde che scrivi.

Antonio Girardi 15/10/2018 - 14:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?