Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- Dicem...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
Occhi belli (Sindro...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...
La Sera...
Impermeabile...
Fabrizio De Andrè...
DOV' E' LA FEL...
OGNI VOLTA...
sedotto ed increspat...
La scintilla e la ce...
Guarda lontano...
IL ROSPO...
SUBLIME...
Liscio Gassato e Fer...
Mi perdoni Padre per...
Quando ti accorgi ch...
Un Pesce...
LIBERTA'...
Ad occhi chiusi...
Si tenta sempre di s...
Il fuggitivo...
C'è cosa è l'autismo...
LE PAURE DEL PASSATO...
ecce homo...
IL VOLO DEL GHEPPIO...
Le storie diventano ...
La felicità, luci e ...
Nel silenzio del cie...
Un minuto...
Difetti inutili: c'è...
Uomo rigettato...
abissi di memoria...
MAI NOTTE FU TANTO A...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Ho rinchiuso il poeta in cantina

Sì, ho rinchiuso il poeta in cantina
la vita può tornare regolare
colazione, passeggiata col cane
uno spuntino leggero un caffè.
Dice piccole gioie della vita
per anestetizzare la ferita
di ciò che poteva essere e non fu.

Lunghi avevo capelli, e braccia forti
sogni di chi non conosce fatica
denti bianchi da sbranarti con l’osso
poeti morti sentivo sotto pelle
anche in loro urgeva la forza un giorno,
elargivano versi a piene mani
gli dei, che sempre invidiosi aspettano.
Non c’è uomo che mantenere possa
fede alle sue promesse ignare e incaute,
vollero non lo sapesse gioventù
e io sicuramente non lo sapevo.
Promettevo, promettevo a me stesso
vita diversa da tutt’i pari miei
sola guida il cuore, e aspre vere parole.

Poi è successo tutto piano piano
scivolato su un piano inclinato,
professionalità mutuo scadenze
agenda contratti e tasse da pagare,
Ingegnere valuti per favore
Sostenibilità calcoli e valore
Dobbiamo oggi al domani pensare
Analizzare il rischio, programmare
Nessuna scelta su basi emotive
Ma buon senso e oggettività

Teatrini di stupide parole
Illusi di tenersi sempre al sole,
Cosa che sia poi oggettività
oggettivamente non so granché
Si vive, si ride, si soffre, si muore
Solo dopo lungo, lungo dormire
E veglie agitate a calcolare.
Dimentichi del poeta laggiù.

Sì, ho rinchiuso il poeta in cantina
la vita può tornare regolare,
ma spero scappi e combini guai


Share |


Poesia scritta il 15/10/2018 - 16:32
Da ANDREA BONETTI
Letta n.120 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Muoiono i poeti
ma non muore la poesia
perché la poesia è infinita
come la vita.
E il poeta in cantina nella solitudine scriverà una nuova straziante poesia,

Francesco Cau 16/10/2018 - 17:54

--------------------------------------

Poesia molto bella e ricercata.

Antonio Girardi 16/10/2018 - 08:46

--------------------------------------

Quando si guarda indietro si rischiano rimpianti e congetture...meglio guardare avanti.Un saluto.

santa scardino 15/10/2018 - 20:16

--------------------------------------

Quel poeta in cantina ha rinchiuso tra quelle quattro mura umide...i sogni
Piaciuta!

laisa azzurra 15/10/2018 - 20:12

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?