Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Leggenda...
Dai bambini poveri d...
Primavera...
Haiku (Occhi intenti...
Le 10 regole per ess...
La Cardella...
PICCOLO PROMEMORIA, ...
CUORE APPESO...
NON SIAMO SOLI...
Il rumore...
Caffè amaro...
Travestiti...
Sulle labbra il mio ...
Il mio nome è Altair...
Rosina innamorata...
L'ora blù...
Router 66...
Sorrido alla primave...
Muoio e vivo nello s...
Ballo da sola...
L' alfabeto...
Io e la vita...
Il dolore...
Sera di primavera...
ciclo vitale...
Haiku... caudato...
Non un minuto in più...
Spartimmece \'e suon...
Oltre la vita...
...che non fossero r...
Era una stella...
Da un rifiorire di m...
PRIGIONIERO DELLE MI...
Basket (così è la vi...
Quella primavera...
Ricordi...
Il Carbonaio mio Pad...
Un amore a Venezia...
Un mondo d'amore...
La pace nell'anima...
Ci sono anime talmen...
Fratellanza...
fine...
Argento...
METEO STABILITA' CON...
Il giardino dei rico...
Tutto in una notte...
Piove sole sopra di ...
Tramonto....
Una punta d’inchiost...
Semenza...
Haiku 6...
Cuore...
Come un girasole...
Melodia...
Caffè amaro...
Voicu, il vampiro...
LA PRIMAVERA...
Ad Angela......
Al ristorante.......
Haiku 3...
Libera, vorrei......
Corolle...
Passione...
No english, no party...
Sogno...
TRE CROCI...
Aridi deserti...
Morte...
UN QUADERNO A RIGHE...
Ali di angeli...
il risveglio della c...
PER LUI E LEI TRA FA...
L’orgoglio spesso co...
Racconto in tre righ...
Il mio melo...
NON MI BASTI MAI...
IL DESTINO...
La primavera...
E' difficile unire l...
DialogicaMente...
Haiku nr. 6...
Finiamola di essere ...
NOTTI DI LUNA PIENA...
Quando mi doni le gi...
Avanti...
Respice post te. Hom...
La mano...
DA GRANDE...
Ricordi che tornano...
Mi hai amato...
E' di costoro la col...
Transumanesimo...
RAFFICHE...
Haiku 2...
Lungo la ferrovia...
..io nasco, è primav...
LUNA...
Per non dimenticare...
Santa Rita da Cascia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Cielo senza stelle

Sono stanco di sopportar la gente
che non accetta il trascorrere del tempo
e tratta gli altri come fossero animali
con l’arroganza del peggior padrone.
Sono stanco, per davvero sono stanco
e per davvero non ci posso fare niente
perché davvero vorrei sputargli in faccia
e vomitargli addosso quanto fanno schifo.
Perché nascosto dietro un perbenismo facile
e un altruismo di facciata e viscido
l’egoista è sempre pronto a sovrastare il prossimo
col solo scopo di imporre il proprio io.
E adesso che la sera mi propone un attimo di tregua
mi sento stanco morto al pensiero di domani
stanco e senza un cielo in cui contar le stelle
sfinito dalle ombre che non vogliono andar via.


Share |


Poesia scritta il 18/10/2018 - 11:42
Da Nicolas Antares
Letta n.215 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Grazie Laisa! Un caro saluto. Nicolas Antares.

Nicolas Antares 18/10/2018 - 22:02

--------------------------------------

Piaciuta tantissimo
Rabbia e insofferenza...capita, si spesso capita

laisa azzurra 18/10/2018 - 21:55

--------------------------------------

Innanzitutto tutto grazie a tutti voi per i vostri commenti.Il bello della poesia è che non va spiegata : o ti arriva o non ti arriva. E qui devo dire che, come già accaduto per altre poesie Grazia Giuliani ha con il suo commento centrato il modo in cui è nata la poesia: semplicemente una giornata un po' 'grigia' nella quale mi è salita la carogna. Come può capitare a tanti. L'ho scritta di getto appunto, e mi è sembrata bellissima e reale. Non è un lamento, non è un piagnisteo ma semplicemente la foto di un istante no che , come ho detto sopra può capitare.Tutto qui!

Nicolas Antares 18/10/2018 - 20:53

--------------------------------------

Sopportare tutto il negativo che ci circonda è faticoso e a volte anche reagire stanca...tanta solidarietà.un saluto.

santa scardino 18/10/2018 - 18:52

--------------------------------------

Bella, d'impulso...!

Grazia Giuliani 18/10/2018 - 18:03

--------------------------------------

NICOLAS...Il cielo senza stelle non conta nulla. Se sei stanco di sopportare devi imparare ad essere più diplomatico e a scegliere con chi ti raffronti,non è che è un po anche colpa tua? Dormici su e forse domani sarà meglio....

mirella narducci 18/10/2018 - 17:38

--------------------------------------

Bella poesia molto vera.

Antonio Girardi 18/10/2018 - 16:35

--------------------------------------

Figurati io come lo sono, per come sono stato trattato anni addietro. Ho scritto pure la poesia "Pietra e fango" per esprimere tutto il mio disprezzo...
per certa gente.

francesco la mantia 18/10/2018 - 15:58

--------------------------------------

Concordo !!!!1

Angela Randisi 18/10/2018 - 15:03

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?