Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- Dicem...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
Occhi belli (Sindro...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...
La Sera...
Impermeabile...
Fabrizio De Andrè...
DOV' E' LA FEL...
OGNI VOLTA...
sedotto ed increspat...
La scintilla e la ce...
Guarda lontano...
IL ROSPO...
SUBLIME...
Liscio Gassato e Fer...
Mi perdoni Padre per...
Quando ti accorgi ch...
Un Pesce...
LIBERTA'...
Ad occhi chiusi...
Si tenta sempre di s...
Il fuggitivo...
C'è cosa è l'autismo...
LE PAURE DEL PASSATO...
ecce homo...
IL VOLO DEL GHEPPIO...
Le storie diventano ...
La felicità, luci e ...
Nel silenzio del cie...
Un minuto...
Difetti inutili: c'è...
Uomo rigettato...
abissi di memoria...
MAI NOTTE FU TANTO A...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Omologazione.

Erigere muri.
Innalzare steccati.
Costruire recinti
e rinchiudersi dentro
gracidando all'unisono
come rane di stagno.
E’ la forza del gruppo,
il valore non conta.
Quel che conta è l’inchino,
l’inizio del rito,
la dispensa dal dubbio.
E sbagli a pensare.
Tu muovi le labbra
e lascia altri parlare.
Non lasciar che si dica
che tu canti da solo,
che tu canti fuori dal coro.


Share |


Poesia scritta il 19/10/2018 - 15:02
Da Francesco Soda
Letta n.135 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Lirica che apprezzo e condivido, bravo Francesco

Anna Rossi 21/10/2018 - 05:24

--------------------------------------

Credo di aver sempre cantato fuori dal coro. Sono politicamente attiva, ma critica e costruttiva.
Ottima poesia, Francesco

laisa azzurra 20/10/2018 - 09:26

--------------------------------------

Custodire la propria personalità è un merito prezioso, e questo non esclude che si possa appartenere ad un gruppo, sta agli altri saperci apprezzare.Poesia costruita, secondo il mio modesto parere, ad arte. Ciao.

santa scardino 19/10/2018 - 22:06

--------------------------------------

FRANCESCO SODA...Ce ne fossero di voci fuori dal coro, forse non saremmo a questo punto di stasi e di mancato rinnovamento.Bella poesia.

mirella narducci 19/10/2018 - 19:21

--------------------------------------

Saper ascoltare gli altri è il bene più prezioso che possiamo avere ed il silenzio spesso sono le parole filtrate dal cuore. Poesia di notevole spessore anche per la sua musicalità.

Antonio Girardi 19/10/2018 - 18:09

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?