Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Rosina innamorata...
L'ora blù...
Router 66...
Sorrido alla primave...
Muoio e vivo nello s...
Ballo da sola...
L' alfabeto...
Io e la vita...
Il dolore...
Sera di primavera...
ciclo vitale...
Haiku... caudato...
Non un minuto in più...
Spartimmece \'e suon...
Oltre la vita...
...che non fossero r...
Era una stella...
Da un rifiorire di m...
PRIGIONIERO DELLE MI...
Basket (così è la vi...
Quella primavera...
Ricordi...
Il Carbonaio mio Pad...
Un amore a Venezia...
Un mondo d'amore...
La pace nell'anima...
Ci sono anime talmen...
Fratellanza...
fine...
Argento...
METEO STABILITA' CON...
Il giardino dei rico...
Tutto in una notte...
Piove sole sopra di ...
Tramonto....
Una punta d’inchiost...
Semenza...
Haiku 6...
Cuore...
Come un girasole...
Melodia...
Caffè amaro...
Voicu, il vampiro...
LA PRIMAVERA...
Ad Angela......
Al ristorante.......
Haiku 3...
Libera, vorrei......
Corolle...
Passione...
No english, no party...
Sogno...
TRE CROCI...
Aridi deserti...
Morte...
UN QUADERNO A RIGHE...
Ali di angeli...
il risveglio della c...
PER LUI E LEI TRA FA...
L’orgoglio spesso co...
Racconto in tre righ...
Il mio melo...
NON MI BASTI MAI...
IL DESTINO...
La primavera...
E' difficile unire l...
DialogicaMente...
Haiku nr. 6...
Finiamola di essere ...
NOTTI DI LUNA PIENA...
Quando mi doni le gi...
Avanti...
Respice post te. Hom...
La mano...
DA GRANDE...
Ricordi che tornano...
Mi hai amato...
E' di costoro la col...
Legend - Parte 1...
Transumanesimo...
RAFFICHE...
Haiku 2...
Lungo la ferrovia...
..io nasco, è primav...
LUNA...
Per non dimenticare...
Santa Rita da Cascia...
Italiani...
la luna stanotte...
Manchi...
Perfida nostalgia...
Il maestro non veden...
RE (A MORRIS)...
Fissando il mare...
Viatico...
ED IL CUORE IMPARO' ...
VORREI FARE CON TE L...
Il risveglio...
In un battito......
Le cicale di Ulisse...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Castagne

Castagne buttate in tasca
a cercar fortuna,
a cercar salute.
Castagne buttate al fuoco scoppiettante
a cercar allegria,
compagnia,
famiglia.
Castagne cadute in terra
a far tappeto
al bosco generoso;
castagne raccolte
da mani che le cercano
avidamente,
si pregusta già
ciò che seguirà.
Castagne: antico pane
per genti di montagna,
memorie lontane
giunte sino a noi.


Share |


Poesia scritta il 02/11/2018 - 18:53
Da Ivana Piazza
Letta n.179 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Faceva freddo un tempo e nelle gelide e umide giornate dei morti fuori dal cimitero si diffondeva il profumo delle caldarroste.
Un cartoccio e scaldavano le mani, mentre il profumo inondava i sensi fino a coglierne il gusto.
Così alla fine le mani riprendevano quel colorito offeso dal freddo e il sapore riempiva non solo lo spirito.

ALFONSO BORDONARO 04/11/2018 - 23:41

--------------------------------------

Emozionalmente, ringrazio!!!

Ivana Piazza 04/11/2018 - 18:25

--------------------------------------

Una bella storia questa ricercata poesia.

Antonio Girardi 03/11/2018 - 15:24

--------------------------------------

BELLA CASTAGNE DA GUSTARE CALD'ARROSTO

gcr poeta lupo dell'amiata 02/11/2018 - 22:58

--------------------------------------

Castagne
ed il profumo è promessa di dolcezza e calore nell'intimità dei propri affetti

laisa azzurra 02/11/2018 - 20:14

--------------------------------------

Complimenti!
Davvero molto bella con una chiusa che rende giustizia a questo straordinario e forse un po' in disuso prodotto...
Brava

Grazia Giuliani 02/11/2018 - 19:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?