Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IL NOSTRO PARA...
Vita...
L'impulso...
FILASTROCCA IMPROVVI...
MI PIACI...
Nonna sorridi...
È sera...
L’intero...
PER QUESTO AMORE AMA...
La venditrice d'amor...
Un angelo possiede u...
Le stagioni...
Più avari siamo di m...
SUSSULTI D'AMORE...
Canzone popolare...
Ma che cavolo !...
e non mi sento più s...
Così...
RICORDO UN BAMBINO...
il merlo canterino...
Bellissimo sarà vede...
PARVENZE...
Nel raggio di un sol...
GIALLO...
Una persona che ama ...
haiku - nonostante...
LA SECONDA GIOVINEZZ...
Giugno 2015...
Il gioco a scacchi...
ERA UN POETA MIO PAD...
NEL BOSCO...
E' qui la festa?...
PIUMA NEL VENTO...
tempesta...
Solitudine...
IL DUCA ED ISABELLA...
respiro...
sentinella...
L'urlo del silenzio...
BORGO ANTICO...
Il leone e il topo d...
Haiku P...
Si vive per morire...
La notte...
Il castello...
Crepuscolo di giardi...
Due nuvole...
Partire...
Pescatore...
La ritmica del cuore...
Haiku- cip cip.........
È così...
Tutto ha l'anima ,se...
Ciò che è antico non...
Suoni dimenticati...
ANGELO MIO...
Vaneggiare...
Un pò mia madre...
Pace in terra...
Poesia in “Codice Al...
Leziosa beatitudine...
NEI TUOI OCCHI...
Lettera ad un figlio...
SONO COSÌ...
L’intensità Di Un Ab...
Al confine dell'anim...
Prostituta d\\\'alto...
Vivere...
TAPPETO DI FOGLIE...
Ispirazione...
Incompiuto...
Novembre...
Un giorno......
Elogio alla depressi...
GRANDE AMORE...
VERONIKA...
A volte, la perfezio...
ed è rame dai rami...
QUANDO LA VITA VALE ...
Il tempo passa...
La follia...
Cinema...
Alice in Wonderland...
Oggi godiamoci ciò c...
L'amore è quell'ener...
Solo un artigiano...
L'IDENTITÀ...
La scoperta...
SCHIAVO D'AMORE...
Io, ora....
La giostra della vit...
La mia essenza...
Guarda con occhi ten...
Loop....
Due parole...
La notte...
E' TROPPO TARDI ADES...
assoluta, tu...
IO IN VENETO...
Quiete...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

NOTTE D'INVERNO

Nacque una stella una notte d’inverno,
in mezzo a una pece che sembrava l’inferno,
punse quel velo come un ago d’argento,
passa una nuvola librata nel vento.


La luna dormiva nel suo candido letto,
lasciava una scia, storie di getto,
nei sogni nebbiosi di stanchi fanciulli
che sotto le ciglia trovavan trastulli.


Un cane abbaiava in fondo alla via,
quando d’incanto un anima pia,
ridiede silenzio alla notte stellata,
donando carezze di lunga durata.


Se un angelo o un uomo nessuno lo sa,
ma sotto la notte della grigia città,
un Bracco felice correndo pei prati,
lasciava la foto di tempi beati.



Share |


Poesia scritta il 02/11/2018 - 22:41
Da Damiano Gasperini
Letta n.37 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Immagini stupende e suggestive accompagnate da rime che donano ai versi il senso di un canto solitario.

ALFONSO BORDONARO 04/11/2018 - 23:43

--------------------------------------

Immagini stupende e suggestive accompagnate da rime che donano ai versi il senso di un canto solitario.

ALFONSO BORDONARO 04/11/2018 - 23:43

--------------------------------------

Immagini stupende e suggestive accompagnate da rime che donano ai versi il senso di un canto solitario.

ALFONSO BORDONARO 04/11/2018 - 23:43

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?