Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il pesciolino e il p...
La vita è negli occh...
Segnali...
Esordire....
Instabilità...
Haiku- l'angoscia so...
LA FEDE...
Prospettiva di un'Es...
Consapevolezza...
Sento il bisogno di ...
Prima di amare...
Un incontro per la v...
Fase di rotazione...
È Natale...
La poesia...
Il Natale che non c’...
Vita...
Vorrei amarti.......
A TE...
Il Paradiso terrestr...
HAIKU N.8...
Ricordo 'a notte...
...scappa fanciulla,...
Dicembre...
La bellezza dei prep...
Ninfea...
CASTELLI DI SAB...
Stella Cadente...
SI L'AMMORE...
Il padre che sta dom...
La piovra...
Anche questa è vita!...
Canto libero...
SOGNI...
Ombre e precipizi...
matto...
Bigliettini...
Il cassetto terzo a ...
QUELLA TUA FOTO...
Vent'anni senza di t...
Per capire chi ti vu...
Ombra...
Un mondo migliore...
Di passaggio...
Dal mio balcone...
Vorrei poter ricorda...
DA SOLI NON SI...
DICEMBRE(acrostico)...
TU LUNA...
Un raggio di luna...
Mendico...
Ritratto...
La bellezza della vi...
Languidamente...
Poesia in Codice Del...
IO CREDO...
Rinunce...
Solo allora...
Il senso della giust...
Soltanto il tuo prof...
INTENSO SENTIMENTO...
Nel mio cassetto mag...
haiku ....non andò p...
La Vela...
Lo stolto pensa di a...
La slealtà non fa ri...
Se ami, lavori e ti ...
Ma giurerei...
Auschwitz 2020...
Il veglio solo...
Donna preziosa...
Tu, sole e luna...
L\'ultimo viaggio...
LO SPAZIO ATTORNO...
Lacrime di stelle...
Non perdonare, figli...
SCELTE DI VITA...
Danziamo?...
TARALLUCCI E VINO...
Luna...
ACQUAZZONE D'ESTATE...
PRINCIPESSA O ...
Solo uomini...
Dialogando presumibi...
Color di mora...
Non sento il battere...
Nuvole...
La mia regina...
Autunno in collina...
NOI...
amore proibito...
Solerte musa...
L'AMORE E' MOLTO DI ...
Di sera...
Armonia e Musica...
HAIKU N.6...
La Marescialla...
e la notte m\'appart...
FIN CHE VERRA' IL MA...
Attimo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

omaggio a san Paolo VI

Concesio, del mio respir esil natale
or ch'in simbiosi giaccio con l'Iddio ricamato di bontà
ad accoglier t'appresti celestiale
il figliuol tuo che rivestito sarà di santità.
nacqui quel dì in gaudente nom di Montini
verso ecclesia presto proteso i' fui
che dal primo papal mio vagito disiai sanza confini
e protesa umil e gioiosa all'alme altrui.
di uomini concordia ma anco respir d'arte e fiorir di cultura
ciò suggeriami, fratel, la cristiana mia natura,
l'occuparmi d'idee gravido e incessante
e 'l Cristo sul cor mio adagiato con baglior costante.
e certo il bagnarmi fu dell'onda del Signore
che della Caritas portommi a esser il fondatore
e anelito non men mi fu di peregrinar papale
alla Curia assegnar respir più internazionale.
o Aldo che di trar non riuscì ahimè a salvamento
or qui nel Paradiso stiamo in comun sentimento
di fratellanza alfier, uniti in speme che l'attual terra
di ripudiar abbia la forza ogne insana guerra.
or Paolo lasciati in eterno 'l tepor della sua mano
sii da ver cristian demiurgo d'un avvenir più sano.


Share |


Poesia scritta il 13/11/2018 - 11:52
Da cristiano comelli
Letta n.50 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Ho riconosciuto l'autore di questa sublime dedica ancor prima di leggerne la firma. Un saluto affettuoso.

santa scardino 14/11/2018 - 22:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?