Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

FORUM HAIKU SITO (ve...
SCRIVERE...SCRIVERE....
Canto di libertà...
La calma di un giorn...
l'indagine...
Fragili promesse...
COLOMBIA...
La verità sull'amici...
Ci sono, anche buone...
MI MANCHI...
Il primo amore...
Battito d'ali...
Crediamo che una cos...
Luci e Ombre...
Di quale amore, di q...
Il ponte...
Canterò...
Inettitudine...
È CARNEVALE...
Anche in mezzo alla ...
Launedas...
SFIORO I CAPELLI...
Oltre il fiume...
Umore...
La nebbia e la luce...
Amare...
Nel crogiolo della v...
Buon viaggio fratell...
Tutti in sella !...
Morti inutili....
Il conte e il pappag...
Ci dev'essere vento ...
Peccato originale...
LA MADRE...
Ho visto gli abissi...
f.a.t.a. – il triton...
Neve...
PASSI NELLA NEBBIA...
Fredda e senza lacri...
DARK LADY...
La forza del mio Gig...
Nella boscosa distes...
scegliere l'amore...
AVRO' CURA DI TE...
Sul tuo cuore...
Soldato...
Rose Rosse...
L'oro bianco della v...
Come un angelo......
Amore......
La serenità...
LO SCEGLI TU...
Haiku-mania...
Canzone dei limoni...
Vuoto ricordo...
Morfeo...
IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...
Riflessioni n. 3...
Il peso di un abbrac...
PERLE...
Quale è il senso del...
f.a.t.a. – respiro c...
I colori dell'acquam...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Volti

Parole attese, come fossero state stese ad asciugare
Capita che, ancora madide, ci si affretti a pronunciare


Discorsi asciutti, quasi bruciacchiati dall'austero sole
Troppo asettici, logorroici e nocivi alle nostre gole


Frasi fredde, come fossero state coltivate nella neve
Molto pungenti, devastanti, dilagano in modo greve


D'un tratto, loquele espressive di manifesta nobiltà
Alquanto esaurienti, temprate di disarmante umanità


Dentro codeste voci vivono i nostri volti conosciuti
Come baciarsi allo specchio e sorridersi compiaciuti



Share |


Poesia scritta il 30/01/2019 - 23:27
Da John Sirrom
Letta n.248 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Grazie, Mastro! Saluti cari.

John Sirrom 10/02/2019 - 15:41

--------------------------------------

... parole attese, e ben stese le tue.
Ricambio il caro saluto

MastroPoeta 75 10/02/2019 - 10:04

--------------------------------------

Sono d'accordo, Carla, preferisco le loquele....

Grazie assai per la questione "rima" !
In effetti è un sfida!
Un salutone!


John Sirrom 02/02/2019 - 19:04

--------------------------------------

Meglio le "loquele espressive di manifesta nobiltà" che le "frasi fredde, come se fossero state coltivate nella neve...".
Belle le rime (non è affatto facile scrivere in rima) e anche le metafore!

Carla Vercelli 02/02/2019 - 18:07

--------------------------------------

Grazie infinite, cara Teresa! Gradito commento! Ciao!

John Sirrom 02/02/2019 - 14:02

--------------------------------------

Bel mix di emozioni e parole per ogni occasione. Poesia accattivante.

Teresa Peluso 01/02/2019 - 16:21

--------------------------------------

Infinitamente grazie, Alessia, per la tua attenta disamina! Un caro saluto!

John Sirrom 01/02/2019 - 09:51

--------------------------------------

Ogni parola ha un suo volto in effetti... e dietro ogni parola si nasconde un carattere, una personalità, un sentimento, un'emozione, bella o brutta che sia, ma sempre espressione di chi la pronuncia e la dona...
Un particolare decanto, una intensa rappresentazione poetica!

Alessia Torres 31/01/2019 - 23:32

--------------------------------------

Cara Giulia, grazie per le tue stupende parole! Sono d'accordissimo con te! Saluti cari!

John Sirrom 31/01/2019 - 22:44

--------------------------------------

Belle le parole calde, ridipingono giacimenti di brillanti. Splendide anche quelle attese, regnano sulla terra l’emozione. Brutte le cattive, aspirano il gelo degli Urali; bruttissime quelle dei sotterfugi, delle ingiurie… e poi neppure sanno chiedere scusa. Ad ogni volto sperate parole. Ciao John

GiuliaRebecca Parma 31/01/2019 - 22:18

--------------------------------------

Cara Laisa, il tuo commento mi ha emozionato! Grazie davvero per le stupende e veritiere parole.
Un abbraccio sincero!

John Sirrom 31/01/2019 - 22:15

--------------------------------------

Grazie mille, caro Antonio! Salutissimi!

John Sirrom 31/01/2019 - 22:12

--------------------------------------

...ed è proprio per questo che le parole, in un mondo ideale di sentimenti nobili, nn sarebbero necessarie
meglio un abbraccio, un sorriso, uno sguardo carico di promesse mantenute e soprattutto "fatti concreti"
originale, piaciutissima

laisa azzurra 31/01/2019 - 19:35

--------------------------------------

Veramente bella complimenti.

Antonio Girardi 31/01/2019 - 16:06

--------------------------------------

Caro Francesco, leggerò, anche te, al più presto! Grazie!

John Sirrom 31/01/2019 - 14:59

--------------------------------------

Eloquente il tuo commento, cara Grazia!
Grazie assai!

John Sirrom 31/01/2019 - 14:58

--------------------------------------

Gentilissima Mirella, sempre sfavillantemente generosa!GRAZIE infinite!

John Sirrom 31/01/2019 - 14:57

--------------------------------------

Grazie assai, Mario!
Ti leggerò presto!

John Sirrom 31/01/2019 - 14:55

--------------------------------------

Grazie sempre, Salvatore!
Gentilissimo!

John Sirrom 31/01/2019 - 14:40

--------------------------------------

"Il tema e la storia narrata entro uno scrigno di versi davvero una grande bellezza.

Francesco Cau 31/01/2019 - 12:13

--------------------------------------

Immagini originali, di grande effetto,
un bucato di parole da trattare con cura...perché di esso resti un buon profumo...
Complimenti John, mi piace molto

Grazia Giuliani 31/01/2019 - 11:34

--------------------------------------

JOHN....Il tuo bucato di parole è splendido, metafora intelligente quella di un parlare a volte umido freddo. Siamo sempre noi con i nostri discorsi che ci riveliamo e ci facciamo riconoscere tra la gente. Poesia bella molto apprezzata. Ciao

mirella narducci 31/01/2019 - 09:59

--------------------------------------

Ogni volto una voce, verissimo, ma chissà... può capitare che tanti volti siano un coro nel tutto da interpretare. Molto bella.

Mario Stocovaz 31/01/2019 - 09:15

--------------------------------------

Ammirevole la chiusura de tuo testo.
Complimenti John

Salvatore Rastelli 31/01/2019 - 09:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?