Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Fischia la vaporiera...
Solo l'essenza...
L'amore cos'è...
PICCOLO ANGELO E MOR...
Viste dall'alto le c...
Libera...
Dolce incanto...
Mi chiamo Maria...
Nello sguardo della ...
Prelude...
Il dolore che non vi...
Chimere...
Amore...
La Piscina sulla Col...
Un uomo era disteso...
Il coraggio di guard...
In quella notte...
La folla...
Insonne...
Il tempo e le Rose...
Addio rondini...
LA FRAGILE FO...
Asia...
NON PUOI...
Notti calde d'estate...
Sera su Poliscia...
Corre invano la mia ...
Divenire rugiada...
A MIO PADRE...
La vita e la nuvola ...
NONNA LUCIA...
Bolle......
ODE AL BIKINI...
Il mare...
Tulipano...
Alle amiche...
L’EVOLVERSI DEGLI AR...
La cura...
Lascerei...
Gli errori più gross...
Melodia...
Abuso...
Notte d'Inverno...
L\\\\\\\'anima delle...
La notte...
su selvaggi temporal...
Trenino verde...
Na jurnata cu ' tte...
Triangolo...
Tay Mahal...
HAIKU II...
Haiku n°5...
VITA AMARA...
My dear Perugia....
IL CAFFE\'...
Ricordi...
Quando potremo di nu...
Manicomio...
A bocca piena...
Aspetterò il tramont...
Mi piace pensare che...
PREGHIERA...
Nostalgia della nott...
CORLETO PERTICARA...
Ho visto i tuoi occh...
Il respiro del mare...
Pioggia...
Niente potrà...
L’ECO E LA LUCE...
Nadia...
La notte fa paura...
Settembre...
Parte di me...
Profugo...
UN SOLO MINUTO...
PONTE...
souvenir d'un amore ...
Che nasca una speran...
IL CUORE LO SA...
Il mercataro intelli...
ILLUSIONE...
Astro...
TI HO VISTA...
C'è un profumo che t...
Ho rimboccato le cop...
Assorto e silente...
Un fruscio nel vento...
vorrei che fosse un ...
FOLGORI D'AGOSTO...
Solitudine...
14-08...
Può succedere di tut...
Sorridi,anche con i ...
Chesta è 'a vita......
Riccio dorato...
Preghiera...
La mia piesia...
Se alzi gli occhi al...
Risposta esatta...
E poi la notte...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

IL PESCO SI OSTINA A FIORIRE

Non ha più invidia la poesia
del severo verso d’Ovidio 
o dell’amore consumato appena
raccontato alle acque serene
come occhi di bimbi d’Occidente,
sgorganti da limpida fonte rupestre.
Non ha più invidia la poesia
del dolce intelletto suadente
delle caste donzelle fiorentine
o delle affannose cure, di fama
eternatrici e di sventure.
S'allarma or ora il passante
nel sottrarsi al tombino
scoperchiato sulla strada.
Or s'odono canti augurali di tate
per laborioso bisturi illibate,
e pigri lamenti di bimbi
rigonfi gli addomi su sciatti
marini rottami caini.
Sé consegna la poesia
a concitate sinapsi
di abusata nostalgia.
Ed il pesco, testardo,
si ostina a fiorire.


Share |


Poesia scritta il 31/01/2019 - 14:58
Da Ernesto D'Onise
Letta n.266 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Grazie amici e colleghi per le vostre parole.

Ernesto D'Onise 10/02/2019 - 11:30

--------------------------------------

La poesia dovrebbe essere ovunque attorno e dentro di noi... nelle acque serene che sgorgano da una fonte rupestre, negli occhi dei bambini, nelle "donzelle fiorentine", nel pesco che si ostina a crescere con i suoi magnifici fiori rosa... purtroppo oggi non si vive più con la poesia nel cuore...
Molto apprezzata!

Carla Vercelli 02/02/2019 - 17:56

--------------------------------------

Lui, testardo, non rinuncia alla bellezza...

Grazia Giuliani 31/01/2019 - 20:45

--------------------------------------

Fammi sapere dove acquisti le penne.
Stupendamente intrecciata, molto scorrevole. Bye bye.

Gabriele Vacca 31/01/2019 - 20:00

--------------------------------------

complimenti, molto ben costruita
eh si, malgrado tutto il pesco fiorisce

laisa azzurra 31/01/2019 - 19:23

--------------------------------------

Veramente splendida

Sildom Minunni 31/01/2019 - 19:00

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?