Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

C'è un velo di prima...
Il mio melo...
NON MI BASTI MAI...
IL DESTINO...
La primavera...
E' difficile unire l...
DialogicaMente...
Haiku nr. 6...
Finiamola di essere ...
NOTTI DI LUNA PIENA...
Quando mi doni le gi...
Avanti...
Respice post te. Hom...
La mano...
DA GRANDE...
Autunno...
Ricordi che tornano...
In te...
E' di costoro la col...
Legend - Parte 1...
Transumanesimo...
RAFFICHE...
Haiku 2...
Lungo la ferrovia...
..io nasco, è primav...
LUNA...
Per non dimenticare...
Santa Rita da Cascia...
Italiani...
L'illusione della re...
la luna stanotte...
Manchi...
Perfida nostalgia...
Il maestro non veden...
RE (A MORRIS)...
Fissando il mare...
Viatico...
ED IL CUORE IMPARO' ...
VORREI FARE CON TE L...
Il risveglio...
In un battito......
Le cicale di Ulisse...
Le Grida del Prima e...
Sviste temporali...
I CAPPONI DI NONNA G...
Voglio fare con te l...
TRISTEMENTE...
La ragione del cuore...
Haiku 1...
Un Mondo che muore...
Volontà....
Oggi è uno di quei g...
Niente di più...
Alla tua mercé...
Con il vento tra i p...
Le Rose......
Adesso...
prima di te...
Vorrei scrivere...
Canto del pensiero s...
Il figliol prodigo i...
A ritrovar le fate...
Porpora...
Soccorri, soccorri...
il fardello della li...
Elisa...
Modello di donna...
La Torre...
Le luci nella notte...
Bimba latte...
Incontro - testo per...
Bram...
Il libro caro...
La musica è come le ...
Illusioni...
Un cuore...
INSIEME...
Germoglio...
Come rondini...
Nel mio silenzio ci ...
amico mio...
Linea grigia...
In riva al mare...
ULTIMA ESTATE...
Da solo con la luna...
ROSA TRA LE ROSE...
Transustanziazione...
Malinconica...
Non aspettare...
L'ULTIMO BALLO...
Haiku nr. 5...
Ottavio Pratesi...
Briciola...
Uno scatto racchiude...
La perla invisibile...
Risposte...
...in chat...3.- EPI...
Racconto in tre righ...
Haiku A.G....
Risveglio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il non amore

Il non amore
L'ho incontrato già
Era in questo moribondo
Vortice di passioni
Abbandono improvvisi
Ritorni felici
E poi ancora addii dolorosi.


Il non amore
Era il pianto di un bimbo dimenticato
Solo,monotono e rassegnato.


Era il lento incedere stanco
Di un vecchio ignorato
Da tutto e tutti.


Era la tua voce
La senti;ancora mi chiama
Ma io non rispondo
Perché sei troppo lontano.


Era il richiamo distratto
Di un amore sognato
Pazzamente sognato
Ma per il frastuono
Di un dolore
Troppo forte
Ignorato
Ma mai del tutto dimenticato.


Porta il nome
Il" non amore"
Di quell'abbraccio
Che hai dato in un giorno lontano
Primo e ultimo che mi hai dato


In quella triste stazione
Quand'ero ancora giovane
E quando ancora tutto poteva essere
E poi non è accaduto
Tutto questo porta il tuo nome
Che io ho chiamato
Non amore!



Share |


Poesia scritta il 09/03/2019 - 17:02
Da Maria teresa Lombardo
Letta n.74 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


In fondo poteva anche essere un ricordo bello,dolce e lo è stato pure ma quando ti lasci coinvolgere ,come nel mio caso dal comune sentire di privazione e assenza di amore che a volte vive l'umanità non puoi fare altro che immedesimarti nella realtà dell'esistere, questo non vuol dire che non si apprezzano le piccole gioie ma che solo la tristezza della vita umana ci fa sentire uniti e accomunati da un comune sentire. In fondo non è triste.. parla della vita che,anche se a volte non lo si vuole accettare è anche questo.. grazie

Maria teresa Lombardo 11/03/2019 - 18:13

--------------------------------------

il poeta, per sua natura, possiede un animo sensibile
ma la felicità va cercata proprio nelle piccole cose e ti assicuro, è proprio il poeta che si commuove per un tramonto...e nn è tristezza, ma ammirazione e bellezza...perchè no, felicità
poesia dolce, ma tristissima

laisa azzurra 10/03/2019 - 15:12

--------------------------------------

La nostalgia del 'non essere' o 'del non è stato'di una storia consumata sul triste marciapiede di una stazione in un giorno lontano! Sei stata brava e dolce! Un saluto!

santa scardino 10/03/2019 - 14:47

--------------------------------------

L'ispirazione nasce proprio dalla tristezza, è quella che ci porta a scavare dentro la nostra anima;non ho mai conosciuto in tutta la mia vita poeti" felici". Grazie per i complimenti

Maria teresa Lombardo 10/03/2019 - 08:59

--------------------------------------

Spontaneamente notevole!

John Sirrom 10/03/2019 - 01:05

--------------------------------------

Spontaneamente notevole!

John Sirrom 10/03/2019 - 01:05

--------------------------------------

Intensa, profonnda e sentita poesia!!!!

Maria Isabel Mendez 10/03/2019 - 00:00

--------------------------------------

Un po' triste la tua storia ma ben raccontata.

Ernesto D'Onise 09/03/2019 - 20:07

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?