Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

C'è un velo di prima...
Il mio melo...
NON MI BASTI MAI...
IL DESTINO...
La primavera...
E' difficile unire l...
DialogicaMente...
Haiku nr. 6...
Finiamola di essere ...
NOTTI DI LUNA PIENA...
Quando mi doni le gi...
Avanti...
Respice post te. Hom...
La mano...
DA GRANDE...
Autunno...
Ricordi che tornano...
In te...
E' di costoro la col...
Legend - Parte 1...
Transumanesimo...
RAFFICHE...
Haiku 2...
Lungo la ferrovia...
..io nasco, è primav...
LUNA...
Per non dimenticare...
Santa Rita da Cascia...
Italiani...
L'illusione della re...
la luna stanotte...
Manchi...
Perfida nostalgia...
Il maestro non veden...
RE (A MORRIS)...
Fissando il mare...
Viatico...
ED IL CUORE IMPARO' ...
VORREI FARE CON TE L...
Il risveglio...
In un battito......
Le cicale di Ulisse...
Le Grida del Prima e...
Sviste temporali...
I CAPPONI DI NONNA G...
Voglio fare con te l...
TRISTEMENTE...
La ragione del cuore...
Haiku 1...
Un Mondo che muore...
Volontà....
Oggi è uno di quei g...
Niente di più...
Alla tua mercé...
Con il vento tra i p...
Le Rose......
Adesso...
prima di te...
Vorrei scrivere...
Canto del pensiero s...
Il figliol prodigo i...
A ritrovar le fate...
Porpora...
Soccorri, soccorri...
il fardello della li...
Elisa...
Modello di donna...
La Torre...
Le luci nella notte...
Bimba latte...
Incontro - testo per...
Bram...
Il libro caro...
La musica è come le ...
Illusioni...
Un cuore...
INSIEME...
Germoglio...
Come rondini...
Nel mio silenzio ci ...
amico mio...
Linea grigia...
In riva al mare...
ULTIMA ESTATE...
Da solo con la luna...
ROSA TRA LE ROSE...
Transustanziazione...
Malinconica...
Non aspettare...
L'ULTIMO BALLO...
Haiku nr. 5...
Ottavio Pratesi...
Briciola...
Uno scatto racchiude...
La perla invisibile...
Risposte...
...in chat...3.- EPI...
Racconto in tre righ...
Haiku A.G....
Risveglio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



ricordo di mare

Mare
Mare, mare
È bello rivederti,
dopo l’inverno
lungo,
ti osservo di sbieco,
lungo la costa frastagliata
da pietroni immani,
scogli,
colpiti dai marosi,
onde nervose di marzo,
si infrangono nella battigia,
rumore di risacca,
i gabbiani volano
a capofitto,
berciando e strepitando;
nuvole immense,
che portano temporali,
gente che passeggia
col cane,
sotto un sole debole,
mentre spira un vento
ruvido,
mare,
ricordi dell’infanzia,
quando bambini,
guardavamo le onde,
le cabine chiuse,
la barche in secca,
ricordi di mare,
infanzia.


Share |


Poesia scritta il 10/03/2019 - 06:06
Da stefano medel
Letta n.71 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Osservando il mare in energico movimento, i ricordi sfilano e si personificano ai nostri occhi...
Nostalgiche e vivide immagini !

Alessia Torres 12/03/2019 - 19:01

--------------------------------------

I ricordi legati all'infanzia hanno sempre un sapore pregevole e soave. Bellissimi versi evocatrici.

santa scardino 11/03/2019 - 21:05

--------------------------------------

Bellissima...

Grazia Giuliani 11/03/2019 - 17:06

--------------------------------------

credo
oggi come ieri
quei bimbi continuano a osservare
magari nell'intervallo del proprio smartphone

laisa azzurra 10/03/2019 - 14:42

--------------------------------------

Molto vera e bella!!!!

Maria Isabel Mendez 10/03/2019 - 14:22

--------------------------------------

Bella, veramente bella.
Un saluto

Loris Marcato 10/03/2019 - 08:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?