Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ringraziamento...
HAIKU G...
CERCO...
ATTIMI DI LUCIDITÀ...
Scrivere....
La felicità non ha u...
200 PAURE ED OLTRE...
Lettera ad un immens...
Un diverso atteggiam...
Una rosa di notte...
Haiku 9...
Non so se sia giusto...
LETTERA A MIA MAMMA...
A quest’ora le nuvol...
E poi cadi......
L’occhio Destro....
RICORDO DEL PRIM...
Fiume...
GIORNO NEBULOSO...
Messaggio in bottigl...
PER TE...
EUROPA...
La notte alle porte...
Un bambino mai nato...
Scrivere dislessico...
PORTAMI NEL TUO MON...
Le parole che.mancan...
Quand\'è che riuscia...
A mia madre...
PRIMAVERA...
Svanisci...
Ics...
Lacrime di nostalgia...
Come stai...
Come volevi tu...
PREGHIERA DI UN BAMB...
Duetto verde bottigl...
DIMMI...
L’importante è esser...
Non dimenticarmi...
BAGNO A MEZZANOTTE...
ARMIAMOCI DI AU...
Haiku 3...
Impara a respirare...
LA TRAGEDIA DELLA VI...
tramonto di maggio...
Cap 4. I Delitti Del...
TU LA CHIAMAVI MAMMA...
Sei tu soltanto...
IL suonatore di seni...
Scomparsi...
Giorni amari...
Realtà Surreale...
Chi sono?...
Lontano è qui?...
Stella Regina (filas...
Bali...
SE POI ANCHE IL CIEL...
Libertà e finzione...
Addio...
Tu che vivi nell'ing...
Sto bene...
Nel segno del cancro...
Universo...
Haiku L...
C'era una volta......
Il volo del Gabbiano...
Tra cento anni…...
Febbre...
Primavera montana...
Haiku c...
ASPETTARE...UN ABI...
Ritratto...
I commensali...
La voce del silenzio...
La burba...
Portami dove sei fel...
Senza timore...
VITA DA NONNO...
Haiku 6...
Il mugnaio...
ANIMA NUDA...
...di lei con me...
Nonostante tutto...
IL CUORE DEL RE...
Manca...
Nessun verbo...
Se la passione è il ...
In immensità di sogn...
a giovanni falcone...
VORREI PARLARTI...
Due vecchie amiche...
Il volto di mia madr...
COME SPIGA...
Cresce bene il bambi...
Di te...
Solo un sorriso...
LA REGINA MORGANA...
Temo la morte come l...
Chiesetta di San Gio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Come ginestre

Eravamo piccoli uomini
e piccole donne
nati in terra di storia.
Sempre col sorriso
e luce nel cuore..
Eravamo mare e spuma
bianca e spiagge incantate.
Eravamo foglie verdi e frutti
neri di ulivi secolari.
Eravamo nettare
di frutta,
dolce e aspro
come le nostre terre
benedette.
Eravamo piccole mani
piene di conchiglie
da portare via
e sabbia che volava via.
Eravamo sempre con una
valigia pronta,
avevamo una mano e una lacrima
che ci salutasse e una nonna
che ci abbracciasse ,
un bacio da portare via
e uno donato al vento.
Eravamo mai stanchi di
ritornare
Eravamo figli di Calabria
Il tempo è passato
e noi siamo sempre figli
di quel mare, di quella terra
di uomini illustri ,
di povera gente,
forte nel cuore, nel sole
nel vento.
Eravamo profumate
ginestre ,raccolte in fasci
come un grande abbraccio.


Share |


Poesia scritta il 12/03/2019 - 00:15
Da Graziella Silvestri
Letta n.193 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


...ed è vero nettare chi si sente figlio della propria terra in modo sentito e positivo. Poesia meravigliosa.

santa scardino 13/03/2019 - 19:26

--------------------------------------

Non ho parole, è bella sia nel contenuto che nella forma. Musicale e vera!!!

Maria Isabel Mendez 12/03/2019 - 22:16

--------------------------------------

Il sapore e il colore della nostalgia!
Sentimento e paesaggi in una radiosa sintesi!
Splendide parole!

Alessia Torres 12/03/2019 - 20:06

--------------------------------------

Grazie a tutti i poeti per.. i vostri commenti..

Graziella Silvestri 12/03/2019 - 18:15

--------------------------------------

Molto, molto piaciuta

Mastro Poeta 12/03/2019 - 17:48

--------------------------------------

poesia bella,essenziale ma complessa.Complimenti

SILVIA OVIS 12/03/2019 - 12:40

--------------------------------------

...profuma
Ne avverto il profumo
Molto bella, complimenti

laisa azzurra 12/03/2019 - 10:24

--------------------------------------

Una descrizione esemplare e appassionante di luoghi visibili nella tua mente e nel tuo cuore! Molto bella davvero, Graziella!

John Sirrom 12/03/2019 - 10:03

--------------------------------------

Meritati. Da te e dai tuoi luoghi.

Ernesto D'Onise 12/03/2019 - 09:53

--------------------------------------

Grazie..Ernesto D' onise...si è bellissima con il nostro mare , il parco del Pollino , i siti archeologici , ecc..e un grazie per i complimenti...per l" altra poesia..

Graziella Silvestri 12/03/2019 - 08:10

--------------------------------------

Molto ma molto bella.
Io penso, conoscendo un poco la tua terra, che essa di faccia amare non solo dai propri figli.

Ernesto D'Onise 12/03/2019 - 08:02

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?