Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

RAFFICHE...
Haiku 2...
Le parole non dette...
Lungo la ferrovia...
..io nasco, è primav...
LUNA...
Per non dimenticare...
Santa Rita da Cascia...
Italiani...
L'illusione della re...
la luna stanotte...
Manchi...
Perfida nostalgia...
Il maestro non veden...
RE (A MORRIS)...
Fissando il mare...
Viatico...
ED IL CUORE IMPARO' ...
VORREI FARE CON TE L...
Il risveglio...
In un battito......
Le cicale di Ulisse...
Le Grida del Prima e...
Sviste temporali...
I CAPPONI DI NONNA G...
Voglio fare con te l...
TRISTEMENTE...
La ragione del cuore...
Haiku 1...
Un Mondo che muore...
Volontà....
Oggi è uno di quei g...
Niente di più...
Alla tua mercé...
Con il vento tra i p...
Le Rose......
Adesso...
prima di te...
Vorrei scrivere...
Canto del pensiero s...
Il figliol prodigo i...
A ritrovar le fate...
Porpora...
Soccorri, soccorri...
il fardello della li...
Elisa...
Modello di donna...
La Torre...
Le luci nella notte...
Bimba latte...
Incontro - testo per...
Bram...
Il libro caro...
La musica è come le ...
Illusioni...
Un cuore...
INSIEME...
Germoglio...
Come rondini...
Nel mio silenzio ci ...
amico mio...
Linea grigia...
In riva al mare...
ULTIMA ESTATE...
Da solo con la luna...
ROSA TRA LE ROSE...
Transustanziazione...
Malinconica...
Non aspettare...
L'ULTIMO BALLO...
Haiku nr. 5...
Ottavio Pratesi...
Briciola...
Uno scatto racchiude...
La perla invisibile...
Risposte...
...in chat...3.- EPI...
Racconto in tre righ...
Haiku A.G....
Risveglio...
Equiparare il presen...
Passo dopo passo...
Io illumino voi, voi...
LA RUVIDA CAREZZA...
Dolce sognarti...
Rifletto...
…annegato nel calama...
Storia...
Una voce nel vento...
Tu sei una montagna ...
Dieci ragazze...
al mio cane...
PARLAMI DEL TEMPO CH...
Baco...
Cronaca di un amore ...
RESURREZIONE...
Il merlo...
Incrociatore Taranto...
Profumi e profumi...
step…work in progres...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Dolce sognarti

Un filo trasparente
issa l'alba d'argento,
dei giorni ho perso il conto,
forse è un tramonto.


Il cielo s'accende
a un nuovo dì
o forse a un'altra sera,
con la luna
che tarda ad andare
e danza soave e leggera.


Due persone si amano
le bocche si baciano
nella penombra
io e te, una sola ombra


Come l'acqua del mare
che sa di sale
e scava lo scoglio
piano ti spoglio


mio timido germoglio,
fragile foglia
che accendi la voglia,
della pazzia
sei forse la soglia?


Carne cruda
il tuo corpo ignudo
tanto desiderato
che i sogni m'ha tormentato


quando vorace
ti bacio il ventre
una fiamma ardente
insieme fame e sete
cresce lentamente
mi rapisce la mente


vellutata e mora la pelle
calda come stelle,
pulsa il sangue nelle vene,
con grazia ti dimeni
mentre accarezzo i seni.


Di colpo il gemito si spegne,
con le mani mie indegne
perse sul cuscino
la sveglia mi riporta
alla realtà del mattino.



Share |


Poesia scritta il 14/03/2019 - 11:30
Da Vincenzo Cassano
Letta n.65 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


MOLTO BELLA BUON POMERIGGIO

gcr poeta lupo dell'amiata 15/03/2019 - 16:15

--------------------------------------

MOLTO BELLA BUON POMERIGGIO

gcr poeta lupo dell'amiata 15/03/2019 - 16:15

--------------------------------------

mi unisco al bello

Ernesto D'Onise 15/03/2019 - 11:40

--------------------------------------

bellissima

Francesco Cau 15/03/2019 - 10:30

--------------------------------------

Molto bella !!!

Maria Isabel Mendez 14/03/2019 - 14:14

--------------------------------------

...Bellissima
Peccato fosse solo un sogno

laisa azzurra 14/03/2019 - 12:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?