Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

HAIKU E...
L'urlo di Cristo...
PADRE...
LA GIOSTRA...
Passaggio...
Fra il silenzio e la...
Alba...
Via Crucis...
The Cards of Life...
Il pittore profeta...
Nostalgia...
L'abbraccio...
L'ottavo vizio...
Haiku 4...
panchina...
memento...
'Na stella che sfavi...
OASI...
Voglio che tu sorrid...
Dammi La Pace...
Haiku 3...
Avevo conosciuto all...
Mai...
POVERO CRISTO...
Tra le luci dell’alb...
SOLO UN TATUAGGIO...
Orizzonte...
Vicoli...
Vivo...
Omnia...
UN AMORE SPECIALE...
UN GIORNO LE DIRÒ...
NON DIRMI...
Insieme...
QUANDO DOMANI......
Coraggio...
SOLITUDINE EMOZION...
Dicono le gargolle...
Pasqua che verrà...
Viverti ogni tuo ist...
Come ogni volta (ded...
#4...
CREPUSCOLO...
Alterata coscienza...
Anima spezzata...
Venerdì Ore quindici...
IL GATTO...
Haiku a...
Le cose che ci siamo...
Il telefono (second...
Emozioni...
VIVRAI PER SEMPRE...
La terza età...
Haiku 3...
Haiku D...
Una finestra illumin...
Brucia la storia...
Sentire la musica...
Haiku#38...
notre dame de paris...
Viaggetto avventuros...
Fare il massimo di q...
Pietra Rosa - Storia...
Sono attimi che pass...
La Floridiana...
Un giorno uggioso...
Uomini E Donne...
Le gambe titubanti d...
IL RITORNO DELL...
In questa Pasqua...
Casa mia...
La Libertà...
Dal significato mele...
RESTA QUI...
Vespino 50...
STORIA DI NINA...
Diario ottanta...
Nel buio dell'incosc...
HAIKU D...
Madre natura...
Mamma...
Nella vita bisogna i...
Il Sorriso di Chiara...
CREDIMI...
C'è di più....
Note di silenzi...
La farfalla...
Ai confini del cielo...
Italiani italiani...
I fiori sbocciano an...
E' come stare nell' ...
E POI IL SILENZIO...
Carme- giglio d’acqu...
LETTERA DI UN ...
Mia madre era una ba...
È primavera...
Chiedilo ai falliti...
Ehi, come stai?...
E.... allora!...
Gioco...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Non aspettare

E mi sento giù
Piatta
Schiacciata dalla gravità
Nessuna luce, nessun filo di vento
Gli occhi chiusi, spenti
Il cervello corre,
pensa spasmodicamente a una soluzione,
Vede il bicchiere a metà
E basta
Parole circondano la mente e le orecchie,
Ma il cuore ha rallentato il battito, non vuole ascoltare
Poi un respiro, profondo.
Quel seme, nelle viscere della terra, palpita
Non ha mai smesso di farlo
Cresce, si allunga, si diffonde, si innalza
Lui, la luce, vuole vederla
Vuole sentirla
Il calore sulla pelle
Il sorriso negli occhi
L'energia dell'acqua che travalica gli argini
Il vento ora mi accarezza, mi culla, mi spinge
Ecco, questo è il mio posto
Io mi appartengo.


Share |


Poesia scritta il 15/03/2019 - 12:47
Da Silvia Biagi
Letta n.81 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Ecco, questo è il mio posto
Io mi appartengo.
Che splendida chiusa...bellissima! La tua poesia mi è piaciuta e l'ho interpretata a modo mio…..l'ho sentita come una oscillazione dell'umore...per fortuna dal basso verso l'alto, molto peggio sarebbe stato il contrario!

Maria Carla Pellegrini 17/03/2019 - 18:01

--------------------------------------

Complimenti e ben arrivata a noi, grazie

Ernesto D'Onise 16/03/2019 - 13:30

--------------------------------------

Piaciutissima, Silvia!
Scorrevolmente affascinante!

John Sirrom 16/03/2019 - 12:22

--------------------------------------

Molto bella!

santa scardino 15/03/2019 - 20:37

--------------------------------------

brava 5 più

Francesco Cau 15/03/2019 - 18:43

--------------------------------------

Bellissima poesia!

darina naumova 15/03/2019 - 17:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?