Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Alice...
Notti d\'estate...
╚ estate...
Ogni volta, nuove on...
6 (Sei)...
Mare che......
Vita di fiaba...
Renata...
L\\\'armatura lucent...
Mi guardo allo specc...
Cosa dice il mare...
Poesia delle acque c...
Costruire castelli i...
Poesia: Una sardina...
Incontrarti......
ULTIMO CANTO DEL CIG...
UN CUORE STESO AL SO...
Choc...
Per dirvi grazie...
╚ difficile...
Se sarai con me...
18 Giugno 1947...
LIBERO ARBITRIO.....
i biondi grappoli...
Giugno....
vernice...
Haiku g...
Primo amore...
IL VIAGGIO...
beatlesmania the wor...
Quando la morte verr...
Il motore del mondo...
Giura...
Cogli...
Ovunque ci sei tu...
Sensazione dell'acqu...
Un grande uomo...
Eterea...
Torpiloquio d'ali bi...
Qualche volta...
e la barca......
VORREI TORNARE IN RI...
MENO MALE...
Solo fino alla pross...
COME UN GIRASOLE...
La donna del dipinto...
Silenzio...
Tessitura...
TRISTI PRESAGI...
Siamo sassi lanciati...
Pietre...
LETTERA APERTA A GR...
Temporale estivo...
Mi vesto di te......
Rame invecchiato...
Al mio mare...
Chi vive nella pace ...
INQUIETUDINE...
Essere superficiali ...
La solidarietÓ femmi...
Cosa ci rende forti?...
SCRUTATORE...
Ascolta la voce dell...
Il sogno e la voce...
Essere gentili col p...
Rovescio...
Istantanee...
Abbracciami...
ARCHI DI PASQUA DI S...
A mia figlia...
L'apparenza inganna...
Goccia di mare...
Zombie...
Per cercare di capir...
HOMO LUDENS...
Nel DNA della pioggi...
La giostra...
Emozioni...
Le donne non sono ba...
Il dono del tempo....
Ancora tra te e me...
EUROPA...
Buttati......
Che voglia......
COME CI CAMBIA L'ATT...
Per caso, il tuo sor...
MIO CARO AMICO CHECC...
Il tuo veloce volo...
AMORE IMPOSSIBILE...
Sogni di gloria...
Come si cambia...
Follia dantesca...
Scrivo poesie per sa...
Placida...
Girandola d'acqua...
Luci sul mare...
un abbraccio che sa ...
Al Volo.......
Dal mare...
╚ tutto lý. Con chi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Transustanziazione

Un crudo banchetto di sorrisi lascivi
sguaiati brindisi di occhi sgranati
le pupille abissali di verde assenzio
morsi di fame, fauci di convulsione.


Sbranati gli angeli da argentei vassoi
le carni dilaniate e le ossa frantumate
a brandelli le aureole e le ali in bocconi
nei piatti sezionati, come agnelli indolenti.


Anelli di fumo, sogni di oppio nei bracieri
il fuoco attizzato, le membra ribollenti
fanciulle da martirio come cani rabbiosi
schiumano i boccali di grida e rancore.


Dai calici sollevati beviamo ingordi
vino di lacrime sudato, come miele colato.
Ingoiati e rovesciati, ingozzati e beati
la musica informe, rauca e dissonante.


Gli archi scordati in armonica discendente
i cimbali incrinati, i flauti stridenti
un baccano a canone di toni ribassati
i contrappunti rubati, le fughe rallentate.


Cosce incrociate, bianchi seni fruttuosi
candide le tenere gote, di rubino segnate
artigli affilati e schiantati nei fianchi,
i passi furtivi negli antri di purpurei.


Ei bisbigli di amanti tra i cuscini squarciati
le ombre cinesi dietro le candele fioche
annebbiati di nepente e di zolfo disincantati
al funerale di Dio siamo tutti invitati.



Share |


Poesia scritta il 15/03/2019 - 15:02
Da Black Wolf
Letta n.200 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


molto bella

Barbara Lai 16/03/2019 - 13:32

--------------------------------------

Caro BW, non ti crucciare se abbrevio il tuo pseudonimo. Tanto Ŕ lo stesso: sempre ad un non-nome rispondo: potrei anche dire caro X. Svelati! Si potrebbe avviare una bella conversazione come da salotto letterario.

Ernesto D'Onise 16/03/2019 - 13:23

--------------------------------------

Af.125 Gaia scienza
Cannonau nepente...molto bella

Antonio Tola 15/03/2019 - 19:28

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?