Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

HAIKU E...
L'urlo di Cristo...
PADRE...
LA GIOSTRA...
Passaggio...
Fra il silenzio e la...
Alba...
Via Crucis...
The Cards of Life...
Il pittore profeta...
Nostalgia...
L'abbraccio...
L'ottavo vizio...
Haiku 4...
Come un Pettirosso...
panchina...
memento...
'Na stella che sfavi...
OASI...
Voglio che tu sorrid...
Dammi La Pace...
Haiku 3...
Avevo conosciuto all...
Mai...
POVERO CRISTO...
Tra le luci dell’alb...
SOLO UN TATUAGGIO...
Orizzonte...
Vicoli...
Vivo...
Omnia...
UN AMORE SPECIALE...
UN GIORNO LE DIRÒ...
NON DIRMI...
Insieme...
QUANDO DOMANI......
Coraggio...
SOLITUDINE EMOZION...
Dicono le gargolle...
Pasqua che verrà...
Viverti ogni tuo ist...
Come ogni volta (ded...
#4...
CREPUSCOLO...
Alterata coscienza...
Anima spezzata...
Venerdì Ore quindici...
IL GATTO...
Haiku a...
Le cose che ci siamo...
Il telefono (second...
Emozioni...
VIVRAI PER SEMPRE...
La terza età...
Haiku 3...
Haiku D...
Una finestra illumin...
Brucia la storia...
Sentire la musica...
Haiku#38...
notre dame de paris...
Viaggetto avventuros...
Fare il massimo di q...
Pietra Rosa - Storia...
Sono attimi che pass...
La Floridiana...
Un giorno uggioso...
Uomini E Donne...
Le gambe titubanti d...
IL RITORNO DELL...
In questa Pasqua...
Casa mia...
La Libertà...
Dal significato mele...
RESTA QUI...
Vespino 50...
STORIA DI NINA...
Diario ottanta...
Nel buio dell'incosc...
HAIKU D...
Madre natura...
Mamma...
Nella vita bisogna i...
Il Sorriso di Chiara...
CREDIMI...
C'è di più....
Note di silenzi...
La farfalla...
Ai confini del cielo...
Italiani italiani...
I fiori sbocciano an...
E' come stare nell' ...
E POI IL SILENZIO...
Carme- giglio d’acqu...
LETTERA DI UN ...
Mia madre era una ba...
È primavera...
Chiedilo ai falliti...
Ehi, come stai?...
E.... allora!...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Bimba latte

Piccola , ti ho visto
eri lì,come a dormire,
tra la polvere.
Come una bambola
buttata,
adagiata su terra nuda,
lì ,come un sasso tra la
polvere.
Tu ,piccola stella.
eri così piccola,
eri così bella,
eri una bimba latte.
I tuoi occhi azzurri
di cielo,
il tuo biondo di mais,
eri così come un sasso
coperto di polvere.
Perché??
sento le grida di una madre
che squarciano le tenebre,
di questo immane dolore
Dimmi bimba latte
dove sei ora?
Sei forse una mammola
sbocciata in questa
triste primavera..
Ti coprirei di orchidee
ma non bastano a chiederti
perdono,
ti offro una preghiera
come una corona di fiori.
Lacrime...chi mai puo'
perdonare questo scempio?
Chi?
Anche tu piccola,
condannata a cui
hanno donato una
corona di spine.



In memoria dei bambini albini,
vittime di superstizione
in Africa.



Share |


Poesia scritta il 16/03/2019 - 16:49
Da Graziella Silvestri
Letta n.162 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Le superstizioni e le false credenze sono ancora molte nel mondo, purtroppo... Una poesia bellissima che tocca argomenti complessi con una delicatezza e un afflato veramente encomiabili!

Carla Vercelli 20/03/2019 - 15:39

--------------------------------------

Un grazie a tutti per aver apprezzato...

Graziella Silvestri 20/03/2019 - 14:52

--------------------------------------

...delicata e sensibile, sei molto brava!

Grazia Giuliani 18/03/2019 - 11:35

--------------------------------------

molto bella buona domenica

gcr poeta lupo dell'amiata 17/03/2019 - 11:40

--------------------------------------

Argomento molto delicato ma tu sei stata delicatissima e dolce, purtroppo succedono queste cose. Un caro saluto

Maria Isabel Mendez 17/03/2019 - 01:24

--------------------------------------

Bellissima! Brava e sensibile Graziella!

John Sirrom 16/03/2019 - 23:56

--------------------------------------

Poesia davvero toccante, dove i bambini sono ancora una volta indifesi, violati, sono vittime facili.
Nessuno potrà perdonare certi atti e nessuno che si macchi di questi crimini merita il perdono.

Millina Spina 16/03/2019 - 23:04

--------------------------------------

Poesia davvero toccante, dove i bambini sono ancora una volta indifesi, violati, sono vittime facili.
Nessuno potrà perdonare certi atti e nessuno che si macchi di questi crimini merita il perdono.

Millina Spina 16/03/2019 - 23:03

--------------------------------------

Grazie Ernesto D'Onise di apprezzare..è un grande dolore quando i bambini sono vittime di atroci soprusi.. loro,così deboli e indifesi.

Graziella Silvestri 16/03/2019 - 22:23

--------------------------------------

Eccola qui un'altra perla uscita dalla penna di una poetessa da amare. Mi sono commosso. Grazie del dono. Un abbraccio.

Ernesto D'Onise 16/03/2019 - 19:21

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?