Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Parlar d'amore...
QUELLA FACCIA OSCURA...
Forse è solo fortuna...
Un giorno prenderemo...
La casa rosa...
Lontano da questa st...
Maremma...
Notte taciturna...
Che strana la vita: ...
L\'ultima...
Inopportuna...
Con te...
Peso specifico...
ad Anjia P. Ettorova...
Felicità...
...difficile...
Una Guancia...
Haiku...
Io l'anima, io il co...
I migliori possono e...
Crociata culturale (...
Ti ricordi luna?...
Il campanaccio...
Haiku T...
Caterina...
DEAMICISIANA PRIMA :...
I magnifici sette...
Notte bianca a San F...
Fragili...
HAIKU n...
Se il mio vivere......
È necessario riparar...
Inquieto pensiero...
il bisogno di te...
Piombo...
DELIRIO.......
Il Tempo Sottrae...
Vita ordinaria...
MALINCONIA...
Eppure la palla di v...
Una bimba mora deve ...
Da una gentilezza, p...
C'è sempre un vento...
La verità, quando vu...
Episodio...
Alcune volte nella n...
unto di femminicidi...
Il mio senso vive so...
Proposte particolari...
Donna Fugata...
IL GRUPPO BASE...
L'amore per la Natur...
Il sole cieco...
e poi, e poi ancora...
Il pane...
VIVERE NEL VUOTO...
L’aprimitilli...
Passione di fuoco....
CONVINZIONI...
La stella cadente...
Dove il tempo...
PELLEGRINAGGIO A MON...
L'astronauta e la Lu...
POTEVO IO ESSERE RE...
IL PRIMO AMORE...
Natura...
Sono vecchio...
mondo pazzoide...
VITA SCAPIGLIATA...
Nel bagliore di una ...
CLANDESTINO...
Un figlio ti cambia ...
Enzo Jannacci...
Un'estate al sud...
Vanno gli innamorati...
Notti di luna...
Parentesi...
Il pensiero...
Gocce in cielo...
Quel sussurro...
ATTIMI MINUSCOLI UNI...
Casa rude...
Simulacro ingannator...
IL SOGNO DI GREAT SW...
Il mio analista è in...
Io vivrò per te...
TU...
Viandante...
Immenso mare...
I miracoli esistono,...
C\'era una volta......
Talora la sincerità ...
Una tunica bianca...
Uomo bianco e uomo n...
a commuovermi ci pen...
Quaderno delle poesi...
Ironia dell'alcool...
Non è tardi...
INVENTIAMOCI LA ...
L'estremo punto le o...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



CREDIMI

Credimi …
quell’amore così discusso
così contrastato
così deriso
era il nostro amore
nato per gioco
da seme germogliato
nei nostri cuori.
E poi cresciuto
con l’ansia
del bambino ribelle
ti ricordi?
tumultuoso
inarrestabile
mai dolce
come dev’essere un amore.
Eppure
per quanto ripudiato
offeso
rinnegato
mai si è arreso.
E il ricordo
nonostante il dolore
ancora vivo
resta sereno
stranamente
perché il nostro amore
era fatto così
era nostro soltanto
… credimi.


------
…quando te l’ho letta mi hai detto
che assomigliava alle poesie di Prevert…
non lo so, non ci avevo pensato
mai se vuoi io sarò il tuo Prevert



Share |


Poesia scritta il 14/04/2019 - 20:40
Da Adriano Martini
Letta n.181 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Una poesia che arriva dritta al cuore. Bellissima

MARIA ANGELA CAROSIA 16/04/2019 - 08:48

--------------------------------------

Mi piace moltissimo.

Maria Isabel Mendez 15/04/2019 - 23:09

--------------------------------------

Molto vera, perché, nonostante tutto l'amore non deve mai arrendersi.

Teresa Peluso 15/04/2019 - 17:32

--------------------------------------

Succede anche a me con Leopardi che mi rimangano impressi suoni e toni non volutamente. Ma se me ne accorgo le lascio. Io penso che dobbiamo molto ai poeti che ci hanno preceduto: ben vengano tali reminiscenze. Opinione personale.

Ernesto D'Onise 15/04/2019 - 17:16

--------------------------------------

trovo opportuno precisare, anche perché prediligo l'individualità creativa, che quando ho composto questa poesia non avevo in mente Prevert. Evidentemente, tuttavia, un qualcosa mi era rimasto in testa del suo stile molto particolare perché, andandomi a rileggere di recente qualche sua poesia e soprattutto "questo amore" mi sono detto che non ero stato del tutto originale in quanto a cadenza anche se, chiaramente, il contenuto era completamente diverso. Delle volte succede quindi che rimane dentro di noi un substrato di piacevolezza che poi, inavvertitamente, la memoria va a riprendere. Per questo motivo ho messo in calce quell'osservazione su Prevert fatta ad una fantomatica donna che esiste solo nella mia fantasia. Ringrazio per i commenti.

Adriano Martini 15/04/2019 - 16:32

--------------------------------------

Si, considerando che Adriano ha cantato l'amore salvifico, questa poesia si avvicina molto al concetto caro a Prèvert che l'amore può determinare la salvezza del mondo.

Ernesto D'Onise 15/04/2019 - 15:57

--------------------------------------

Una poesia splendida e veritiera... l'amore "vero" infatti non si arrende.
Grazie per questi versi, Adriano

PAOLA SALZANO 15/04/2019 - 14:47

--------------------------------------

Adriano, è tutto molto credibile,
l'amore è da difendere e proteggere...
Sì... è una bellissima poesia!

Grazia Giuliani 15/04/2019 - 14:08

--------------------------------------

Credimi
Adriano, è bellissima
...forse, si: "questo amore" di Prevert

laisa azzurra 15/04/2019 - 12:11

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?