Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Novembre...
Cos'è per sempre? È ...
Haiku 4...
L'amore e il tempo...
A Me....
Ricordo d'infanzia...
Nel vento di settemb...
Il miraggio di una n...
E se......
Si innamorano i poet...
Silenzio: Il silenz...
niente titolo...
Tra queste prime sti...
Libro cuore...
Foglie d'autunno...
Attimo...
Vendetta(?)...
il re lucertola...
2 cuori...
STRAZIAMI MA ...
Il peso dell’ignoto...
pensiero sul mare...
Il paese mormora Pe...
Il Vecchio Tronco...
io amo...
Il gioco del teatro...
Haiku 3...
Immaginare...
Dove muoiono i sogni...
Lo stesso profumo...
Quando ero piccolo...
GLACIALE RISCALDAMEN...
SOLO IL VENTO...
A Carl Gustav Jung...
L'Ira di Zenobia...
Buonanotte...
Quella farfalla il q...
Venere...
ali di farfalla...
Su carta è tutta un'...
Stagioni...
Eppure ci sei!...
Seduto...
Grotte Is Zuddas...
semplicemente tu...
CIO' CHE RESTA DEL T...
SPENSIERATEZZA...
Fu come un soffio ca...
Normale Follia...
Sulle onde stropicci...
Scoprire l' Amore...
HAIKU N. 14...
Nei momenti di fragi...
Dell'attesa...
L'ammartaggio...
Haiku 14...
Poeti...
L'aprés midi d'un ph...
Tanka 2...
Donna...
Vivere cosi...
Mio dolce ardire...
Alcuni buoni passagg...
Dò un cenno...
Ode alla Madre Terra...
L\'ulivo...
Scusa se cammino...
RITROVARE SE STESSI...
Ode al polacchino...
Ti conosco da appena...
Cos'è la vita ......
NON E' SEMPLICE...
Dolce settembre...
Chi sei?...
Fossili...
Follia...
- Racconti dal mare...
Padiglione 1...
Ormai la pioggia...
Fra una carezza e l'...
La voce...
STRANE FORME...
SCUSATE IL RITARDO (...
Castell'Arquato...
E ogni volta che cad...
E poi...
Troppo piccola per.....
La vecchia che fila(...
siamo come fiori,alc...
PROFEZIA DI UN ESSER...
Ti ascolto...
A settembre...
Haiku t...
Dipinto di uomo con ...
Una carezza sul viso...
La cura...
Un suono non odo...
Nuvoletta rosa...
Il nipote del vecchi...
1 sett 1939 2 sett ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



A quest’ora le nuvole stanno in un caffè macchiato

Sei la donna che danza a piedi nudi
perché i tacchi le fanno male,
con le dita distese come il cuore.
Questa notte non ti servirà rimettere
le scarpe per toccare la luna.
Dovrai solo aspettare, liliale amore,
con leggerezza questo poeta,
cosicchè te la abbassi un poco.
Domattina sarò nel profumo del caffè
che ti viene a svegliare, in qualunque
cosa ti metta di buonumore …yawn…
In uno sbadiglio, e in quel nonsochè
ti fa sorridere creerò l’intimità con gesti piccoli.
Con estrema calma, per far sì
che ti senta a tuo agio.
Ti sfiorerò con garbo dall’alluce
al mignolo, tra la base e il tallone.
Sottovoce, shhh, adagio…
Solo allora mi confonderai come
le nuvole di quel caffè macchiato
che aspetterai guardando fuori, sentendoti sola.
Nell’attesa che tu mi prenda sottobraccio
per portarmi a fare quattro chiacchiere, imparerò
dalla tazzina come raggiungerti tra le lenzuola.


Share |


Poesia scritta il 19/05/2019 - 22:08
Da Mirko (MastroPoeta)
Letta n.210 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Magica molto bella bravissimo

Barbara Lai 21/05/2019 - 13:16

--------------------------------------

Grazie davvero a tutti, sono onorato dei vostri commenti

Mirko (MastroPoeta) 20/05/2019 - 23:33

--------------------------------------

E' talmente bella questa poesia che sono ancora immersa nella sua dolcezza. Bravissimo.

santa scardino 20/05/2019 - 23:28

--------------------------------------

Scende giu...come un buon caffe' ...bellissima!!

Graziella Silvestri 20/05/2019 - 20:30

--------------------------------------

Magia, dove ogni donna vorrebbe entrare!
Illusionista?! Secondo me tutto vero!
Bravissimo Mirko

Grazia Giuliani 20/05/2019 - 20:21

--------------------------------------

la leggo stasera e chissà che domani anche il mio caffè mi doni un sorriso, magari dopo aver sfiorato la luna e danzato tutta la notte a piedi nudi.
Ma che bella....
Mastro, sei un mito

laisa azzurra 20/05/2019 - 20:07

--------------------------------------

MIRKO M.POETA....E' il caso di dire:Ti darò la luna ma tu offrimi un caffè macchiato!

mirella narducci 20/05/2019 - 19:24

--------------------------------------

Sono ONORATO da questi commenti. Questo è il solo modo che ho per tenere con me l'ispirazione, non lasciarla andare via

Mirko (MastroPoeta) 20/05/2019 - 19:20

--------------------------------------

sei un giocoliere delle parole e la poesia diventa un puzzle in cui ti diverti a collocare le tessere con abilità per colpire il lettore ...ma anche per sorprendere la donna a cui dedichi queste particolari poetiche attenzioni..

Adriano Martini 20/05/2019 - 19:10

--------------------------------------

Questa poesia è veramente bella!!! Bravo!!!

Maria Isabel Mendez 20/05/2019 - 17:39

--------------------------------------

Dunque, il profumo del caffè si sente anche a distanza. Da fuori non so. Io rimarrei dentro...bella ed interessante l’ambientazione che hai creato. Mi è piaciuta tantissimo.

Ernesto D'Onise 20/05/2019 - 17:18

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?