Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Follia...
- Racconti dal mare...
Padiglione 1...
Ormai la pioggia...
Fra una carezza e l'...
La voce...
STRANE FORME...
SCUSATE IL RITARDO (...
Castell'Arquato...
E ogni volta che cad...
E poi...
Troppo piccola per.....
La vecchia che fila(...
siamo come fiori,alc...
PROFEZIA DI UN ESSER...
Ti ascolto...
A settembre...
Haiku t...
Dipinto di uomo con ...
Una carezza sul viso...
La cura...
Un suono non odo...
Nuvoletta rosa...
Il nipote del vecchi...
1 sett 1939 2 sett ...
Il lento gocciolio d...
Leitmotiv del mio l'...
INVITO ALLA VITA...
licantropi,lupi mann...
La Coccinella Rossa....
A VOLTE E' IL...
SENTORE D'AUTUNNO...
haiku 6...
Bucolico romano...
Tenera Frida...
Lo sguardo di un bim...
Sensazioni 6...
Incorrisposto...
La MIA ESTATE...
FONDALI OCEANICI...
È tutto un click...
La credenza guida il...
Un Libro...
E se pur per errore...
Il seguito...
Per qualche malintes...
Haiku 13...
Particolarmente...
Versi decrescenti...
Oltre il tramonto...
Contorni sbiaditi...
LIBELLULA...
L'ultimo ballo...
Haiku s...
Amicizia...
Tutto Finto...
I RICORDI...
La Verità...
Cinema IRIS...
Tanka1...
La paura è un meccan...
SETTEMBRE...
A qualcuno piace ton...
La Notte scende sul ...
HAIKU N. 13...
Il rumore della piog...
Soffio...
Sensazioni 5...
Manca coraggio...
Musa 2...
Non avrei potuto...
l\'errore...
Il primo bacio...
Tradire...
SONO STATA...
Il recapito...
l'embrione dell'amor...
Se fossi vento...
ITALIA BELLA...
un gatto randagio...
HAIKU F...
Ascolta il vento...
Dialogato...
Haiku n°8...
Pianura...
Figlio/a...
Voglio raccontarti...
NEL SOLE AL TRAMONTO...
Caramelle. Alcune...
AMAMI...
Fiume...
L’ignoto sporge alla...
Stagno...
Il Potere della Real...
Feto non fummo per v...
SULLE ORME DE...
Silenzi...
La mia Anima è circa...
Lo spaventapasseri...
Non ho paura del bui...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



... adagio

stasera usciamo
desidero guardare i fiori
mentre, dolcemente, s’addormentano
so che saraì lì
un po’ più su di un sogno
più giù di un pensiero


e ti riconoscerò
da quell’impermeabile consumato
e quell’ombrello di sole stecche
sei vento, accarezzerai i miei capelli
sotto quei tralci di fili stellati
e il lustro di luna poco sopra il lampione


...adagio
il miagolio dolce di un violino dimenticato
lungo i muri, fino al balcone e al pergolato,
tra le bouganville appese
un sogno da carezzare e gli occhi accesi
e quel nugolo di stelle in sol minore


...ora,
il cielo si fa chiaro nel borbottio di una moka
torniamo a casa




Nota: i sogni...
nei sogni abitiamo paesi di suoni e meraviglia


a volte, anche da svegli...



Share |


Poesia scritta il 21/05/2019 - 10:13
Da laisa azzurra
Letta n.235 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Testo struggente di un amore profondo
in una sconfinata, tenerezza.
Versi stupendi che decodificano innocenza luce mai la mancanza.
Se io dovessi associare un brano
a questo tuo meraviglioso testo,
metterei l'Adagio in sol min.
di Albinoni.
Apprezzatissima

Alpan Alpan 24/05/2019 - 10:02

--------------------------------------

Che bella! Complimenti!

Seby Flavio Gulisano 22/05/2019 - 09:48

--------------------------------------

Solo te puoi scrivere così. Bellissima

Maria Isabel Mendez 22/05/2019 - 00:28

--------------------------------------

Un momento di tenera condivisione , avvolto da un velo di sogno che si allontana insieme a voi...
Il "miagolio del violino" è un accostamento avvincente e ancor più seducente...
Atmosfere splendidamente raffigurate, con il tuo distintivo sigillo!

Buonanotte carissima!


Alessia Torres 22/05/2019 - 00:00

--------------------------------------

Sognare è bellissimo ti fa dimenticare. Davvero stupenda, laisa

MARIA ANGELA CAROSIA 21/05/2019 - 22:23

--------------------------------------

Sogno e magia...in questi tuoi versi.
E solo chi conserva la capacità di immergersi nel sogno, anche da sveglio, riesce a vivere sul serio, perché segue il proprio destino...scritto nei sogni.
Molto bella e non smettere mai..., cara Laisa

PAOLA SALZANO 21/05/2019 - 18:03

--------------------------------------

Sì,la capacità di sognare ad occhi aperti e "sentire"la definirei un dono...
si cammina leggeri, sulle punte, con te,dove sai condurre dove sai arrivare...
Bellissima
Un abbraccio forte Laisa

Grazia Giuliani 21/05/2019 - 15:43

--------------------------------------

LAISA...dolce amica le tue poesie sono fasci di emozioni
legate insieme magistralmente, azzarderei una tua prerogativa.
Il lettore si stordisce e si bea delle belle sensazioni che si susseguono, facendo spaziare la mente. Nel seguirti ho notato che i titoli spesso non sono punti di riferimento, ma trampolini di lancio per l'immaginazione....Credo che sia un tuo stile di poetare.Bella poesia

mirella narducci 21/05/2019 - 15:36

--------------------------------------

Dolce e accattivante..bellissima

Graziella Silvestri 21/05/2019 - 14:50

--------------------------------------

Meravigliosa

Barbara Lai 21/05/2019 - 13:11

--------------------------------------

soave ..sento i violini in sottofondo e intravedo la vostra sagoma allontanarvi pian piano..bravissima

Carmela Ferraro 21/05/2019 - 12:21

--------------------------------------

Meravigliosamente bella .

Francesco Cau 21/05/2019 - 12:13

--------------------------------------

Si Mirko, ma anche il datato don Backy cantava di sogni. Brava laisa. Incantevole.

Ernesto D'Onise 21/05/2019 - 11:55

--------------------------------------

Tempo fa Raf cantava "sognami almeno una volta, se non ci si incontra nei sogni...". L'ho trovata meravigliosa, bravissima Laisa

Mirko (MastroPoeta) 21/05/2019 - 11:13

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?