Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

i biondi grappoli...
Pensieri d'autunno...
Giugno....
vernice...
Haiku g...
Primo amore...
IL VIAGGIO...
beatlesmania the wor...
Quando la morte verr...
Il motore del mondo...
POESIA ULTIMA...
Giura...
Cogli...
Ovunque ci sei tu...
Sensazione dell'acqu...
Un grande uomo...
Eterea...
Torpiloquio d'ali bi...
Qualche volta...
e la barca......
VORREI TORNARE IN RI...
MENO MALE...
Solo fino alla pross...
COME UN GIRASOLE...
La donna del dipinto...
Silenzio...
Tessitura...
TRISTI PRESAGI...
Siamo sassi lanciati...
Pietre...
LETTERA APERTA A GR...
Temporale estivo...
Mi vesto di te......
Rame invecchiato...
Al mio mare...
Chi vive nella pace ...
INQUIETUDINE...
Essere superficiali ...
La solidarietà femmi...
Cosa ci rende forti?...
SCRUTATORE...
Ascolta la voce dell...
Il sogno e la voce...
Essere gentili col p...
Rovescio...
Istantanee...
Abbracciami...
ARCHI DI PASQUA DI S...
A mia figlia...
L'apparenza inganna...
Goccia di mare...
Zombie...
Per cercare di capir...
HOMO LUDENS...
Nel DNA della pioggi...
La giostra...
Emozioni...
Le donne non sono ba...
Il dono del tempo....
Ancora tra te e me...
EUROPA...
Buttati......
Che voglia......
COME CI CAMBIA L'ATT...
Per caso, il tuo sor...
MIO CARO AMICO CHECC...
Il tuo veloce volo...
AMORE IMPOSSIBILE...
Sogni di gloria...
Come si cambia...
Follia dantesca...
Scrivo poesie per sa...
Placida...
Girandola d'acqua...
Luci sul mare...
un abbraccio che sa ...
Al Volo.......
Dal mare...
È tutto lì. Con chi...
Parliamo di pace...
Il gelo del verno...
IL PRIMO BAGNO...
Gaia...
Marea...
Io e la luna...
Al Mare...
FUGGIAMO O RESTIAMO?...
Con prudenza...
La sorpresa...
In via del Sandalo (...
Mia Signora della Te...
Sei solo...
VILLA DORA PAMPHILIJ...
Non ricordare Non di...
COSA SONO PER ...
La farfalla ( Storia...
Come un'onda...
Arsenica (Logica o p...
AMAREZZA...
Rosa di monte...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

L'anello di smeraldo

Facevi bella mostra, in quella vetrina
scintillante, tra collane, bracciali ed orecchini,
eri la cosa più bella che avessi visto.
Ogni sera mi ritrovavo col naso spiaccicato
sul cristallo della vetrina, ero sicura
che fosse esattamente della mia misura.
Il verde dello smeraldo avrebbe fatto
‘’pandent’’ col colore dei miei occhi.
Mentre lo guardavo, sognavo di vederlo
al mio dito di ragazza, bello, affusolato
e senza una ruga, acquistarlo non era
neppure pensabile, i risparmi servivano
per convolare a nozze col mio amore.
Poi una magica sera, dal cruscotto dell’auto
lui prese uno scatolino azzurro,
meraviglia delle meraviglie, sopra un
pezzetto di velluto rosso spiccava
trionfante l’anello dei miei sogni.
Geniale era stato il mio amore
nel chiedere consiglio a mia madre!
Ora quell’anello è finito nel bottino
di un ladro inconsapevole di aver
portato via un pezzetto del mio cuore.
Ma spero, almeno, che sia servito
per una buona causa.


Share |


Poesia scritta il 24/05/2019 - 17:33
Da santa scardino
Letta n.167 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


La poesia racconta un bel ricordo, e la chiusura è un tocco di "semplicità", per me cosa preziosa!

Grazia Giuliani 25/05/2019 - 14:21

--------------------------------------

Nei tuoi scritto anche la malinconia così come la rabbia, hanno poi, il liro risvolto positivo
Sei grande

laisa azzurra 25/05/2019 - 09:54

--------------------------------------

Sorprendente... complimenti

Mirko (MastroPoeta) 25/05/2019 - 05:30

--------------------------------------

Sei buona se concludi così, ma che rabbia!!! Piaciuta molto

Maria Isabel Mendez 24/05/2019 - 23:33

--------------------------------------

Parlando della chiusa è quella che non ti aspetti, sia per te come maltolto e sia per un sensibile lettore che resta amareggiato quanto l'io lirico.
Che altro dire?
Una delle tue punte di "diamante" è la tua penna poetica, una poesia intensa, molto ma molto ispirata, un gioellino, anzi uno smeraldino di poema.
I miei complimenti!

Giuseppe Scilipoti 24/05/2019 - 22:50

--------------------------------------

Ciao Santa, mi hai fatto "brillare" gli occhi, davvero molto bella la poesia. Senz'altro una dei tuoi componimenti poetici più "preziosi" con dei versi "impreziositi" dai ricordi di alto "valore"a cominciare dal tuo amato che ti ha proprio "confezionato" una bella sorpresa. Il costrutto a mio avviso ha uno snodarsi in prosa, una struttura già collaudata e funzionante che anche stavolta riesce nell'intento sia di poetare e sia di raccontare.

Giuseppe Scilipoti 24/05/2019 - 22:33

--------------------------------------

Emozionante ricordo di un simbolo d’amore qual è un anello. E di chi lo ha donato. Complimenti

Ernesto D'Onise 24/05/2019 - 21:48

--------------------------------------

Wow che bella

Francesco Cau 24/05/2019 - 20:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?