Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Sui velieri del sole...
La Luna stasera...
Loro, robot...
L'inizio della fine....
Amore sei...
Acrostico...
Insonnia...
Cattiveria...
Ubriachiamoci, uomin...
Amnèsia...
I sorrisi del cielo...
HAIKU N. 10...
L'equivoco...
Chi è veramente ricc...
Il lato oscuro della...
DEAMICISIANA SECONDA...
Cara estate sognante...
Finche'il mondo esis...
VIVERE...
Isabel...
Parlar d'amore...
QUELLA FACCIA OSCURA...
Forse è solo fortuna...
Un giorno prenderemo...
La casa rosa...
Lontano da questa st...
Maremma...
Notte taciturna...
Che strana la vita: ...
L\'ultima...
Inopportuna...
Con te...
Peso specifico...
ad Anjia P. Ettorova...
Felicità...
...difficile...
Una Guancia...
Haiku...
Io l'anima, io il co...
I migliori possono e...
Crociata culturale (...
Ti ricordi luna?...
Il campanaccio...
Haiku T...
Caterina...
DEAMICISIANA PRIMA :...
I magnifici sette...
Notte bianca a San F...
Fragili...
HAIKU n...
Se il mio vivere......
È necessario riparar...
Inquieto pensiero...
il bisogno di te...
Piombo...
DELIRIO.......
Il Tempo Sottrae...
Vita ordinaria...
MALINCONIA...
Eppure la palla di v...
Una bimba mora deve ...
Da una gentilezza, p...
C'è sempre un vento...
La verità, quando vu...
Episodio...
Alcune volte nella n...
unto di femminicidi...
Il mio senso vive so...
Proposte particolari...
Donna Fugata...
IL GRUPPO BASE...
L'amore per la Natur...
Il sole cieco...
e poi, e poi ancora...
Il pane...
VIVERE NEL VUOTO...
L’aprimitili...
Passione di fuoco....
CONVINZIONI...
La stella cadente...
Dove il tempo...
PELLEGRINAGGIO A MON...
L'astronauta e la Lu...
POTEVO IO ESSERE RE...
IL PRIMO AMORE...
Natura...
Sono vecchio...
mondo pazzoide...
VITA SCAPIGLIATA...
Nel bagliore di una ...
CLANDESTINO...
Un figlio ti cambia ...
Enzo Jannacci...
Un'estate al sud...
Vanno gli innamorati...
Notti di luna...
Parentesi...
Il pensiero...
Gocce in cielo...
Quel sussurro...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



A un passo, dal buio

Si appende la luna
nei vicoli di paese
amante sospesa
ruba la scena
ad un'arena che langue
nelle leggi artificiose.
Sedotta la civetta
il suo canto adagia
solitaria collina
sussurro offerto
a scrutare più in là
oltre l'alloro
che cinge i fianchi
di profumate lodi.
E affiora lenta
dalla linea di confine
rapisce la mia pelle
in uno squarcio di luce
soglia di un varco
sul buio
dove i lupi tacciono
ai più,
la loro anima ribelle.


Share |


Poesia scritta il 08/07/2019 - 13:11
Da Grazia Giuliani
Letta n.216 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


E' un bellissimo canto, che da' emozioni.Bella.

Graziella Silvestri 15/07/2019 - 13:49

--------------------------------------

già il titolo aveva attirato la mia attenzione, poi leggo il primo verso e mi sciolgo. Amo il tuo stile di scrittura che è un po' anche il mio, mi regalato immagini dentro cui galleggiare.

patrizia sgura 11/07/2019 - 14:41

--------------------------------------

La tua luna è protagonista della tua sera,tra atmosfere intriganti e minuziosamente illustrate, in cui ogni essere sente il richiamo dell'enigmatico astro...
I tuoi testi sono sempre un insieme di intense e curate immagini ispiratrici...

Ciao Grazia...
un abbraccio


Alessia Torres 10/07/2019 - 17:59

--------------------------------------

Bella ed elegante. Davvero bravissima Grazia

MARIA ANGELA CAROSIA 09/07/2019 - 13:48

--------------------------------------

Mistero, eleganza e la profonda verità contenuta in questi versi fanno della tua poesia un piccolo gioiello..
Molto brava, Grazia

PAOLA SALZANO 09/07/2019 - 10:12

--------------------------------------

Testo di memoria antica,
sconfinata tenerezza in atmosfere
suueali che incantano.

Alpan Alpan 08/07/2019 - 22:35

--------------------------------------

C’ è una falce di luna nell’immagine che proponi alla fine della strada sospesa nel cielo che invita a raggiungerla silenziosamente. Situazione che avrá ispirato la tua bellissima poesia degna della bellezza del piccolo borgo fortificato qual è quello di Montecarlo di Lucca. Complimenti per l’ottimo risultato poetico.

Ernesto D'Onise 08/07/2019 - 22:01

--------------------------------------

Bellissima scritta con tanta grazia,

Francesco Cau 08/07/2019 - 17:20

--------------------------------------

Mi viene da pensare che una donna non molto tempo fa mi disse che un senso di solitudine importante può rapirti la pelle in uno squarcio di luce, a un passo da dove la luna si appende nei vicoli di paese, quando sedotta la civetta dal buio adagia il suo canto.
Leggerti è quel sussurro offerto a scrutare più in là…

Mirko (MastroPoeta) 08/07/2019 - 16:23

--------------------------------------

La luna, così lontana eppure tanto vicina ai sentimenti di noi umani. Incanto, emozione e tanta bravura tutto, in questi meravigliosi versi! Ciao

santa scardino 08/07/2019 - 16:14

--------------------------------------

GRAZIA....Unica la bella nostra luna. Non ci posso pensare che è la stessa luna che guardarono Shakespeare, Maria Antonietta e Cleopatra. E' percepita giovane mentre è tanto antica!!!! Bella poesia.

mirella narducci 08/07/2019 - 15:24

--------------------------------------

Accurato!
Poesia bellissima.
complimenti Grazia

Salvatore Rastelli 08/07/2019 - 15:22

--------------------------------------

Quante immagini pensieri sensazioni suscita la tua poesia!!! Più che brava!!!

Maria Isabel Mendez 08/07/2019 - 15:21

--------------------------------------

Si, si preferisce tacere...
L'irrivererenza nella genuinità della propria indole
...quando la complicità è un desiderio arduo e ardito
Chissà perché poi, è così difficile...
Nella notti di luna a falce, neppure i lupi
Ed io taccio innanzi a tanta bellezza
Ciao splendida Grazia

laisa azzurra 08/07/2019 - 14:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?