Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

carcame...
Io ti amo....
Il tradimento...
Jeanne Hebuterne...
Magnolie...
stringimi...
Sentii il candore de...
Sesso, droga e......
Distillato...
Fratel Saio...
Il perdono...
Si cerca nel fiore: ...
Quello che mi hai da...
HAIKU N. 16...
La Sacra Famiglia...
L'ora...
E così io un giorno ...
Prospettive dinanzi...
CERCANNO ‘N SOGNO ...
Ho bisogno di qualco...
Strofa 20ª...
TERRA POESIA DEI...
Non esser triste...
Sono solo coincidenz...
Coccole affettive...
Ferite / fiori...
mamma...
Haiku G...
Quel sinistro frusci...
Il viandante...
Un abbraccio è un po...
Siamo piccole matite...
sfuggente...
Gli chiesi: denudami...
Paraventi ai venti e...
SPARSI FRAMMENTI...
Geranio nero dedicat...
Sei...
Bianco e nero...
Felino...
Presepe in movimento...
Canzone d'amore....
L'alberello...
Due, ma uno....
SCRITTURA SILENZIOSA...
Notte silenziosa...
Il più grande idiota...
Bosco della poesia...
Non siamo padroni de...
ROSA...
LA FELICITA’. Uno sc...
misericordia...
Tanka 2...
Window...
Honey...
Abitudine...
SORRISO...
Obiettivo...
Malinconico stomp...
Non tradirmi...
Un attimo...
Filigrane di betulle...
La ragnatela...
HAIKU P...
Specchio...
Dimenticata...
storia...
ESSENZA...
CERTEZZA 2...
Cugini? Mai!...
LA FANTASIA...
Hai mai provato...
Tremore...
La quantità fa solo ...
IL MONDO al GELO...
A te che arriverai...
Tanka 1...
Haiku n°11...
Il distacco...
Il sopore della poes...
Volare nella tempest...
Dolce umano...
La sconfitta degli u...
Decisioni difficili ...
La donna di carta,...
Tanka 14...
QUATTRO MALATTIE di...
PERSINO DIO...
Le trame dal giacigl...
Krampus...
Domani sarà bello!...
Umanità...
Santa Lucia...
Orfani...
La notte...
Un delitti efferato...
Certezza...
Mille pensieri...
MI MANCHI...
UN ANCORA IN MEZZO A...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

POTEVO IO ESSERE RE

La volta ch’aspettavo il vento
in alba d’insistente pioggia,
successe un vero finimondo
e stavo diventando quasi re.


Gli alberi si scansarono
a passi indietro d’elefante.
Le nuvole, irriconoscibili,
non più in libera caduta.


Il fango s’asciugò veloce
e fece di sé piastrelle in luce.
Il mare, incredibile il mio mare,
sempre azzurro dietro i vetri.


Da solo nella nuova terra,
i flosculi di cardo a sentinella,
equilibrista improvvisato
attesi quindi ch’arrivasse il vento.


Al primo alito da Nord,
fronte al cielo, offrii la gola
per rompere di netto le sue corde,
noiose fabbriche di parole belle.


Al gelido schiaffo successivo,
protèsi, da condannato a morte,
gli occhi tutti spalancati
per farli rasoiare a sangue.


Così - pensavo - finalmente
quegli occhi avrebbero perduto
la vista amara dei malanni,
perfino quella dei potenti.


All'ultima raffica tagliente
avevo già buttato la camicia
per fare in modo che nudo nudo
il cuore mio fosse colpito.


Col cuore,
l’infinita rabbia per il buon mondo che non c’è...
Nel cuore,
l’ingenua tenerezza per il mondo che sta qui...


Ma ritornò l’odiata calma.
Il sole, adesso, sgomitava forte
tra plumbee macchie ancora
bruciando l’ultimo mio sogno.


Le onde formarono plotoni
attenti all'assoluta pace attorno.
I boschi, ai bordi di collina nuova,
scrollarono la brina dalle chiome.


Non so se quella volta
fu l’unica occasione della vita,
quel treno puntualmente perso
all'ultima stazione del destino.


L’aria, l’acqua e la terra
mi corteggiarono incalzanti
per dare il loro benvenuto
al fuoco che tenevo dentro.


Governatore improvvisato,
potevo io essere re
ma senza scettro né corona
il cuore tutto mi ripresi.




*
Anno di stesura 2005
Mensile Il Saggio n.158 Maggio/2009 All. Speciale Poesia



Share |


Poesia scritta il 16/07/2019 - 12:16
Da Aurelio Zucchi
Letta n.133 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Per avere 14 anni, questo tuo lavoro ha ancora molto da dire. Ciò innegabilmente può succedere, a mio avviso, solo alle poesie che incantano. Aurelio, salve!

Ernesto D'Onise 16/07/2019 - 14:04

--------------------------------------

Molto bella complimenti

Barbara Lai 16/07/2019 - 13:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?