Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'orsetto (Alzheimer...
Ispirazione...
Colori e musica...
Autunno...
Mare a Caorle...
Uniti...
Mistero...
L'Ordinazione...
Sensazioni notturne...
L'emozione è la lacr...
coscienze orfane...
Gli occhi della mamm...
Endorfine o delle co...
Come nascono i bambi...
Rosa ribelle...
Ciliege rosse...
Frammenti...
Senza stagione...
Una candela spenta...
LA SOFFITTA DEI ...
Il ricamo...
La bellezza collater...
Ci si perda (la paro...
L'ORA DELLA CENA...
TRENI PERSI...
Tanka 4...
Il sole di Maggio...
In Rima...
Mi piacerebbe ti pre...
LA DITTATURA DELL’AP...
SognoAntropomorfo....
Bosco Verticale a Mi...
La Bugia...
Vivere la vita...
Davanti allo specchi...
Il vento...
Sposa fiorita...
L’illusione...
Natura...
La metempsicosi...
Accusata di non aver...
In alto mare...
Credo che nel mondo ...
Nome di donna...
Fucsia...
HAIKU B2...
Pianificare...
Fugacità...
E Ti Sogno Ancora...
Max Stirner...
Domani senza di te, ...
Vorrei volare come u...
L'ignoranza,che non ...
Tra le tue braccia, ...
VERSO L\' ETERNIT...
Milena e i doni dell...
Elisir...
Los Angeles notturno...
NATURA...
Desiderio...
IL NAUFRAGO...
È l'amore che conta...
Canzone triste...
Amaro...
Un biglietto, come u...
L'isola che non c'è...
Orme sulla sabbia...
TESTIMONIANZA DI FED...
PENSIERI...
Respirando l'aria...
Vorrei chiederti...
Shot down...
Dentini bianchi...
Sentiero interrotto...
Voglia di scrivere...
shhhh...
L'attrazione fisica ...
Vortice...
HAIKU A2...
Spiragli di luce...
Qualcosa è stato...
Sulle rive del nostr...
RIPARTENZA...
LUNA DEI FIORI 2020...
Ho dimenticato...
Bella Viola...
Chi rimane fanciullo...
Si fa giorno...
Haiku T1...
La storia delle decl...
IL TEMPO PER OG...
Ho bisogno di te...
Violetta...
Vicini vicini...lont...
I passerotti...
Caramelle...
Eco...
Un filo d'aurora...
FIORE RECISO...
UNA PERSONA STA CORR...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



In cerca d’autore

Ginepro
Storto arcuato
sempre isolato,
sembri dipinto
con inchiostro verdastro,
tra la brughiera, spiagge
e rupestri selve.
Fogliami dove cantano
parole che son del Signore,
senza far rumore
ispirando verdi costellazioni.
Lascia che le mie parole
che vengono dal cuore
ti ricoprano d’onore.
Non sei pioggia ne campo di grano
tra un poeta e un soprano.
Come una statua vivi mille anni
conoscesti guerre e affanni,
ma oggi i tuoi rami abbracciano
come un aitante maschio
costellando il tuo tronco
tu sei libero non sei bosco,
le tue bacche sono gemme.
Guardi il cielo
e il suo verde tatuato di stelle
nel vedere quanto sono belle
e lo scultore fecce
statue più belle.
Un tronco di legno
solitario spiaggiato
approdato accasciato.
Navigando nelle fronde
lucidato dalle onde.
Inutili i ricordi
nei suoi naviganti giorni
ora nelle mani mie ti trovi.
Sarai scolpito a dovere
tu sai che artista di mestiere.
Dalle venature variegate
dal mio pialletto
Il tuo piallaccio discreto
dalla radica mi aspetto.
Ti chiamerò per nome
come il vecchio Giacobbe
modellando non soccombe.
Forte come un ginepro
ora io mi presento
firmando
sono
Cau Francesco.


Share |


Poesia scritta il 06/04/2020 - 13:55
Da Francesco Cau
Letta n.80 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Stupenda descrizione di un vero artista
ancora complimenti Francesco..

Salvatore Rastelli 06/04/2020 - 15:10

--------------------------------------

Sei forte, è bello leggerti.

Massimo Tovagli 06/04/2020 - 15:08

--------------------------------------

Belle parole...e che la tua arte si realizzi nel Ginepro libero e non bosco!

Leo Pardiss 06/04/2020 - 14:37

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?