Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Che vitaccia!...
Gentili … miraggio e...
800...
Visioni luci e ombre...
Sarò nel silenzio di...
Inquietudine...
Vimini...
Il Clown...
Non andare...
La terra e l'uomo...
Brucia la terra...
COSA CI FACCIO ...
IL SAGGIO MAESTRO...
Bello dentro...
QUELLI COME LORO...
Non solo d'anima il ...
Povera Sardegna...
I COLLI PIACENTINI...
La mia estate...
Segnali di fumo...
LA MIA STRADA...
Poeta anonimo...
Delfi...
Come bótte (Non sono...
Il Colombo...
Solo questa sera...
Un ricordo...
Chiamami con il mio ...
FIORE ALL’ OCCHIEL...
Scrivo...
Sei arrivata tu...
I NOSTRI FRATELLI P...
Alla mia cara luna...
Lo scatto immortale...
Il finale insegui...
Si è veramente giust...
HAIKU E...
Nuovi raggi di sole...
Abbiamo regalato due...
RIFLESSI...
Dissolvenza...
PENSIERI CHE VOL...
Il Girasole Rubato...
CUORE SENSIBILE...
IL TRIONFO DELLA COS...
Noi...
Monoblocco...
Esse...
Novello Icaro...
Navigare...
Il piacere nel goder...
San Lorenzo...
Notti d'Orione...
Tra le parole che no...
Ogni volta che mi ba...
La pineta dei sogni...
Camelot...
Quando papà scacciav...
ONORE E LODE...
I KRUMIRI...
Composizione n.401...
Sognare l'amore...
Lemma D'amore...
IL MONDO TI DEVE QUA...
RISCOPRIRE L' AMO...
Acqua...
L'ultimo desiderio...
Partita con la Morte...
Angela...
Festosa Luna...
Attesa di te...
Incerto...
Quel sorriso a metá...
NOI POETI IN ERBA...
Lei è a casa...
Il pianto del mare...
Lacrime amare...
In un soffio di ciel...
Calicanto...
Il matrimonio non è ...
LA MORTE LA ...
Compagne di scuola...
Ad occhi chiusi...
Leggeri i corvi si a...
Abbozzo...
Il Lupo e la Luna...
In tre minuti...
Speme...
Il luogo dell'ombra...
Le parole...
Sorrido...
BELLA SCOPERTA...
EQUILIBRIO E FO...
Donna troppo eccessi...
Antiche Magie...
Affascinati...
Utopia di un parados...
Momenti magici...
Alternative...
SCIVOLO LUDICO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Il profumo dell'attesa

Amo


il profumo dell'attesa


che sa di bordi indefiniti


e di margini soltanto accennati.



Come l'oste


il tempo


mesce tinture di circostanze


con vini d'annata


sa di mosto


l'osteria delle inquietudini


di un vapore leggero


che diventa essenza.



Gravide le mani


di uno spessore intenso


se i calli son medaglie


l'anima è alloro


o forse assenzio


se l'unica risposta


alla lama che ferisce


è l'oblio perpetuo


in una suite di sigarette.



Amo


il profumo dell'attesa


quando le mie labbra sono amare


come limoni da svezzare


e anche il sole


cede il passo


all'immantinenza che riluce.



Share |


Poesia scritta il 14/06/2021 - 08:36
Da Enrico Danna
Letta n.112 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Sono ritenuto un rompiscatole illetterato. Quindi non so cosa ne uscirà dal mio tentativo di commentarti. Intanto mi prende il rammarico di non averti letto fino ad ora per inseguire stupidità che mi hanno sfiacchito. Stupidità tutte allineate, ripetute, indigeste. E tu dici: embè che vuoi da me? Solo ringraziarti. Ho incontrato qualcosa che vale la pena di leggere. E rileggere. Ad Maiora .

Ernesto D’Onise 17/06/2021 - 21:32

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?