Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Che vitaccia!...
Gentili … miraggio e...
800...
Visioni luci e ombre...
Sarò nel silenzio di...
Inquietudine...
Vimini...
Il Clown...
Non andare...
La terra e l'uomo...
Brucia la terra...
COSA CI FACCIO ...
IL SAGGIO MAESTRO...
Bello dentro...
QUELLI COME LORO...
Non solo d'anima il ...
Povera Sardegna...
I COLLI PIACENTINI...
La mia estate...
Segnali di fumo...
LA MIA STRADA...
Poeta anonimo...
Delfi...
Come bótte (Non sono...
Il Colombo...
Solo questa sera...
Un ricordo...
Chiamami con il mio ...
FIORE ALL’ OCCHIEL...
Scrivo...
Sei arrivata tu...
I NOSTRI FRATELLI P...
Alla mia cara luna...
Lo scatto immortale...
Il finale insegui...
Si è veramente giust...
HAIKU E...
Nuovi raggi di sole...
Abbiamo regalato due...
RIFLESSI...
Dissolvenza...
PENSIERI CHE VOL...
Il Girasole Rubato...
CUORE SENSIBILE...
IL TRIONFO DELLA COS...
Noi...
Monoblocco...
Esse...
Novello Icaro...
Navigare...
Il piacere nel goder...
San Lorenzo...
Notti d'Orione...
Tra le parole che no...
Ogni volta che mi ba...
La pineta dei sogni...
Camelot...
Quando papà scacciav...
ONORE E LODE...
I KRUMIRI...
Composizione n.401...
Sognare l'amore...
Lemma D'amore...
IL MONDO TI DEVE QUA...
RISCOPRIRE L' AMO...
Acqua...
L'ultimo desiderio...
Partita con la Morte...
Angela...
Festosa Luna...
Attesa di te...
Incerto...
Quel sorriso a metá...
NOI POETI IN ERBA...
Lei è a casa...
Il pianto del mare...
Lacrime amare...
In un soffio di ciel...
Calicanto...
Il matrimonio non è ...
LA MORTE LA ...
Compagne di scuola...
Ad occhi chiusi...
Leggeri i corvi si a...
Abbozzo...
Il Lupo e la Luna...
In tre minuti...
Speme...
Il luogo dell'ombra...
Le parole...
Sorrido...
BELLA SCOPERTA...
EQUILIBRIO E FO...
Donna troppo eccessi...
Antiche Magie...
Affascinati...
Utopia di un parados...
Momenti magici...
Alternative...
SCIVOLO LUDICO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Solo fantasia

Dopo la tempesta si rasserena la fauna
e sulla flora ritorna la quiete.
Gli alberi giocondi
agitano la loro chioma come un'armonica.
In questa vista io stupisco
e su di essi il mio sguardo posa.
Nell'aria odo l'ultimo gocciolio di pioggia
che si confonde con il suono dell'arpa,
mentre un grazioso refolo
trascina il bubolare del gufo.
Mi sembra di essere in una foresta.
Invece è solo la mia fantasia
che mi accompagna
in un parco comunale.


Share |


Poesia scritta il 10/07/2021 - 19:38
Da Salvatore Rastelli
Letta n.103 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Stile piaciuto davvero moltissimo. Un caro saluto, Salvatore

MARIA ANGELA CAROSIA 17/07/2021 - 13:26

--------------------------------------

Anche in un parco comunale la natura ci ispira momenti di dolcezza e sensibilità. Ciao Salvatore

santa scardino 11/07/2021 - 22:14

--------------------------------------

Spiove e tutto sembra ritornare sereno, ma lo spirito un pò incerto cerca di cogliere ogni sfumatura che la natura regala.
Non importa il luogo, ma lo spirito vuole tornare alla vita, allontanando la paura dei fulmini e delle nuvole nere, perchè solo l'azzurro rincuora e rasserena.

ALFONSO BORDONARO 11/07/2021 - 20:00

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?