Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il cuore in uno scri...
Tabbarr...
Il ghiribizzo di ogg...
Il mio Ottobre...
Lascio nelle mie par...
Fai custodire i sent...
SAN MICHELE ARCANGEL...
La partita...
Accettando la volont...
Dove saremo...
Tramonto...
O è bianco, o è nero...
Ora che il buio avan...
Una telefonata...
Un gioco esplicativo...
Romantica...
Arrive(rà)derci Pens...
Il sorriso...
Sei sicuro di avere ...
SIAMO I POETI...
Il matto...
Come alberi in autun...
Sospeso...
Primo amore...
Irene...
Parigi, Febbraio 194...
Passegiando la matti...
Rapporti Umani...
CUORE DI PIETR...
Non trovo....
Il cucciolo...
Promessa....
SIMILI...
FRUSCIO DI FOGLIE...
Il sonetto dell'autu...
Quel momento in cui ...
Accomiato...
Il suo sorriso era c...
BELLEZZA PROVOCANTE...
E' la sera dei mirac...
PROFONDE FOLLIE...
Andiamo là...
Velate nubi...
Adieu...
L’ultima Volta...
Firmamento...
Tutto si trasforma, ...
La clessidra...
Respiro di vita...
Casuali parabole...
IL SUBACQUEO SPORTIV...
E\' stato splendido...
SonEtti...
Sogno o son desta...
Due tenere folate di...
Diavolo...
Mosè e le tavole del...
Mosca 1950...
ANCORA INSIEME...
I binari della mia v...
I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
Me ne voglio ì lunta...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Ho delocalizzato anch'io

Ho delocalizzato anch’io


Ho seguito l’esempio dei grandi imprenditori; anch’io, come loro, ho delocalizzato dove il salario è più a buon mercato.
Dapprima sono stato in Romania, di seguito, seguendo l’ispirazione ho battuto tutto l’est europeo. Non del tutto soddisfatto del rapporto “prezzo prestazioni” ho scavalcato l’oceano facendo rotta verso Cuba e poi il Brasile.
La brama del minor prezzo abbinato alle migliori prestazioni mi spinse a visitare anche le mitiche “Tigri Asiatiche”.
E, finalmente, in una di queste trovai il paradiso del piacere abbinato ad un costo della manodopera bassissimo.


La Thailandia è la fabbrica del godimento a buon mercato. Qui, dove ho potuto soddisfare la mia brama di sesso a tutto tondo, decisi di delocalizzare quel che resta della mia vita: in verità ben poco.
Alla spietata e cieca ricerca del piacere spinto sin oltre l’estremo limite, osai l’inosabile; gettando alle ortiche paure e raccomandazioni, oltre alle elementari protezioni, assaporai il brivido del piacere socialmente criminale.
Un ripugnante doppio interiore governava ogni mia azione. Senza alcuna remora violavo con voluttà lato A e lato B di ragazzine ancora in bocciolo; il desiderio di provare sempre nuove e più pregnanti forme di piacere, era diventato il mio quotidiano nutrimento, la droga di cui non potevo più fare a meno: transessuali, ragazzini, giovinette, vecchie bagasce; la caccia a ogni corpo penetrabile dal mio schifoso arnese sessuale, questa era la mia agghiacciante missione. L’ossessione immorale che ha innescato il disastro fisico totale.


Ed ora son qua, disteso in un letto di questo scalcinato e lercio ospedale di una citta della quale non so nemmeno pronunciare il nome, in attesa che l’AIDS completi il suo sporco e per nulla gradito lavoro.


Ho delocalizzato tutto… anche la morte!


FINE




Share |


Racconto scritto il 11/10/2017 - 18:25
Da vecchio scarpone
Letta n.199 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?