Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

TrAsPaReNzE...
Verso la nuova luce...
Giochi tecnologici...
IL VERO AMORE CRESCE...
Lo sportello dell'in...
Voglio sentire...
BRICIOLA...
IL RUMORE DEL ...
DONNA...
I ricordi fioriscono...
CENERENTOLA LA NOTTE...
Questa gioia nuova...
Chiarezza...
Intrighi...
L'eco del passato...
Scie tra questi fogl...
LA TRISTEZZA HA I TU...
Il mare in autunno...
Notturno Toscana...
Ho rinchiuso il poet...
SE L'AMORE NON E' UN...
Sovente è al crepusc...
La lampada d'oro...
Albert Einstein....
Quante ombre......
Ti amo...
Addio...
Foglie d’autunno...
Me so montato 'a tes...
L'impalpabile...
Attimo d'amore...
L'albero della vita...
Il Milite ignoto...
PRANZO INDIMENTI...
Amore silenzioso...
Haiku...
Chiedendo alla notte...
Incontrare te, è sta...
La bellezza delle do...
Cara mamma...
L'ETERNA LOTTA DELL'...
CARPE DIEM...
Nel Sole Ho Camminat...
25 miglia nautiche...
se chiudo gli occhi...
Tamara...
L’ESTASI E IL RIFIUT...
LA MIA MENTE NEI RIC...
Per Satana (con disp...
L'intento...
UNA BELLEZZA MATURAT...
Che i ricordi non si...
La ragazza madre...
I sogni non sono mai...
Un sogno vero...
All'amore per la pot...
Taglio e ricucio...
Fuori stagione...
-Haiku- è andata via...
Poi arrivi tu...
Gocce di vita...
Armiamoci ed entriam...
Senza passato...
L’Artista...
FUORI CATALOGO...
Ottobre...
E io sorrido...
Il sogno...
L'uomo è come la lun...
tu...
Davanti a un dilemma...
La cena delle beffe...
COLORA L'AUTUNNO...
PANCHINA...
CONOSCIAMOCI MEGL...
I'm...
La morte...
Il vento è più fredd...
Scriverò di te...
E'inutile...
Esiste un forte lega...
CIMICI CHE INVASIO...
ottobre...
Mele marce...
Molto e molto altro ...
Tace il respiro...
Vita e poesia...
Angeli custodi....
Madre dolcissima...
Re Conte...
GUARDANDO IN BASSO...
Siamo......
Avere la gioia nel c...
Sai cosa resterà...
Autunno...
IL PERDONO...
Puberale...
me ne vogl'ij luntan...
Dolore...
Ancora brilla il Sol...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Perdincibacco!

Palleggiando con un pupazzo di pezza a forma di pollo durante la pasquetta, presi una pacca sulla punta del polpastrello del pollice
procurandomi una particolare lesione che si protrasse per un lungo periodo.
Così mi proposi di rilassarmi passando un po' di tempo presso una prozia peruviana, da tempo assuefatta al Prozac, che faceva la presidentessa del partito popolare di Padova e che aveva anche un pitone di nome Pampurio con la pelle a pois color papavero della pampa.
Passato questo periodo, pensai di
passare dal mio parrucchiere preferito per farmi preparare una particolare parrucca in pelo di Panda color provolone, senza doppie punte, per mascherare la mia alopecia progressiva e che poi fotografai e postai sul sito pirata dell'associazione pescivendoli palestrati affetti da psoriasi perniciosa.
Portai pazienza per un po', poi pensai di perorare la proposta spericolata di un parroco di Pisa per costruire una parrocchia sopra una palude della Patagonia, fatta con con la polpa essiccata di pompelmo e papaya, presentandogli un mio precedente poderoso progetto, non privo però del preventivo di spesa.
Passato proficuamente questo periodo, mi portai prontamente nel mio pied-a-terre del primo piano e mi tuffai nel mio materasso Permaflex a forma di pomodoro Pachino, dove mi aspettava la mia partner Pamela, particolarmente procace e pronta ad ogni mia provocante proposta!...
....per mille pappataci! !



Share |


Racconto scritto il 04/12/2017 - 07:24
Da Ferruccio Frontini
Letta n.199 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


povera P quanto l'hai fatta lavorare buona giornata

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 04/12/2017 - 12:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?