Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
Occhi belli (Sindro...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...
La Sera...
Impermeabile...
Fabrizio De Andrè...
DOV' E' LA FEL...
OGNI VOLTA...
sedotto ed increspat...
La scintilla e la ce...
Guarda lontano...
IL ROSPO...
SUBLIME...
Liscio Gassato e Fer...
Mi perdoni Padre per...
Quando ti accorgi ch...
Un Pesce...
LIBERTA'...
Ad occhi chiusi...
Si tenta sempre di s...
Il fuggitivo...
C'è cosa è l'autismo...
LE PAURE DEL PASSATO...
ecce homo...
IL VOLO DEL GHEPPIO...
Le storie diventano ...
La felicità, luci e ...
Nel silenzio del cie...
Un minuto...
Difetti inutili: c'è...
Uomo rigettato...
abissi di memoria...
MAI NOTTE FU TANTO A...
Inutile tempo...
Serve chiarezza...
Rivivere...
A riveder le stelle...
LE TUE PAROLE...
Lorenza indaga (sgui...
Eclissi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Impressionante!

Impantanato come un impala in un pantano impenetrabile di una pampa della Patagonia, impallidii per un improvviso e imprevedibile imprevisto ma, imperturbabile come un prete di Praga con un impermeabile imprestato da un imprudente prevosto polacco con l'imprimatur del papa , mi proposi di presentarmi presso un Press-agent
polacco per un provino per la parte di un postino palestrato depilato in una pochade peruviana che trattava di un furto presso un 'impresa che produceva in serie pupazzi in peluche del pulcino Pio.
Improvvisamente, però, fui preso da una rara forma di impetigine progressiva contratta presumibilmente da un imberbe imbalsamatore boliviano che intratteneva ambigui rapporti con un ippopotamo ipovedente nutrito con uranio impoverito e semi di papaveri cresciuti lungo gli argini del Parana`!
Per curarmi mi impastai con un impasto di pece e peli di puzzola senza doppie punte e una pomata a base di porri in polvere , paprica e un'improponibile purea di peperoni pugliesi passati in padella con olio di palma e piloro liofilizzato di pantegana del Po che mi rese finalmente presentabile e allora, prestante come un pescatore di polipi senza patentino, mi proposi di passare il prossimo periodo di Pasqua presso un amico , produttore sperimentale di provole a forma di pesce palla il quale mi regalò anche una preziosa pelliccia di procione a losanghe e un piercing particolare ai polpacci , senza bisogno di depilazione preventiva e nulla osta dell'ASL !


....impressionante! !




Share |


Racconto scritto il 12/06/2018 - 07:38
Da Ferruccio Frontini
Letta n.120 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?