Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Parigi, Febbraio 194...
Passegiando la matti...
Rapporti Umani...
CUORE DI PIETR...
Non trovo....
Il cucciolo...
Promessa....
La domenica dei mort...
FRUSCIO DI FOGLIE...
Il sonetto dell'autu...
Quel momento in cui ...
Accomiato...
Il suo sorriso era c...
BELLEZZA PROVOCANTE...
E' la sera dei mirac...
PROFONDE FOLLIE...
Andiamo là...
Velate nubi...
Adieu...
L’ultima Volta...
Firmamento...
Tutto si trasforma, ...
La clessidra...
Respiro di vita...
Casuali parabole...
IL SUBACQUEO SPORTIV...
E\' stato splendido...
SonEtti...
Sogno o son desta...
Due tenere folate di...
Diavolo...
Mosè e le tavole del...
Mosca 1950...
ANCORA INSIEME...
I binari della mia v...
I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
Me ne voglio ì lunta...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



A ricordo di un amico

Oggi è un giorno di lutto
e il lutto ferma e muta tutto e tutti.
Non è facile trovare le parole che aiutano a calmare il dolore straziante e vivo per la morte di un amico.
Questo dolore, che ha esaurito tutte le lacrime dei familiari, amici e conoscenti, ha bisogno di moltissimo tempo per essere metabolizzato.
Non sarà facile, specialmente per i familiari,
ritrovarsi negli ambienti quotidiani
senza la sua presenza.
Tutti i suoi modi di fare, sono vivi nella nostra mente.
Non si possono archiviare con la cerimonia funebre.
Non è facile, per chi resta,
continuare a vivere il futuro, dimezzati.
L’assenza dell’altra metà,crea domande:
perché avviene questo?
perché queste ingiustizie?
perché molti vivono tutto il ciclo di esistenza
e altri non riescono neanche a iniziarla?
Dovrebbe essere un diritto di tutti,
vivere il percorso completo della vita.
Ma non sempre è così, perché?
Domande a cui, anche Papa Francesco ha detto:
non so rispondere!
I credenti affermano: la vita di ognuno di noi è legata a un progetto divino.
Gli atei dicono: ognuno ha il proprio destino.
Nessuna motivazione ci consola, ma purtroppo,
nulla si può fare.
Oggi, salutiamo Oscar, una semplice e amabile persona, dall’aria bella, buona, simpatica e spiritosa,
con la battuta sempre pronta.
Un sempre allegro che infiammava e rallegrava di calore umano l’atmosfera del gruppo.
Un gruppo di amici, chiamato “Vacanze Bella Villa”
dalla zona in cui viviamo e che ogni volta, al saluto di rientro da una gita, si salutava con una affermazione di augurio : speriamo di avere, crescendo, meno problemi e più tempo a disposizione in modo da vivere insieme
l’anzianità e la vecchiaia!
Un gruppo, che perde fisicamente, un suo componente nell’età adulta, ma la sua immagine è con noi,
nell’animo e nel cuore.
Domani è un altro giorno e quello che accadrà nessuno lo sa.
Resta con noi il ricordo
dei periodi felici passati insieme.
Un bacio, un abbraccio e un arrivederci...
al giorno, che Dio vorrà!


Luciano




Share |


Racconto scritto il 12/07/2018 - 15:26
Da Luciano Patacchiola
Letta n.83 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?