Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Stella Cadente...
SI L'AMMORE...
Il padre che sta dom...
La piovra...
Anche questa è vita!...
Canto libero...
SOGNI...
Ombre e precipizi...
matto...
Bigliettini...
Il cassetto terzo a ...
QUELLA TUA FOTO...
Vent'anni senza di t...
Per capire chi ti vu...
Ombra...
Un mondo migliore...
Di passaggio...
Dal mio balcone...
Vorrei poter ricorda...
DA SOLI NON SI...
DICEMBRE(acrostico)...
TU LUNA...
Un raggio di luna...
Mendico...
Ritratto...
La bellezza della vi...
Languidamente...
Poesia in Codice Del...
IO CREDO...
Rinunce...
Solo allora...
Il senso della giust...
Soltanto il tuo prof...
INTENSO SENTIMENTO...
Nel mio cassetto mag...
haiku ....non andò p...
La Vela...
Lo stolto pensa di a...
La slealtà non fa ri...
Se ami, lavori e ti ...
Ma giurerei...
Auschwitz 2020...
Il veglio solo...
Donna preziosa...
Tu, sole e luna...
L\'ultimo viaggio...
LO SPAZIO ATTORNO...
Lacrime di stelle...
Non perdonare, figli...
SCELTE DI VITA...
Danziamo?...
TARALLUCCI E VINO...
Luna...
ACQUAZZONE D'ESTATE...
PRINCIPESSA O ...
Solo uomini...
Dialogando presumibi...
Color di mora...
Non sento il battere...
Nuvole...
La mia regina...
Autunno in collina...
NOI...
amore proibito...
Solerte musa...
L'AMORE E' MOLTO DI ...
Di sera...
Armonia e Musica...
HAIKU N.6...
La Marescialla...
e la notte m\'appart...
FIN CHE VERRA' IL MA...
Attimo...
Briciole...
Fino all'ultimo resp...
Canto della Sinfonia...
Un desiderio, è una ...
Bacio e decollo...
MAGNIFICA CREATU...
Erba fresca...
'Stu còre è pazzo...
CHIESI SOLO DI SOGNA...
Sa pattadesa...
la lampada dimentica...
Quando ti guardi...
Ora o mai più...
Il mare è sempre tem...
Me stessa...
Stella polare...
Dall'alto la città...
Membra stanche d'amo...
Lo Scrosciar Di Piog...
PUNTO E VIRGOLA...
SPARSI FRAMMENTI...
MEMORIE D\'ACQUA...
Satisfaction...
A sera...
La Sera...
Nuovo...
AMARE UN BAMBINO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Pausa di riflessione

Stare bene ed essere felici, è la stessa cosa? Io dico di no, anzi, dico assolutamente no.
Una persona sta bene quando si trova all'interno di un cerchio che da molti viene anche definito zona di conforto, dove coperto da una lustra campana di vetro si sente protetto da tutto e da tutti. La famiglia, la casa, il lavoro, le amicizie, le danno serenità, sonni tranquilli e momenti di appagamento.
Questo senso di benessere non è facile da raggiungere, e chi lo trova può ritenersi fortunato, non c'è dubbio, ma il punto non è questo, il senso della vita non è questo.
La felicità non è questo.
Una persona è felice quando riesce a stare bene senza quella campana di vetro. Quando qualsiasi cosa accada si sveglia con un sorriso e si addormenta con un sorriso. La felicità deve essere dentro di noi indipendentemente da un posto fisso e un conto in banca. La fidanzata, i figli, la casa...tutte cose che fanno star bene e che ci rendono la vita migliore ma felice è chi riesce a trovare l'alba dentro all'imbrunire come disse Franco Battiato.
La campana di vetro per quanto possa essere spessa si può infrangere in mille pezzi, che cadranno tutti su di noi e non ci sarà che il baratro.
Io quella campana l'ho tolta, accetto i fallimenti come bagaglio del mio viaggio.
Oggi sono felice, ma non per quello che possiedo o non possiedo, semplicemente perchè
ci sono, perchè anche se sbaglio ci riprovo, perchè nonostante tutto sono qui, ora, e continuo a correre.



Share |


Racconto scritto il 06/08/2018 - 12:41
Da Paolo Mazzon
Letta n.80 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Paolo, assolutamente d'accordo
La felicità parte da noi e va in primis verso noi stessi. Dovremmo imparare a rispettarci

laisa azzurra 06/08/2018 - 17:04

--------------------------------------

PAOLO MAZZON....Questa la mia riflessione: Noi ci prefissiamo delle mete dei traguardi in cui speriamo di trovare la felicità. A volte sono essenziali perche dobbiamo crearci dei punti di riferimento e non rispondere mai all'imbarazzante domanda. "Cosa c'è dietro l'angolo?" Dio solo lo sa! E' consigliabile accettare tutto quello che arriva sia bello che brutto, non esistono ripari o campane di vetro...Noi stessi siamo la fabbrica della felicità. Interessante riflessione la tua 5*

mirella narducci 06/08/2018 - 13:52

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?