Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\\\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Incontro

La puntò.
E avvicinandosi con uno sguardo idiota, le fece l'occhiolino e le disse:


- Posso sapere il tuo nome?


- Mi chiamo Mantide - rispose lei con un sorriso gelido;


- ma... - aggiunse, - ovviamente non uccido l'uomo dopo essermi accoppiata con lui.


- Ah ecco, volevo ben dire! - ribatté lui, tirando un goffo sospiro di sollievo e ammiccando con uno squallido sorrisetto stampato in faccia.


E fu allora che lei, guardandolo dritto, aggiunse:
-Lo uccido subito. E poi respiro.




Share |


Racconto scritto il 11/09/2018 - 11:29
Da ape saggia
Letta n.202 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Grazie Adriano, mi fa davvero piacere ricevere un commento così bello dal padrone di casa di questo meraviglioso sito!

ape saggia 13/09/2018 - 14:27

--------------------------------------

si...il finale è catartico....ma le api sagge di solito lo sanno....altrimenti non sono sagge. Scherzo, ovviamente.
Mini racconto originale, ben costruito, con un finale a sorpresa, come piace a me.

Adriano Martini 12/09/2018 - 08:41

--------------------------------------

Grazie a tutti per le letture e i vostri commenti! Franca, non conoscevo Flavio Oreglio, grazie anche per avermelo fatto scoprire! Concordo con il tuo commento e mi fa molto piacere! Grazia, sono molto contenta per le tue parole! Margherita, un commento super il tuo! In piena sintonia... gcr poeta lupo dell'amiata, spiritoso e simpatico!

ape saggia 12/09/2018 - 00:21

--------------------------------------

cavolo sei proprio un APE

gcr poeta lupo dell'amiata 11/09/2018 - 23:49

--------------------------------------

Un incontro che mi ha deliziato...dopo respiro!!!
Complimenti Ape saggia, davvero saggia!

Margherita Pisano 11/09/2018 - 21:54

--------------------------------------

...non dopo ma prima!...
Originale

Grazia Giuliani 11/09/2018 - 18:00

--------------------------------------

La battuta finale dissacrante collega questo racconto al modo di concepire le Poesie catartiche...se non le conosci vai su You Tube e scrivi Poesie Flavio Oreglio...ecco, sotto questo aspetto lo definirei un racconto catartico.

Franca M. 11/09/2018 - 17:42

--------------------------------------

La battuta finale dissacrante collega questo racconto al modo di concepire le Poesie catartiche...se non le conosci vai su You Tube e scrivi Poesie Flavio Oreglio...ecco, sotto questo aspetto lo definirei un racconto catartico.

Franca M. 11/09/2018 - 17:42

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?