Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pomeriggio...
Implacabile divenire...
Poesia in “Codice Be...
Una lacrima sul viso...
Serenata d'inverno...
Non c'è...
Vento...
Ode a Cuore di Burro...
Attendo la notte...
Cose così...
Gloria...
COMPLEANNO...
Un gatto in cielo...
LUCERTOLE...
La ragazza che diven...
AMORE MIO...
DOVE NASCE L’ALBA...
L'inconscio, follia,...
Chi è il malvagio?...
Haiku...
La notte dell'uomo...
Senryu nr. 4...
omaggio a san Paolo ...
La carne è fragile...
Verde...
Legami...
Incipit d\'amore...
Haiku'...
IL NOSTRO PARA...
Vita...
L'impulso...
FILASTROCCA IMPROVVI...
MI PIACI...
Nonna sorridi...
L’intero...
PER QUESTO AMORE AMA...
La venditrice d'amor...
Un angelo possiede u...
Le stagioni...
Più avari siamo di m...
SUSSULTI D'AMORE...
Canzone popolare...
Ma che cavolo !...
e non mi sento più s...
Così...
RICORDO UN BAMBINO...
il merlo canterino...
Bellissimo sarà vede...
PARVENZE...
Nel raggio di un sol...
GIALLO...
Una persona che ama ...
haiku - nonostante...
LA SECONDA GIOVINEZZ...
Giugno 2015...
Il gioco a scacchi...
NEL BOSCO...
E' qui la festa?...
PIUMA NEL VENTO...
tempesta...
Solitudine...
IL DUCA ED ISABELLA...
respiro...
sentinella...
L'urlo del silenzio...
BORGO ANTICO...
Il leone e il topo d...
Haiku P...
Si vive per morire...
La notte...
Il castello...
Crepuscolo di giardi...
Due nuvole...
Partire...
Pescatore...
La ritmica del cuore...
Haiku- cip cip.........
È così...
Tutto ha l'anima ,se...
Ciò che è antico non...
Suoni dimenticati...
ANGELO MIO...
Vaneggiare...
Un pò mia madre...
Pace in terra...
Poesia in “Codice Al...
Leziosa beatitudine...
NEI TUOI OCCHI...
Lettera ad un figlio...
SONO COSÌ...
L’intensità Di Un Ab...
Al confine dell'anim...
Prostituta d\\\'alto...
Vivere...
TAPPETO DI FOGLIE...
Ispirazione...
Incompiuto...
Novembre...
Un giorno......
Elogio alla depressi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Lingue contigue

Liberiamo le nostre menti e isoliamo i nostri pensieri, muriamo i nostri trascorsi nei recessi più profondi.
Baciamoci, intrecciamo le nostre lingue e le nostre mani, ed assaporiamo le nostre rispettive essenze. Un catarsi che fa rima con amarsi.
Ci pensi? Un muscolo così piccolo ma così forte che può diffondere al contempo milioni di fulgide parole, distruggendo via via quei muri innalzati in passato, prima che le nostre bocche potessero parlarsi ed unirsi.
Ogni bacio è un sublime colpo di piccone. Amore, rimbocchiamoci i nostri cuori, penso proprio che ci metteremo tutta la vita.



Share |


Racconto scritto il 03/11/2018 - 18:48
Da Giuseppe Scilipoti
Letta n.53 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Grazie Loris, sapevo che ti sarebbe stato gradito, d'altro canto un poeta raffinato come te, sa come cogliere questo generi di lavori.
Non sono bravo a poetare o a scrivere poesie però ho un animo poetico ed è per questo che mi piace scrivere componimenti poetici... in prosa.
Ti auguro buona serata e grazie che spendi qualche minuto del tuo tempo per leggermi.

Giuseppe Scilipoti 03/11/2018 - 19:49

--------------------------------------

Interessante componimento.
Mi piace "rimbocchiamoci i cuori"...
Bravo come sempre.
Un saluto

Loris Marcato 03/11/2018 - 19:24

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?