Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

HAIKU E...
L'urlo di Cristo...
PADRE...
LA GIOSTRA...
Passaggio...
Fra il silenzio e la...
Alba...
Via Crucis...
The Cards of Life...
Il pittore profeta...
Nostalgia...
L'abbraccio...
L'ottavo vizio...
Haiku 4...
Come un Pettirosso...
panchina...
memento...
'Na stella che sfavi...
OASI...
Voglio che tu sorrid...
Dammi La Pace...
Haiku 3...
Avevo conosciuto all...
Mai...
POVERO CRISTO...
Tra le luci dell’alb...
SOLO UN TATUAGGIO...
Orizzonte...
Vicoli...
Vivo...
Omnia...
UN AMORE SPECIALE...
UN GIORNO LE DIRÒ...
NON DIRMI...
Insieme...
QUANDO DOMANI......
Coraggio...
SOLITUDINE EMOZION...
Dicono le gargolle...
Pasqua che verrà...
Viverti ogni tuo ist...
Come ogni volta (ded...
#4...
CREPUSCOLO...
Alterata coscienza...
Anima spezzata...
Venerdì Ore quindici...
IL GATTO...
Haiku a...
Le cose che ci siamo...
Il telefono (second...
Emozioni...
VIVRAI PER SEMPRE...
La terza età...
Haiku 3...
Haiku D...
Una finestra illumin...
Brucia la storia...
Sentire la musica...
Haiku#38...
notre dame de paris...
Viaggetto avventuros...
Fare il massimo di q...
Pietra Rosa - Storia...
Sono attimi che pass...
La Floridiana...
Un giorno uggioso...
Uomini E Donne...
Le gambe titubanti d...
IL RITORNO DELL...
In questa Pasqua...
Casa mia...
La Libertà...
Dal significato mele...
RESTA QUI...
Vespino 50...
STORIA DI NINA...
Diario ottanta...
Nel buio dell'incosc...
HAIKU D...
Madre natura...
Mamma...
Nella vita bisogna i...
Il Sorriso di Chiara...
CREDIMI...
C'è di più....
Note di silenzi...
La farfalla...
Ai confini del cielo...
Italiani italiani...
I fiori sbocciano an...
E' come stare nell' ...
E POI IL SILENZIO...
Carme- giglio d’acqu...
LETTERA DI UN ...
Mia madre era una ba...
È primavera...
Chiedilo ai falliti...
Ehi, come stai?...
E.... allora!...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Bram

Quando si svegliò, le tapparelle erano completamente abbassate e di conseguenza la stanza in piena oscurità, l'aria tiepida puzzava di uno strano fetore.
A terra riuscì comunque a distinguere una sagoma umana, precisamente una ragazza svenuta, completamente svestita, del resto fu lui stesso ad invitarla nel suo appartamento dopo il veglione di Halloween al Castlevania Pub fatta di alcol, sesso e... sangue.
Nella bocca ancora sentiva con soddisfazione quel liquido opaco nonché viscoso della notte prima e al contempo avvertì una sensazione di fiacchezza, infatti, ogni mattina, fino al tardo pomeriggio, era sempre la stessa storia per non parlare dell’immancabile fame. Quel giorno, per sua fortuna ebbe praticamente la colazione letto, di cui, tra l’altro non risultava di certo la prima volta.
«Non ho dovuto neanche travestirmi da vampiro, già lo sono e poi posso fare festa tutto l’anno!» pensò sogghignando Abram detto Bram e si tastò con le dita i canini affilati pronto per continuare a cibarsi di quella giovane sventurata.



Share |


Racconto scritto il 16/03/2019 - 16:16
Da Giuseppe Scilipoti
Letta n.101 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Ciao caro, volevo ringraziarti del commento alla mia poesia, sei gentilissimo. Aspetto il tuo racconto anche se sarà horror, perché leggerti è sempre un piacere. Stammi bene, a presto!!

Maria Isabel Mendez 20/03/2019 - 23:08

--------------------------------------

Un affettuoso buon onomastico!

santa scardino 19/03/2019 - 09:44

--------------------------------------

Un affettuoso buon onomastico!

santa scardino 19/03/2019 - 08:56

--------------------------------------

Grazie Loris e grazie anche a Santa. Diciamo che l'horror mi piace molto sebbene mi ritrovo forse di più come lettore letterario e come spettatore cinematografico però sento di dover variare con la letteratura in modo tale da non proporre sempre "pasta e fagioli." (come direbbe un caro amico)
Il prossimo componimento intitolato "Voicu, il vampiro" penso dovrebbe essere più incisivo, tra qualche giorno vedrò di pubblicarlo qui su Oggi Scrivo.
Buon fine domenica a tutti!

Giuseppe Scilipoti 17/03/2019 - 20:12

--------------------------------------

Carissimo Giuseppe, tu scrivi magnificamente, ma sono contenta di aver letto il tuo racconto di pomeriggio e non di notte, altrimenti già faccio fatica ad addormentarmi, pensa se mi fossi ritrovata a fare i conti col conte Dracula. Fai bene a scrivere quello che ti ispira di più a prescindere(come diceva Totò) dall'argomento. Tanto tutto quello che esce dalla tua penna diventa meravigliosamente letterario! Complimenti aspetto la tua prossima opera anche se il protagonista sarà Dracula.Bacio bye

santa scardino 17/03/2019 - 17:33

--------------------------------------

Un breve, da brivido.
Bravo Giuseppe.
Stoker, ringrazia.
Un saluto

Loris Marcato 17/03/2019 - 09:10

--------------------------------------

Ciao Maria Isabel, ti ringrazio per la lettura, il prossimo scritto parlerà pure di un vampiro ma ci sarà anche la componente sentimentale. Non ti posso anticipare nulla però.
Comunque il romance, resta sempre uno dei generi che più prediligo, sicuramente scriverò altri testi che siano racconti oppure poesie.
Ti auguro buona domenica.
Un abbraccione!

Giuseppe Scilipoti 17/03/2019 - 07:33

--------------------------------------

Il tuo raccontino Horror mi ha fatto compagnia in questa notte insomne. Bello e ben scritto anche se non è il mio genere. Mi piace di piu quando scrivi d'amore, sei intenso e genuino, aspetto un altro tuo scritto. Un caro salutto!!!!!

Maria Isabel Mendez 17/03/2019 - 01:45

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?