Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Parlar d'amore...
QUELLA FACCIA OSCURA...
Forse è solo fortuna...
Un giorno prenderemo...
La casa rosa...
Lontano da questa st...
Maremma...
Notte taciturna...
Che strana la vita: ...
L\'ultima...
Inopportuna...
Con te...
Peso specifico...
ad Anjia P. Ettorova...
Felicità...
...difficile...
Una Guancia...
Haiku...
Io l'anima, io il co...
I migliori possono e...
Crociata culturale (...
Ti ricordi luna?...
Il campanaccio...
Haiku T...
Caterina...
DEAMICISIANA PRIMA :...
I magnifici sette...
Notte bianca a San F...
Fragili...
HAIKU n...
Se il mio vivere......
È necessario riparar...
Inquieto pensiero...
il bisogno di te...
Piombo...
DELIRIO.......
Il Tempo Sottrae...
Vita ordinaria...
MALINCONIA...
Eppure la palla di v...
Una bimba mora deve ...
Da una gentilezza, p...
C'è sempre un vento...
La verità, quando vu...
Episodio...
Alcune volte nella n...
unto di femminicidi...
Il mio senso vive so...
Proposte particolari...
Donna Fugata...
IL GRUPPO BASE...
L'amore per la Natur...
Il sole cieco...
e poi, e poi ancora...
Il pane...
VIVERE NEL VUOTO...
L’aprimitilli...
Passione di fuoco....
CONVINZIONI...
La stella cadente...
Dove il tempo...
PELLEGRINAGGIO A MON...
L'astronauta e la Lu...
POTEVO IO ESSERE RE...
IL PRIMO AMORE...
Natura...
Sono vecchio...
mondo pazzoide...
VITA SCAPIGLIATA...
Nel bagliore di una ...
CLANDESTINO...
Un figlio ti cambia ...
Enzo Jannacci...
Un'estate al sud...
Vanno gli innamorati...
Notti di luna...
Parentesi...
Il pensiero...
Gocce in cielo...
Quel sussurro...
ATTIMI MINUSCOLI UNI...
Casa rude...
Simulacro ingannator...
IL SOGNO DI GREAT SW...
Il mio analista è in...
Io vivrò per te...
TU...
Viandante...
Immenso mare...
I miracoli esistono,...
C\'era una volta......
Talora la sincerità ...
Una tunica bianca...
Uomo bianco e uomo n...
a commuovermi ci pen...
Quaderno delle poesi...
Ironia dell'alcool...
Non è tardi...
INVENTIAMOCI LA ...
L'estremo punto le o...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Carme- sangue di Aci

In quella scrittoria di Capo Mulini
l’uomo sembra guardare trasognato
oltre la gora i mandorli in fiore.
E scrive di una bellissima ninfa del
mare e d’un pastorello perdutamente
innamorati, e della bile e dell’ardore
del ciclope invaghitosi di Galatea.
Vistosi respinto, e scoperto che lei
gli preferiva un mortale villico,
decise di togliere la vita al rivale.
La disperazione di lei impietosì gli dei
che tramutaron Aci in un fiume ciclico
che, riversandosi in mare sarebbe per
sempre restato accanto alla sua ninfa.
E quel flauto tornò a suonare armonico.


° Si diventa vecchi quando si cessa di sognare




Share |


Racconto scritto il 09/04/2019 - 19:37
Da Mirko (MastroPoeta)
Letta n.225 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Scritto benissimo complimenti un racconto bellissimo

Barbara Lai 11/04/2019 - 12:41

--------------------------------------

Stupenda opera. Adoro le leggende e tutto ciò che evoca la mitologia. I luoghi magici della tua Sicilia meritano di essere cantati dai suoi poeti. Sei unico e bravo. Ciao

santa scardino 10/04/2019 - 21:36

--------------------------------------

...è bella, affascinante, questi amori interrotti che tu canti, come ho già detto, restano eterni...!

Grazia Giuliani 10/04/2019 - 18:02

--------------------------------------

Mi associo al commento di Ernesto D'Onise, complimenti. 5*

donato mineccia 10/04/2019 - 17:17

--------------------------------------

Grazie a te, Mastro

Ernesto D'Onise 10/04/2019 - 08:30

--------------------------------------

Grazie amiche poetesse

Mastro Poeta 10/04/2019 - 05:39

--------------------------------------

Quelle che leggerete/sono le ultime quattro dedicatorie/di un vecchio taciturno che attese/la sua naiade tra elegie e ninfee/nella scrittoria lungo una gora.
La vecchiaia, una lenta ma continua e progressiva obsolescenza… Succede che sei maledettamente troppo vecchio per fare qualcosa… Si diventa vecchi quando si cessa di sognare…
Ma è solo come la vedo io. Grazie a te per la tua disamina

Mastro Poeta 10/04/2019 - 05:38

--------------------------------------

Caro Ernesto,in questo racconto poetico che si chiuderà col prossimo e ultimo atto credo non siano importanti le leggende riviste e nuovamente narrate quanto il finale di un vecchio uomo che da Carmi in avanti è la vera storia. Come avrai certamente notato,sottolineata in calce.

Mastro Poeta 10/04/2019 - 05:35

--------------------------------------

Ho messo questo promemoria tratto da internet per agevolare l’interpretazione del tuo Carme. Certamente tu non te ne devi importare del fatto se il lettore sa o non sa chi sia il famoso Aci. Il lettore farà come me: prenderà informazioni da internet. Informazioni aggiornatissime. Ma questo lo puó fare un lettore amante delle info vecchie e nuove da ricercare. Tanti altri invece non lo fanno. Ed è un peccato perchè ció che scrivi è interessante. Meno male che c’è internet. Affettuosamente Ernesto.

Ernesto D'Onise 10/04/2019 - 01:13

--------------------------------------

cui Acireale). È stato identificato da alcuni con l'attuale torrente Lavinaio, che passa quasi al confine fra Acireale ed Aci Catena con foce a c Nell'antichità, la mitologia greca costruì sul fiume Aci il mito dell'amore tra il pastore Aci e Galatea, che, dopo la morte del primo, si trasformarono rispettivamente nel fiume e nella spuma del mare. Tale amore è stato tramandato dai poeti Teocrito, Virgilio , Ovidio ed ora MastroPoeta.

Ernesto D'Onise 10/04/2019 - 01:04

--------------------------------------

Quale onore Mastro il tuo commento alla mia poesiuccia!!! Grazie!!! Io ho molto lavoro in questo periodo e leggo poco qua solo al volo. Le tue poesie le lascio per ultimo perché sono impegnative ma capita che dopo mi dimentico!!! Ecco questa tua, che dire, ricchissima di belle immagini, dolcezza infinita, maestria che pochi raggiungono... Complimenti e a presto

Maria Isabel Mendez 09/04/2019 - 22:47

--------------------------------------

ah, dimenticavo
grazie di cuore
sei davvero troppo buono
...e tanto capace, credimi

laisa azzurra 09/04/2019 - 21:15

--------------------------------------

si,
il sogno vive nella mente giovane...
che spettacolo l'amore
fortunatamente, esistono amori felici
ma la bellezza di un mandorlo in fiore e di un fiume ciclico seppur nella purezza, è meraviglia assoluta
ottimo Mastro, sognante e romantico

laisa azzurra 09/04/2019 - 21:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?