Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'inizio della fine....
Amore sei...
Acrostico...
Insonnia...
Cattiveria...
Ubriachiamoci, uomin...
Amnèsia...
I sorrisi del cielo...
HAIKU N. 10...
L'equivoco...
Chi è veramente ricc...
Il lato oscuro della...
DEAMICISIANA SECONDA...
Cara estate sognante...
Finche'il mondo esis...
VIVERE...
Isabel...
Parlar d'amore...
QUELLA FACCIA OSCURA...
Forse è solo fortuna...
Un giorno prenderemo...
La casa rosa...
Lontano da questa st...
Maremma...
Notte taciturna...
Che strana la vita: ...
L\'ultima...
Inopportuna...
Con te...
Peso specifico...
ad Anjia P. Ettorova...
Felicità...
...difficile...
Una Guancia...
Haiku...
Io l'anima, io il co...
I migliori possono e...
Crociata culturale (...
Ti ricordi luna?...
Il campanaccio...
Haiku T...
Caterina...
DEAMICISIANA PRIMA :...
I magnifici sette...
Notte bianca a San F...
Fragili...
HAIKU n...
Se il mio vivere......
È necessario riparar...
Inquieto pensiero...
il bisogno di te...
Piombo...
DELIRIO.......
Il Tempo Sottrae...
Vita ordinaria...
MALINCONIA...
Eppure la palla di v...
Una bimba mora deve ...
Da una gentilezza, p...
C'è sempre un vento...
La verità, quando vu...
Episodio...
Alcune volte nella n...
unto di femminicidi...
Il mio senso vive so...
Proposte particolari...
Donna Fugata...
IL GRUPPO BASE...
L'amore per la Natur...
Il sole cieco...
e poi, e poi ancora...
Il pane...
VIVERE NEL VUOTO...
L’aprimitilli...
Passione di fuoco....
CONVINZIONI...
La stella cadente...
Dove il tempo...
PELLEGRINAGGIO A MON...
L'astronauta e la Lu...
POTEVO IO ESSERE RE...
IL PRIMO AMORE...
Natura...
Sono vecchio...
mondo pazzoide...
VITA SCAPIGLIATA...
Nel bagliore di una ...
CLANDESTINO...
Un figlio ti cambia ...
Enzo Jannacci...
Un'estate al sud...
Vanno gli innamorati...
Notti di luna...
Parentesi...
Il pensiero...
Gocce in cielo...
Quel sussurro...
ATTIMI MINUSCOLI UNI...
Casa rude...
Simulacro ingannator...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



IL POETA 2

Quando una donna va a letto la sera solo dopo che il marito si è addormentato;
quando tiene la casa sempre in disordine;
quando non ama cucinare;
quando sa bene che il marito la desidera e tuttavia….;
quando si augura che egli muoia;
quando…e poi…quando…


Dirò a tutti che è finita per colpa mia.


Io so che sono stato paziente.
Paziente tra una bufera e l’altra.
Ho spiegato,
ho concordato,
ho supplicato,
ho chiesto per piacere cose di cui avevo diritto.
Non ho mai chiesto niente di cui non avessi diritto.
E le cose di cui avevo diritto te le ho chieste per piacere…


Ma alla gente dirò che è colpa mia.


Tu consolati pure dicendoti che ho scritto tutte fesserie.
Ma ancora per poco ti è dato consolarti.
Siamo vecchi ormai… carissima…e la verità assoluta è alle porte.
Io sono un poeta e non ho paura della morte.
E tu?




Share |


Racconto scritto il 12/06/2019 - 14:55
Da Ernesto D'Onise
Letta n.213 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Si Laisa, per stare con me ci vorrebbe una donna maschilista!!!

Ernesto D'Onise 13/06/2019 - 13:49

--------------------------------------

Medioevo..la parità ?comunque non tutto il male viene per nuocere.

Graziella Silvestri 13/06/2019 - 10:39

--------------------------------------

...Ernesto
Sbaglio o sei un tantino maschilista?
A' donna ha da' puli' e stira' e da assolve ai doveri de' mojera
Si, è tt colpa tua

laisa azzurra 13/06/2019 - 10:22

--------------------------------------

Grazia, infatti questa tipologia di marito è autoassolvente. Dice di non aver paura della morte ma ....

Ernesto D'Onise 12/06/2019 - 22:06

--------------------------------------

Io sono con Maria Isabel!
Ernesto, invece che prendersi la colpa dopo, il marito potrebbe farsi delle domande prima??!!!
Ciao, ti abbraccio!

Grazia Giuliani 12/06/2019 - 21:32

--------------------------------------

Mirella, serio non è il racconto e, come dice Speranza, è priva di amore la storia descritta.
Tuttavia la sento raccontare spesso così.

Ernesto D'Onise 12/06/2019 - 21:29

--------------------------------------

In questo scritto non c'è amore ma un tribunale, diritti, doveri ma il resto, quello che conta non c'è. Non è finita secondo me non è mai cominciata. In amore non vince chi fugge vince chi ama. A parte questa disquisizione scritto lodevole e piacevole da leggere anche 10 volte di seguito. Complimenti Ernesto.

speranza iovine 12/06/2019 - 20:42

--------------------------------------

E fai bene Maria! Basta con le mogli schiave

Ernesto D'Onise 12/06/2019 - 19:59

--------------------------------------

Io sto dalla parte della donna che non cucina, non pulisce e mentre il marito dorme si ritaglia del tempo per se e legge poesie tipo la tua e magari scrive pure lei!!!! Con affetto

Maria Isabel Mendez 12/06/2019 - 19:24

--------------------------------------

ERNESTO sei fortissimo, davanti a una giuria avresti l'assoluzione, non è colpa tua! Una moglie cosi credo sia meglio perderla, i diritti poi...tutti li vogliamo ma i doveri nessuno li conosce. E' spassoso il tuo dire - Te l'ho chiesto per piacere! - ti dò solo un consiglio
< In amor, vince chi fugge.> Non so quanto serio sia il tuo racconto, ma sarcastico lo è di sicuro. Ciao buona serata

mirella narducci 12/06/2019 - 16:20

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?