Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

carcame...
Io ti amo....
Il tradimento...
Jeanne Hebuterne...
Magnolie...
stringimi...
Sentii il candore de...
Sesso, droga e......
Distillato...
Fratel Saio...
Il perdono...
Si cerca nel fiore: ...
Quello che mi hai da...
HAIKU N. 16...
La Sacra Famiglia...
L'ora...
E così io un giorno ...
Prospettive dinanzi...
CERCANNO ‘N SOGNO ...
Ho bisogno di qualco...
Strofa 20ª...
TERRA POESIA DEI...
Non esser triste...
Sono solo coincidenz...
Coccole affettive...
Ferite / fiori...
mamma...
Haiku G...
Quel sinistro frusci...
Il viandante...
Un abbraccio è un po...
Siamo piccole matite...
sfuggente...
Gli chiesi: denudami...
Paraventi ai venti e...
SPARSI FRAMMENTI...
Geranio nero dedicat...
Sei...
Bianco e nero...
Felino...
Presepe in movimento...
Canzone d'amore....
L'alberello...
Due, ma uno....
SCRITTURA SILENZIOSA...
Notte silenziosa...
Il più grande idiota...
Bosco della poesia...
Non siamo padroni de...
ROSA...
LA FELICITA’. Uno sc...
misericordia...
Tanka 2...
Window...
Honey...
Abitudine...
SORRISO...
Obiettivo...
Malinconico stomp...
Non tradirmi...
Un attimo...
Filigrane di betulle...
La ragnatela...
HAIKU P...
Specchio...
Dimenticata...
storia...
ESSENZA...
CERTEZZA 2...
Cugini? Mai!...
LA FANTASIA...
Hai mai provato...
Tremore...
La quantità fa solo ...
IL MONDO al GELO...
A te che arriverai...
Tanka 1...
Haiku n°11...
Il distacco...
Il sopore della poes...
Volare nella tempest...
Dolce umano...
La sconfitta degli u...
Decisioni difficili ...
La donna di carta,...
Tanka 14...
QUATTRO MALATTIE di...
PERSINO DIO...
Le trame dal giacigl...
Krampus...
Domani sarà bello!...
Umanità...
Santa Lucia...
Orfani...
La notte...
Un delitti efferato...
Certezza...
Mille pensieri...
MI MANCHI...
UN ANCORA IN MEZZO A...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Donna Fugata

Ero spento,era tutto cupo e tetro intorno alla mia
sfera vitale , godevo qualche volta di una fioca luce riflessa da qualche conquista quotidiana. finchè incrociai il suo sguardo , fece breccia nel mio cuore, vulnerabile più che mai al solo suo pensiero.ora intorno a me non c'è neanche l'oscurità di un ombra,ma c'è a distanza questa macchia di un nero potente,quasi accecante,ed è opera sua .lei può far alternare la luce alle tenebre dentro di me,ogni volta che vuole,anche se sicuramente non lo sa,non sa chè puo farmi sentire un benessere indescrivibile come farmi cadere a picco in un dirupo di solitudine e amarezza senza fine. mi credevo un tipo dotato di autocontrollo ,fermo e sicuro di se,invece lei tra tutte ha conquistato il mio cuore , per ora mi ama e qui c'è una luce intensa e gradevole , ma la macchia nera e li immobile ,e non posso vivere sapendo che esiste una luce come questa e di non poterne godere per l'eternità



Share |


Racconto scritto il 17/07/2019 - 00:32
Da IL CONTE M.
Letta n.125 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?