Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Parigi, Febbraio 194...
Passegiando la matti...
Rapporti Umani...
CUORE DI PIETR...
Non trovo....
Il cucciolo...
Promessa....
La domenica dei mort...
FRUSCIO DI FOGLIE...
Il sonetto dell'autu...
Quel momento in cui ...
Accomiato...
Il suo sorriso era c...
BELLEZZA PROVOCANTE...
E' la sera dei mirac...
PROFONDE FOLLIE...
Andiamo là...
Velate nubi...
Adieu...
L’ultima Volta...
Firmamento...
Tutto si trasforma, ...
La clessidra...
Respiro di vita...
Casuali parabole...
IL SUBACQUEO SPORTIV...
E\' stato splendido...
SonEtti...
Sogno o son desta...
Due tenere folate di...
Diavolo...
Mosè e le tavole del...
Mosca 1950...
ANCORA INSIEME...
I binari della mia v...
I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
Me ne voglio ì lunta...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

IL DIARIO IMMAGINARIO

Le istruzioni sono:

Scrivi una pagina di diario di Eva che e' stata cacciata dal paradiso terrestre.


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~



Diario di versi che oscurano la vita

Il mio diario ,dove pensieri oscurano la mente dove non trovano il presente perchè io Eva prima peccatrice del mondo in cerca di quel perdono.
Ero immersa in un Paradiso di incredibile bellezza dove i fiori regalavano i suoi colori e con il sole che riscaldava i nostri cuori .Si i nostri cuori . accanto a me tu Adamo stupendo compagno dolce premuroso.
Che emozione tutto in un abbraccio di sogno,di incontaminata bellezza dove i nostri occhi catturavano ogni istante di luce,io e te sempre insieme.
Nel giro di un attimo però tutto crolla ,tu.... essere ignobile hai tentato la mia ingenuità,non hai impiegato molto ,sono subito crollata invasa da attimi strani che mi hanno avvolta e oscurata la mente ,al desiderio di una stupenda vita che falsamente mi regalavi.Io regina sarei diventata ,padrona di ogni speranza...
La tua tentazione ha ferito la mia anima e con me il mio stupendo Adamo. In un giorno di nuvole sparse con fiori senza più colore sono stata cacciata via da ciò che veramente era reale. Che stupida a non comprendere di quanta bellezza ero già invasa.Che stupida a non capire che la mia fortuna era già a portata di mano con tutto l'amore che Tu immenso Signore proteggevi con tanto cuore con tanta gioia,e felicità.Ora vago tra illusioni tra ricordi stanchi ricordi che non cullano più la mia vita.
Cacciata ma ben meritata,avevo tutto ciò che brillava di amore,mentre ora solo tristezze nel cuore,solo pianti con pentimenti che invadono l'anima.Cacciata lontano il più lontano possibile con mente ormai stanca senza più accesi pensieri,invasa da incredibile follia Io Eva stolta a più non posso non più circondata dai colori dell'arcobaleno,
non più abbracciata dal grande bene che proveniva da lassù Immenso Signore.Io Eva che non ho capito che la tentazione mio grande nemico mi avrebbe per sempre allontanata dal Paradiso.
Mi addormento in cerca di perdono,un perdono che arriva presto perchè tu sei l'Immenso della bontà .Mi addormento e sogno quel luogo stupendo che mi era stato regalato come promessa d'amore,ma che io non ho compreso che tu Signore insieme ad Adamo eravate la mia stupenda vita.
Non chiedevo nulla ora , solo essere da te Creatore infinito avvolta in una nuvola celeste e arrivare a te,portatrice di vita per essere di nuovo avvolta di luce.
Diario di versi che oscurano la vita ma con speranza di giorni migliori con la gioia senza peccato perché quel perdono è arrivato.



Share |


Scrittura creativa scritta il 09/07/2018 - 20:42
Da RITA ANGELINI
Letta n.136 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Grazie Anna vero non è stato molto semplice scrivere un Tema con questo Titolo ma ho voluto superarmi e spero di esserci riuscita.Buona giornata

RITA ANGELINI 10/07/2018 - 09:02

--------------------------------------

Letto con piacere e interesse,pieno di spunti su cui riflettere. Brava Rita,non credo sia facile scrivere su un tema così. Ciao

Anna Rossi 10/07/2018 - 04:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?