Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

FORUM HAIKU SITO (ve...
SCRIVERE...SCRIVERE....
Canto di libertà...
La calma di un giorn...
l'indagine...
Fragili promesse...
COLOMBIA...
La verità sull'amici...
Ci sono, anche buone...
MI MANCHI...
Il primo amore...
Battito d'ali...
Crediamo che una cos...
Luci e Ombre...
Di quale amore, di q...
Il ponte...
Canterò...
Inettitudine...
È CARNEVALE...
Anche in mezzo alla ...
Launedas...
SFIORO I CAPELLI...
Oltre il fiume...
Umore...
La nebbia e la luce...
Amare...
Nel crogiolo della v...
Buon viaggio fratell...
Tutti in sella !...
Morti inutili....
Il conte e il pappag...
Ci dev'essere vento ...
Peccato originale...
LA MADRE...
Ho visto gli abissi...
f.a.t.a. – il triton...
Neve...
PASSI NELLA NEBBIA...
Fredda e senza lacri...
DARK LADY...
La forza del mio Gig...
Nella boscosa distes...
scegliere l'amore...
AVRO' CURA DI TE...
Sul tuo cuore...
Soldato...
Rose Rosse...
L'oro bianco della v...
Come un angelo......
Amore......
La serenità...
LO SCEGLI TU...
Haiku-mania...
Canzone dei limoni...
Vuoto ricordo...
Morfeo...
IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...
Riflessioni n. 3...
Il peso di un abbrac...
PERLE...
Quale è il senso del...
f.a.t.a. – respiro c...
I colori dell'acquam...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

INCIPIT DIALOGATO

Le istruzioni sono:

Scrivi un racconto che inizi con il seguente dialogo: "Allora, non mi fai entrare?" Il racconto deve contenere molto dialogo e la storia deve essere di tipo sentimentale.


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~



entra e nutriti di me

-Allora, non mi fai entrare?
-Come? sono qui che ti aspetto, da giorni, da mesi, non faccio altro che cercare te, qui, dentro di me
-Allora, posso?
-Sono qui per te, farò del mio grembo la tua casa
-Ma sei certa che sia io?
-So perfettamente chi abiterà il mio cuore, conosco i suoi battiti, sono anche i miei, conosco i suoi occhi, non il colore, neppure lo sguardo, ma la profondità dell’anima sua è pari a quella di un oceano senza continenti, ne conosco le isole, il vento, il tepore del sole che asciuga lacrime, conosco i suoi viaggi, i suoi ritorni, l’anima sua di farfalla, le ali sue leggere, dimentiche di grandine. Del mio grembo farò scudo…
-Davvero? Ma non sono io che ho scelta te?
-Forse, ma non avresti potuta essere altra da chi sei, è scritto nei miei giorni, dalla nascita dei tempi
-Ma tu sarai pronta a ricevermi? Non c’è manuale che insegni….
-Sono pronta da ancora prima che conoscessi le parole, pronta da ancor prima dei miei primi passi, sono pronta da quando ho visto la luce in quella sala asettica ed ho emesso i miei primi vagiti….sono pronta, piccola mia
-Ho paura, sai…ho paura di quel che non conosco
-ho paura anch’io, tanta davvero, ma son certa che insieme affronteremo l’ignoto, insieme costruiremo i nostri sogni, sconfiggeremo i draghi assetati di bellezza, quelli mascherati da libellule, insieme, e cammineremo, mano nella mano…
-allora, entro...
-si, piccola mia, entra e nutriti di me, son qui per te, non altri orizzonti che non siano amore. L’amore non è mai padrone, basta a se stesso. Sarò l’arco dal quale tu partirai per i tuoi giorni, lanciata nel futuro che t’appartiene, sarò il nastro che ti legherai in vita finchè vorrai per sciogliere poi in un giorno di primavera….
-mamma, ho sentito la tua voce ancor prima che tu mi facessi entrare. Ora ascolto, ci sono voci diverse, ma so bene a chi appartengano. Sono suoni conosciuti che cullano il mio piccolo cuore…Ho scelto voi, voi mi avete scelta, non so…ricordo solo l’attimo in cui mi hai lasciata entrare, ma già sapevo tutto di te….
.io no,
non conoscevo null’altro che il mio amore per te, bambina mia. E’ bastato ad immaginare te ed il tuo cuore nel mio cuore che si è fatto nido e poi alle mie braccia che si son fatte culla.
quando poi un giorno non lontano, sarà per te primavera, allora il mio autunno basterà ad entrambe per scaldare ogni giorno d’inverno che verrà….



PS: auguri dolcissima Maria, Buon Compleanno tesoro




Share |


Scrittura creativa scritta il 08/02/2019 - 19:19
Da laisa azzurra
Letta n.246 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Un dialogo profondo, bello, commovente e pieno di dolcezza. I miei complimenti

Francesco Scolaro 13/02/2019 - 10:33

--------------------------------------

Un campo dove le donne sono privilegiate.
Bella ed emozionante descrizione.

mare blu 12/02/2019 - 22:15

--------------------------------------

Magistrale descrizione di uno dei momenti più belli della vita: la maternità.Dieci e lode.

santa scardino 12/02/2019 - 18:31

--------------------------------------

Un dolcissimo brano, molto bello che narra la maternità con grande amore e intensità, rendendola,per chi legge, in un modo così delicato, quasi da far percepire il battito del cuore e i respiri. Complimenti!

lidia filippi 12/02/2019 - 16:19

--------------------------------------

Ciao a te, e grazie.
Me l'ha sussurrata una stella...

MastroPoeta 75 12/02/2019 - 13:31

--------------------------------------

Bella ed originale. Ovviamente tutte le mamme hanno provato le emozioni che hai magistralmente descritte

Teresa Peluso 10/02/2019 - 01:04

--------------------------------------

Monto poetico

Maria Isabel Mendez 09/02/2019 - 20:06

--------------------------------------

Grazie signori
Siete fantastici

Si Adriano, nn si sa mai,
dovesse preoccuparsi ...
Anche perché sarei una mamma attempata

laisa azzurra 09/02/2019 - 18:34

--------------------------------------

Un incontro speciale tra mamma e creaturina e un mondo di emozioni così difficili da esternare e immaginare...
Bellissimo dialogo, intessuto con indiscussa grazia e partecipazione.....
Toccante e non poco...


P.S. Mille Auguri a Maria !!!


Alessia Torres 09/02/2019 - 18:07

--------------------------------------

Ti ho letta un minuto dopo la pubblicazione,ma non sapevo davvero che dire...e mi sono nutrito di ogni parola. Quell'esserino che solo una donna può davvero sentire,è la poesia che nessun poeta potrà scrivere mai

MastroPoeta 75 09/02/2019 - 15:42

--------------------------------------

...la precisazione di Laisangela forse voleva forse essere rivolta soprattutto al marito di non essere nuovamente in dolce attesa...(e io non ne sapevo niente?)...
Il concepimento di una nuova creatura è sempre meraviglioso e noi uomini stentiamo forse a capire quale sintonia si instauri tra la mamma e l'embrione che si nutre di lei non solo a livello di sostanze ma di sentimenti.
Tu ce l'hai evidenziato in questo dialogo profondo come le radici di vita che in modo misterioso si formano nel grembo materno.
Quando abbiamo pensato a questo tema di scrittura creativa ci aspettavamo un dialogo sentimentale per cui ci hai spiazzato con questo racconto molto profondo ed emozionante.
Maria oggi è forzatamente assente ma ha letto il tuo racconto e si complimenta con te e ringrazia te e le care amiche per gli auguri che le sono giunti graditi.

Adriano Martini 09/02/2019 - 09:58

--------------------------------------

Sono diventato nonno da poco, e penso proprio che mia figlia l'abbia fatto un dialogo analogo a questo con la sua Irene. Molto originale, diverso dal solito, e ben scritto. Brava...

Giacomo C. Collins 09/02/2019 - 07:29

--------------------------------------

Dolce poesia questo tuo immaginario, e nemmeno molto, dialogo...
alla fine sono due bambine che parlano seppur figlia e mamma, hanno in comune paure e incertezze ma conoscono la forza dell'amore...quell'amore davvero eterno...
Davvero stupenda Laisa
originale l'idea, emozionante testo...
Grazie

Buon compleanno Maria

Grazia Giuliani 08/02/2019 - 21:32

--------------------------------------


devo fare una precisazione
mia figlia ha 22 anni...
ovviamente quella mamma nn sono io, forse lo sono stata.
è un dialogo "prima" del concepimento
grazie mie care amiche

laisa azzurra 08/02/2019 - 21:04

--------------------------------------

LAISA...Mi viene da dire, la mia casa è la tua casa. Lei non solo entra nel tuo grembo ma fa suoi i tuoi pensieri, le tue azioni, e il tuo cuore.
Il dialogo che imbastisci con la tua creatura è tenerissimo, l'hai accettata e fatta entrare nella tua vita e la proteggerai con il tuo amore sempre.
Buon Compleanno Maria

mirella narducci 08/02/2019 - 20:58

--------------------------------------

Bellissimo questo brano!
Una mamma rassicura la figlia che sta per nascere, perché già porta nell'anima i semi della maternità... E forse non immagina, ma lo imparerà presto che, proprio grazie alla sua creatura, riceverà il dono di una inaspettata rinascita.
Chi è madre lo sa...
Emozionante Laisa e mi associo con affetto agli auguri per Maria!!

PAOLA SALZANO 08/02/2019 - 20:51

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?