Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La vita e la nuvola ...
NONNA LUCIA...
Bolle......
ODE AL BIKINI...
Il mare...
Tulipano...
Alle amiche...
L’EVOLVERSI DEGLI AR...
La cura...
Lascerei...
Gli errori più gross...
Melodia...
Abuso...
Notte d'Inverno...
L\\\\\\\'anima delle...
La notte...
su selvaggi temporal...
Trenino verde...
Na jurnata cu ' tte...
Triangolo...
Tay Mahal...
HAIKU II...
Haiku n°5...
VITA AMARA...
My dear Perugia....
IL CAFFE\'...
Ricordi...
Quando potremo di nu...
Manicomio...
A bocca piena...
Aspetterò il tramont...
Mi piace pensare che...
PREGHIERA...
Nostalgia della nott...
CORLETO PERTICARA...
Ho visto i tuoi occh...
Il respiro del mare...
Pioggia...
Niente potrà...
L’ECO E LA LUCE...
Nadia...
La notte fa paura...
Settembre...
Parte di me...
Profugo...
UN SOLO MINUTO...
PONTE...
souvenir d'un amore ...
Che nasca una speran...
IL CUORE LO SA...
Il mercataro intelli...
ILLUSIONE...
Astro...
TI HO VISTA...
C'è un profumo che t...
Ho rimboccato le cop...
Assorto e silente...
Un fruscio nel vento...
vorrei che fosse un ...
FOLGORI D'AGOSTO...
Solitudine...
14-08...
Può succedere di tut...
Sorridi,anche con i ...
Chesta è 'a vita......
Riccio dorato...
Preghiera...
La mia piesia...
Se alzi gli occhi al...
Risposta esatta...
E poi la notte...
C...
Non ti mancherà semp...
Ti perderò ancora...
Per non dimenticare...
caricaaat ... fuoco...
Anima antica...
La musica che non c'...
IL TEMPO...
Occhi blu...
HAIKU I...
ciao nadia...
La forza della gioia...
LA FINE DEL MONDO...
Haiku q...
La notte rosa...
Il pinguino...
Con delicatezza. No...
TENTAZIONE...
haiku n°4...
senryu 4...
Soltanto il vento...
Impressionante, davv...
PRECETTI DI SAGGEZZA...
MANICOMIO ITALIANO. ...
L’era dei Radical sc...
Sogno di un antico p...
Sensazioni 4...
È la notte...
Vento d'antico...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

UNA LETTERA

Le istruzioni sono:

Scrivi una lettera a qualcuno o a qualcosa vero o immaginario.


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Ciao Claudia

Roma Settembre 2012


Cara carissima Claudia. Sono Luca. Ciao.
La nostra stupenda conoscenza, solo contornata dalla leggerezza del divertimento, dalle nostre infinite chiacchierate, dai nostri reciproci affetti, affetti teneri, affetti giocosi, di attenzioni e piccole premure, di sguardi di dolci sollievi. Un ristoro dell'animo, un ritrovo di un ascolto finalmente arrivato. Alcune certezze nella vita si hanno una volta sola.
Persone su cui contare, progredire, realizzare le proprie aspirazioni tenute dentro il cassetto chiuso a chiave dalle controparti della vita. Ed io e te a braccetto con lo sguardo felice diritto verso gli orizzonti che ci raccontavamo ogni giorno. Il nostro piccolo mondo che guardava critico l'esterno, non sempre agevole e accessibile per noi, che ogni tanto lo manifestavamo apertamente e anche scontrosamente a qualcheduno, più fortunato che ci pestava i piedi.
Un ritrovo finalmente incontrato, il nostro.
Quando pranzavamo dietro quell'angolo alto di bottiglie, al "Buccone", con la minestra di ceci ed i crostini davanti, le tue lacrime di gioia, la mia totale partecipazione ad un tuo grande desiderio, aspirazione, una mostra in una grande galleria in America, seguendo e mostrando il tuo vero stile artistico pittorico "Pop Art". E mi dicevi: "guarda tu invece come sai spiegare così facilmente le tue materie tanto complesse". A me che parlare con la famiglia, è stato concepito come un'arringa al tribunale, con te invece semplice, facile, felice ogni argomento, ogni scelta gaia giocosa, divertente, buffa, il mio ed il tuo un incontro fatale.
Il 22 Ottobre di quell'anno, mi avevi scritto, "Voglio incontrarti per passeggiare con te, e tornare a guardare il tuo meraviglioso sguardo"; ed io acconsentii per la bellezza della sincerità del tuo messaggio, nonostante ero stato appena e malo modo lasciato miseramente come nemmeno alla carta straccia potrei augurare.
La nostra una conoscenza, in un rapporto poco canonico al fidanzamento, proprio per la sua libera totale espressione. Libera amorevole espressione e rinfranco dello spirito, che venivano però durante il trascorso di questi quattro anni, malgrado nostro, e all'opposto, dalle mie instabilità familiari, e dalle tue ambizioni di casa, se così si può dire.
Il mondo ci accompagnava e ci portava leggeri, gai e felici, noi come luce di meraviglia, filtrata dai nostri lieti momenti. Solo per amore Claudia, ci mancava poco. Alcune certezze si hanno poche volte nella vita.
Grazie tanto, grazie tantissimo mi hai salvato da un grande baratro, anche se la tua ambizione ha superato la genuinità del tuo animo e lo splendore delle nostre risate.



Luca




Share |


Scrittura creativa scritta il 12/05/2019 - 13:40
Da Luca Di Paolo
Letta n.142 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Un po' ridondante ma alla fine m'è piaciuta abbastanza. Molto bella la chiosa finale.

Seby Flavio Gulisano 13/05/2019 - 12:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?